La signora nel lago La signora nel lago

La signora nel lago

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Una moglie scomparsa, un marito preoccupato. Basta questo a farne un nuovo caso per l'investigatore privato Philip Marlowe. Salta fuori prima il cadavere di una donna e poi quello di un uomo. L'investigatore finisce anche in galera, ma alla fine riesce a ricomporre i pezzi di un intricato mosaico con mariti infedeli, infermiere compiacenti, poliziotti corrotti. Un avvincente racconto sugli effetti di una passione fatale. Dal romanzo è stato tratto anche il film "Una donna nel lago" (1947), interpretato da Robert Montgomery.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La signora nel lago 2011-09-07 18:25:39 toffoli
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
toffoli Opinione inserita da toffoli    07 Settembre, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

In bianco e nero

M'è sembrato d'entrare in un telefilm americano in bianco e nero, ambientato nei dintorni di Los Angeles, con i soliti ingredienti: l'eroe senza macchia, signore con impensabili lati nascosti, uomini d'affari tutto d'un pezzo, piedipiatti prepotenti ed incapaci tranne che per il loro capo. Marlowe è il nostro privato ingaggiato per ritrovare la moglie scomparsa di un uomo d'affari di discreto calibro che non vuole scandali. Si vede che all'epoca potevano nuocere alla reputazione. Ne è passata di acqua sotto i ponti...
Sta di fatto che le indagini portano il nostro a macinare parecchi chilometri in pochi giorni, e a risolvere un caso assurdamente ingarbugliato. Le ipotesi sono due: o Marlowe è un vero genio dell'investigazione, oppure è amico dell'autore. E ciò spiegherebbe i suoi colpi di genio. E' pure un perfetto incassatore nel senso pugilistico del termine: prende un sacco di botte, ma si rialza sempre, e più lucido di prima.
Questo è Marlowe, un super uomo. Però assurdamente normale, non un tiratore scelto, non un Cassius Clay, non un Nuvolari al volante. Senza macchia, convinto che in galera debba finirci il colpevole. Onesto. Pure simpatico nel suo modo di fare da vero duro.
Si legge bene, parole scorrevoli, senza intoppi. Tutto scritto in prima persona come fosse il diario serale dell'investigatore, condito da numerosi dialoghi.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Finestra sul vuoto
L'ultimo conclave
Prato all'inglese
Ti ricordi Mattie Lantry
The turnglass
Il pericolo senza nome
La donna che fugge
Un animale selvaggio
Sepolcro in agguato
Tutti su questo treno sono sospetti
Five survive
Cause innaturali
Compleanno di sangue
La prigione
Il mistero del treno azzurro
Senza pietà