Il nido dei calabroni Il nido dei calabroni

Il nido dei calabroni

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Andy Brazil è un giovane cronista. Virginia West è una energica poliziotta quarantenne. Nella piccola città di Charlotte i rapporti tra i cittadini e la forza pubblica non sono dei migliori. Perché allora non affiancare il giovane cronista alla risoluta Virginia? I due si trovano ad affrontare insieme, con un rapporto che all'inizio non è dei più tranquilli, un serial killer che pittura con lo spray le sue vittime. Sotto indagine non solo il crimine, ma le miserie della natura umana nella lotta quotidiana per la sopravvivenza.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
1.8
Stile 
 
2.0  (1)
Contenuto 
 
1.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il nido dei calabroni 2018-11-19 15:27:07 Melandri
Voto medio 
 
1.8
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
2.0
Melandri Opinione inserita da Melandri    19 Novembre, 2018
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Trama disonesta

I romanzi più amati di Patricia Cornwell sono per eccellenza quelli che hanno come protagonista Kay Scarpetta, anatomopatologa e capo di medicina legale della Virginia e Pete Marino, agente dell’investigativa.

Così come molti suoi colleghi, la Cornwell ha tentato, nel tempo, di percorrere anche strade stilistiche alternative. Al classico giallo, ha affiancato nel 1997 il primo libro con protagonisti diversi. Ne è nato questo libro che seppur mantenendo un’ambientazione strettamente poliziesca , sposta l’obiettivo sulle dinamiche dei rapporti tra i due protagonisti, eliminando così quasi integralmente la parte investigativa dalla trama.

Non riuscendo a conquistare lo stesso numero di lettori appassionati di Kay, tenta ancora due volte ma senza successo.

Personalmente ho trovato questo tentativo certamente interessante in quanto ritengo che la ricerca vada premiata. Ne esce però un romanzo, anche piuttosto lungo, che non trova precisa collocazione né tra la narrativa né tra i gialli.

Probabilmente una trama più onesta riportata in copertina, l'applicazione di una variante alla solita ambientazione e 100 pagine in meno, avrebbero aiutato a trovare un pubblico consenziente più vasto...ma sarebbe stato un altro libro :)

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Five survive
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Compleanno di sangue
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La prigione
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Day
Day
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Morte nel chiostro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Pesci piccoli
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Cause innaturali
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Tutti i particolari in cronaca
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Dare la vita
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'età fragile
Valutazione Utenti
 
3.2 (3)
Il rumore delle cose nuove
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
L'America in automobile
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Five survive
Cause innaturali
Compleanno di sangue
La prigione
Senza pietà
La casa delle tenebre
Omicidio a Manhattan
Lo scambio
L'ultima carta è la morte
Tempo di caccia
A cena con l'assassino
Teddy
Rabbits. Gioca se ne hai il coraggio
Polvere negli occhi
Nel cerchio del male
Natale rosso sangue