Causa di morte Causa di morte

Causa di morte

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

La trama e le recensioni di Causa di morte, romanzo di Patricia Cornwell edito da Mondadori. Convocata d'urgenza durante la notte di capodanno, la dottoressa Kay Scarpetta deve esaminare il corpo di Ted Eddings, un reporter investigativo ucciso mentre stava facendo un'immersione non autorizzata nelle acque ghiacciate dell'arsenale di Norfolk. Ma cosa stava cercando di così importante il giornalista? E chi ha voluto impedirgli di trovarla? Per scoprirlo Kay dovrà affrontare ancora una volta un'indagine ad alto rischio.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
4.2
Stile 
 
4.0  (3)
Contenuto 
 
4.0  (3)
Piacevolezza 
 
4.3  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Causa di morte 2019-03-25 10:48:58 sonia fascendini
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
sonia fascendini Opinione inserita da sonia fascendini    25 Marzo, 2019
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

lasagne radioattive

In trasferta per sostituire un collega con problemi familiari Kay Scarpetta viene chiamata nel cuore della notte per recuperare un cadavere rinvenuto in un porto dismesso. Da subito capisce che non sarà un'indagine facile: i poliziotti locali la guardano con sospetto e la intralciano. Il recupero del cadavere: un giornalista conosciuto dalla Scarpetta va comunque a buon fine, anche se i risultati dell'autopsia sono piuttosto ambigui. Atti di vandalismo a carico dell'auto degli investigatori, uno strano libro e infine tracce di materiale radioattivo mettono se non in crisi, almeno in grosse difficoltà il capo medico legale della Virginia. Il sequestro di una centrale nucleare da parte di un gruppo di terroristi non meglio identificati mette definitivamente in fila tutti gli indizi. Adesso i colpevoli e i moventi sono chiari: rimane solo da salvare il mondo da un disastro ambientale. Solo con l'aiuto della consolidata squadra composta da Pete Marino, Benton Wesley e Lucy Farinelli il caso sarà risolto.
Questo libro si discosta in parte a quelli soliti scritti dalla Cornwell. Nella prima parte troviamo la solita Scarpetta altrettanto a suo agio nel descriverci i dettagli di un'autopsia o nello spiegarci il modo migliore per cucinare le lasagne. La parte successiva del romanzo, invece si sofferma molto sulle questioni personali dei quattro protagonisti, e soprattutto estende le indagini al di fuori del laboratorio dove vengono dissezionati i cadaveri. Con calma e senza lasciare null al caso la scrittrice ci apparecchia davanti un intrigo a livello internazionale dove ogni fatto trova il suo posto. La Scarpetta si trova per una volta da solo in mezzo al nemico senza la protezione del suo gruppo di lavoro: dove ha a sua disposizioni come armi solo la sua intelligenza e la sua abilità nel dissimulare la realtà e nel convincere la gente. L'ultima parte è poco realistica, ma comunque gradevole d leggere e ben integrata nel resto del romanzo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
Causa di morte 2017-05-16 11:00:22 mariaangela
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
mariaangela Opinione inserita da mariaangela    16 Mag, 2017
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il mare è sempre più blu.

E’ tutto come l’ho lasciato. Mi aspettava per continuare. E come al solito l’evolversi degli eventi non mi lascia delusa.
La storia è meno avvincente rispetto ad altre affrontate dai nostri amici, ma il punto di forza di questi personaggi è certamente la mano di Patricia Cornwell. La capacità che ha questa scrittrice di vestire, dare un volto, un colore, un sentimento, un atteggiamento, una peculiarità che ritroviamo sempre e che subito ci fa capire che si, anche se il tempo passa, Kay, Marino, Benton, Lucy, Rose, Fielding…non li ho dimenticati, sono lì, latenti nel mio pensiero, pronti al risveglio.

Sempre in azione la dottoressa Kay Scarpetta, capo medico legale, protagonista per tutti i casi di morte improvvisa, violenta o misteriosa che si verificano nello Stato della Virginia.
Siamo alla vigilia di Natale e Kay deve sostituire il dottor Philip Mant , suo vicecapo medico legale nel distretto di Tidewater nel New England.
Una telefonata anonima le comunica il ritrovamento di un cadavere all’INSY, il cantiere navale delle imbarcazioni in disarmo, sul fiume Elizabeth.
Il cadavere è di Theodore Andrew Eddings, giornalista di cronaca nera per la Associated Press a Richmond. Appassionato di armi e tecniche di sopravvivenza, una sera si immerge in un’area ad accesso controllato e, mentre nuota tra le navi in disarmo, viene avvelenato con esalazioni di cianuro.
Ma cosa cercava??

La setta dei Nuovi Sionisti, molto inquietante, sembra avere un ruolo fondamentale.
A capo Joel Hand e i suoi seguaci fascisti, con l’obiettivo di fondare un nuovo ordine e costituire uno stato ideale con quartier generale in Virginia. Il libro di Hand mostra con grande precisione come uccidere, mutilare, terrorizzare, torturare e condizionare un essere umano. Si parla dei pogrom, della esecuzione degli eretici e degli infedeli al pari della peggiore Inquisizione.
Perché questa terrificante Bibbia viene ritrovata nell’appartamento di Eddings?

E’ un caso complesso, diverso da quello fino ad ora affrontato da Kay e dalla sua squadra che è sempre al suo fianco, sfaccettata e compatta…a suo modo.

Ritroviamo Pete Marino a capo della polizia di Richmond. Kay e Marino, più che semplici colleghi o amici: dipendono l’uno dall’altro in un modo che è impossibile spiegare.

Lucy, da poco diplomata all’Accademia dell’Fbi. Studio di informatica e robotica al MIT.
Ha terminato di mettere a punto il CAIN, network di informazione e analisi sui crimini, finalizzato al collegamento di tutti i reati commessi con armi da fuoco. Sapere insomma se una pistola ha già ucciso o ferito in passato.

Benton Wesley a capo del BCIA, unità del Bureau responsabile dell’analisi dei crimini.

Fielding, vice di Kay.

Riuscirà l’ investigatore C.T.Roche della polizia di Chesapeake a contrastare il loro lavoro?

Buone prossime letture a tutti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
Causa di morte 2014-09-27 07:06:17 ferrucciodemagistris
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
ferrucciodemagistris Opinione inserita da ferrucciodemagistris    27 Settembre, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Causa di morte

Un thriller di elevato spessore che associa, con magistrale amalgama di movimenti fanatici pseudo-religiosi, azione, descrizione accurata di discipline balistiche e anatomo-patologhe, il tutto immerso in una narrazione avvincente che lascia senza fiato; inoltre molto ben dettagliati, e facilmente capibili, particolari e situazioni di elevato tecnicismo. In questo romanzo la Cornwell dimostra, decisamente, la sua non comune abilità e maestrìa quale scrittrice di tal genere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La donna degli alberi
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La donna da mangiare
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il libro della polvere. Il regno segreto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La biblioteca di mezzanotte
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
L'appello
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Buonvino e il caso del bambino scomparso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
V2
V2
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Amo la mia vita
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Gli ultimi giorni di quiete
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri