Cuori in trappola Cuori in trappola

Cuori in trappola

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

La sedicenne Angela Wong, una delle ragazze più popolari della scuola, scompare senza lasciare traccia. Quattordici anni dopo, il mistero è ancora insoluto: nessuno ha mai sospettato il coinvolgimento di quella che al tempo era la sua migliore amica, Georgina Shaw, oggi donna in carriera. Di certo non Kaiser Brody, all’epoca amico di entrambe. Ma quando i resti di Angela vengono ritrovati nei boschi vicino alla vecchia casa di Georgina, Kaiser, che nel frattempo è diventato ispettore, scopre la verità: la ragazza è stata assassinata da Calvin James, lo stesso che ha ucciso almeno altre tre donne. Per le autorità, Calvin è un serial killer. Ma per Georgina è tutt’altra cosa: al liceo, lui è stato il suo primo amore. Da quattordici anni Georgina sa cosa è successo e non l’ha mai detto a nessuno. Per quattordici anni ha mantenuto il segreto. E ora che spuntano altre vittime uccise con lo stesso modus operandi di Angela Wong, il passato torna prepotentemente a galla. Fino a che punto ci si può spingere per seppellire i propri segreti e nascondere il proprio dolore? Per quanto tempo si può convivere con la menzogna?



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0  (1)
Contenuto 
 
2.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
 
Cuori in trappola 2022-02-17 21:43:06 ALI77
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
ALI77 Opinione inserita da ALI77    17 Febbraio, 2022
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

UN THRILLER POCO CREDIBILE

Vi è mai capitato di leggere la trama di un libro e istintivamente acquistarlo senza pensarci troppo?
Mi sono sempre chiesta se chi scrivesse le quarte di copertina, leggesse effettivamente prima il libro e soprattutto perché, si tende sempre a inserire determinati romanzi nel genere thriller, quando non lo sono affatto.
Sono domande di cui ancora ignoro la risposta.
Passiamo ora a questo thriller, Georgina Shaw è una giovane trentenne che si sta per sposare, è una donna in carriera e si ritiene una persona felice, ma ha un segreto che si porta dal passato e che sta per riaffiorare e cambierà il corso della sua vita.
Quattordici anni prima, la migliore amica di Georgina, Angela Wong scompare nel nulla, ora il suo corpo è stato ritrovato e la protagonista non può più fare finta di niente, la donna sapeva cosa era successo a Angela ma ha sempre taciuto continuando la sua vita.
Georgina viene condannata e finirà in carcere per cinque anni, questo periodo sarà molto difficile e la cambierà moltissimo, ma dovrà essere forte per sopravvivere.
Perde tutte le persone che le era vicine tranne il padre che le rimane accanto, la sua vita e la sua carriera sono rovinate per sempre.
"L'unica differenza è che le ossa in questa foto sono vere, appartengono a una ragazza che è morta decisamente troppo giovane e di una morte fin troppo violenta perché si possa comprendere."(citazione)
Il colpevole dell'omicidio di Angela, è l'ex fidanzato di Georgina, Calvin James, che sembra essere responsabile anche di altri delitti.
La protagonista troverà a capo delle indagini il suo ex amico, Kaiser, che all'epoca dell'omicidio era innamorato di lei e anche ora continua ad avere un debole per la donna.
Lo stile dell'autrice è molto semplice e diretto, ma la storia è debole e molto prevedibile anche se come libro si legge velocemente.
"Continua a tenere le mani in grembo e rigira l'anello attorno al dito, sentendone il peso, il senso di sicurezza che le dà."(citazione)
Le scene dei crimini sono descritte con dovizie di particolari e questo non mi ha disturbato quello che ho trovato eccessivo sono le violenze fisiche e psicologiche sulle donne.
Inoltre ho trovato moltissime scene esplicite che, a mio avviso, non era necessario descrivere con un linguaggio così crudo.
La narrazione va avanti e indietro, alcune volte questo continuo cambio temporale mi ha disturbato,
anche se in alcuni casi era necessario per spiegare meglio quello che era accaduto.
Georgina è un personaggio molto antipatico e assieme a Kaiser sono le principali voci narranti, quest'ultimo l'ho trovato sicuramente più interessante della protagonista ma entrambi non sono stati ben sviluppati dall'autrice e risultano alquanto superficiali.
Questo thriller manca di ritmo e di suspense e la storia è prevedibile e poco credibile.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il ragazzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il lungo addio
Il segreto di Inga
Le ombre
Il treno per Istanbul
Agatha Raisin. Campane a morto
Il caso Agatha Christie
La casa nell'ombra
Trappola di sangue
Niente orchidee per Miss Blandish
Brave ragazze, cattivo sangue
Il verdetto
Ci vediamo stanotte
Quel che la marea nasconde
Il caso della sorella scomparsa
La ragazza di neve
Un delitto avrà luogo