Narrativa straniera Gialli, Thriller, Horror L'avvocato degli innocenti
 

L'avvocato degli innocenti L'avvocato degli innocenti

L'avvocato degli innocenti

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Sono passati più di ventidue anni da quando Quincy Miller, un giovane di colore, è stato arrestato dalla polizia della cittadina di Seabrook, in Florida, con l'accusa di aver ucciso l'avvocato Keith Russo, di cui era stato cliente. Quincy viene frettolosamente processato sulla base di testimonianze e prove poco attendibili e di un movente poco credibile. Ciononostante viene condannato all'ergastolo. Per tutto il tempo l'uomo si professa innocente senza venire mai ascoltato da nessuno, fino al giorno in cui, disperato, scrive una lettera alla Guardian Ministries, i "padri guardiani", una fondazione no profit che si occupa di dimostrare l'innocenza dei suoi assistiti salvandoli dalla pena di morte. Cullen Post è a capo di questa piccola e agguerrita organizzazione, ha all'attivo otto casi risolti e una storia personale sui generis: quando era un giovane avvocato alle prime armi e pieno di ideali, era rimasto fortemente deluso dal sistema giudiziario e dopo una profonda crisi aveva deciso di diventare pastore episcopale, per dedicarsi poi anima e corpo a combattere le condanne ingiuste e assistere gratuitamente solo clienti dimenticati dal sistema. Accettando di dimostrare l'innocenza di Quincy Miller, strappandolo all'ergastolo, Cullen deve partire alla ricerca dei vecchi testimoni e smontare le false prove che erano state prodotte, mettendo a rischio la sua vita. Perché il suo cliente è stato incastrato da criminali senza scrupoli che non vogliono certo che lui esca vivo dalla prigione. Hanno già ucciso un avvocato ventidue anni prima e possono benissimo eliminarne un altro senza pensarci due volte. Corruzione, abuso di potere ed errore giudiziario sono gli elementi portanti di questo legal thriller scritto da John Grisham.



Recensione della Redazione QLibri

 
L'avvocato degli innocenti 2019-12-18 10:50:59 Mian88
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Mian88 Opinione inserita da Mian88    18 Dicembre, 2019
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Cullen Post e i Guardian Ministries

Torna in libreria John Grisham con un personaggio fuori dagli schemi e tutto da scoprire. Il suo nome è Cullen Post e il suo più grande traguardo è stato quello di creare la Fondazione denominata Guardian Ministries per garantire una difesa a tutti coloro che sono stati ingiustamente condannati. Raggio d’azione, Florida. Due le collaboratrici fidate a cui si aggiunge un altro personaggio con un passato molto particolare e che a sua volta è stato tra i primi ad essere salvato da una condanna sproporzionata e a suo danno. Come sopravvive la Fondazione? Con i proventi ricavati da benefattori che ne stimano l’attività e l’impegno.
Laureato in legge, prete della chiesa episcopale, con un matrimonio finito male alle spalle e un carattere estremamente particolare, Mister Post è consapevole delle difficoltà e delle contraddizioni intrinseche a quella società in cui vive e fatta di una dicotomia che vede agli antipodi la massima ricchezza e di contro l’estrema povertà. Anche per questo motivo non poteva sottrarsi alla difesa di Quincy Miller, giovane di colore scampato per miracolo alla pena di morte ma comunque destinatario di una condanna all’ergastolo per la presunta uccisione di un avvocato dai dubbi traffici che, una ventina di anni prima, gli aveva fatto perdere la causa di divorzio. Tuttavia, nella ricostruzione dei fatti tanti sono gli elementi che si contraddicono e che dunque fanno pensare ad un omicidio commesso da altri e attribuito al capro espiatorio per eccellenza. Ma come muoversi in quello che è un terreno intriso di mine ed altamente pericoloso? Perché dietro la facciata si celano loschi traffici che indisturbati continuano a palesarsi e che vedono coinvolta una rete molto ampia e fatta di autorità locali e poliziotti corrotti fin nel midollo. L’opera di ricostruzione deve avere luogo partendo da quei testimoni e dalle loro false dichiarazioni, deve avere luogo ripartendo da quei documenti contraffatti o nascosti o alterati a seconda delle circostanze più eterogenee.
Che dire, in questo legal thriller gli elementi che hanno portato a far amare Grisham ci sono tutti. La trama è molto originale e solida, i personaggi ben costruiti e capaci di conquistare per la loro grande eterogeneità e diversità rispetto alle canoniche figure che siamo abituati ad incontrare, le vicende sono ben articolate e lo stile narrativo è rapido e incisivo.
L’opera, inoltre, lascia molto spazio all’aspetto legale più che a quello thriller. Vengono ampiamente descritte le fasi di preparazione e di rianalisi del processo, vengono articolate le varie e nuove tecniche investigative nonché le pratiche più e meno comuni di escussione dei teste per ottenere quella determinata x o y prova risolutiva mentre difettano gli aspetti più tecnicamente thriller.
Forse non il miglior libro di questo autore ma certamente il migliore degli ultimi anni. Una lettura consigliata sia agli amanti del genere che non.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0  (2)
Contenuto 
 
4.0  (2)
Piacevolezza 
 
3.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'avvocato degli innocenti 2020-05-12 10:24:39 19alessio79
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
19alessio79 Opinione inserita da 19alessio79    12 Mag, 2020
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Piacevole lettura serale

Decisamente un bel thriller. Parliamo di un personaggio un pò atipico, avvocato squattrinato, devoto alle cause abbandonato, spinto da conversione religiosa e ricerca della verità.
Post si scontrarà con una società corrotta e razzista, che ha condannato a morte e all'ergastolo due "criminali".
Il libro si legge bene, i personaggi principali sono descritti benissimo e facilmente identificabili il tutto in meno di 300 pagine (che per me è sempre un vantaggio).
Unica pecca, dovuta però, è l'alternarsi di tanti personaggi secondari che si trovano nel corso dei 20 anni dell'inchiesta e che vanno spuntando qua e la, rendendo difficoltosa ogni tanto la loro ricostruzione.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
thriller o gialli giudiziari
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
L'avvocato degli innocenti 2019-12-14 18:04:22 cesare giardini
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
cesare giardini Opinione inserita da cesare giardini    14 Dicembre, 2019
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un nuovo protagonista, prete e investigatore.

Mister Post, il protagonista dell’ultimo romanzo di John Grisham, è un singolare personaggio: dopo una laurea in legge, vicissitudini varie e un divorzio alle spalle, decide di mettersi al servizio dei più sfortunati (è anche prete della chiesa episcopale), assumendo la difesa di innocenti ingiustamente condannati. Ha, con pochi mezzi, messo in piedi una specie di Fondazione (Guardian Ministries), aiutato da due collaboratrici fidate e una specie di factotum, un fedelissimo salvato da un’ingiusta condanna: l’aiuto finanziario gli arriva da associazioni di benefattori e amici sostenitori che apprezzano la sua attività. Campo d’azione la Florida, terra dalle mille contraddizioni, ove convivono ricconi in ville lussuose e sacche di miseria, studi legali indaffarati a procacciarsi clienti e trafficanti di droga senza scrupoli, non di rado collusi con poliziotti e amministratori corrotti. La popolazione nera non ha vita facile. L’ultimo caso che Post ha preso a cuore è quello di Quincy Miller, un giovane nero condannato all’ergastolo (ha evitato per poco la pena di morte) per un delitto commesso una ventina d’anni prima: l’omicidio di un losco avvocato che gli aveva fatto malamente perdere una causa di divorzio. Ma il delitto era stato commesso da altri, commissionato addirittura dallo sceriffo della città, coinvolto in un vasto traffico di droga. Con cautela e pazienza, Post studia le carte processuali, indaga sapendo di muoversi su un terreno minato, contatta i testimoni di un tempo rintracciandoli uno per uno e convincendoli a ritrattare eventuali false testimonianze: è un lavoro immane e pericoloso, anche perché vengono alla luce altri delitti ed una vasta rete di coperture e di corruzione che coinvolge autorità locali, trafficanti e poliziotti corrotti. La trama, che naturalmente ha un lieto fine, è tipica di un classico legal thriller, direi molto legal e poco thriller: questioni legali esaminate minuziosamente, deposizioni, reperti riesaminati alla luce di più moderne tecniche di laboratorio, escussione di esperti. Non ci sono forti emozioni, a parte la ricerca di documenti, di notte e durante un minaccioso temporale, in un casolare abbandonato, infestato da serpenti e non solo… Il romanzo, anche se non è forse uno dei migliori di Grisham, si fa apprezzare se non altro per l’originalità della trama e le caratteristiche di un nuovo personaggio, prete e investigatore, tutto dédito alla missione di salvare il prossimo e indifferente ai guadagni immediati, amante della buona cucina e non indifferente al fascino femminile. Un personaggio che spero ci venga riproposto dall’autore in un prossimo romanzo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Gli altri romanzi di John Grisham.
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il mistero della donna tatuata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il morso della vipera
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Echi in tempesta. L'Attraversaspecchi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La vita alla finestra
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il borghese Pellegrino
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il dolce domani
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La congregazione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La strada di casa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Questa tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Giura
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'enigma della camera 622
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.2 (3)
La nostra folle, furiosa città
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri