Oggetti di reato Oggetti di reato

Oggetti di reato

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

La scrittrice Beryl Madison viene trovata brutalmente assassinata in casa sua. Scavando nella sua vita, Kay Scarpetta e l'agente Marino puntano i loro sospetti sulle persone che gravitavano intorno al suo mondo di scrittrice. In particolare, sembra rivestire particolare importanza un manoscritto smarrito, contenente scottanti rivelazioni sulla vita privata della Madison. Ma la soluzione dell'enigma alla fine si troverà in un autolavaggio e in una casa di cura per malattie mentali dove molti anni prima...



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.5  (2)
Contenuto 
 
3.5  (2)
Piacevolezza 
 
4.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Oggetti di reato 2019-03-20 13:53:42 sonia fascendini
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
sonia fascendini Opinione inserita da sonia fascendini    20 Marzo, 2019
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

scienza e logica

Beryl: una giovane scrittrice molto riservata, che firma tutti i suoi romanzi con pseudonimi, ha pochi amici e sembra si impegni per passare del tutto inosservata viene trovata assassinata in casa. Sono evidenti le tracce della sua lotta per salvarsi e della crudeltà e della ostinazione con cui il suo assassino l'ha braccata e poi annientata. Difficile per Pete Marino e per la dottoressa Scarpetta trovare un movente e un potenziale colpevole. Le indagini vanno subito verso il suo mentore: un noto scrittore che in realtà ha pubblicato sono un best seller, per poi vivere di rendita. ma anche lui viene ucciso. Altre persone che fanno capolino nelle indagini muoiono in circostanza dubbie. Nel frattempo altri sospetti si affacciano sulla scena, ipotesi di moventi vengono vagliate, ma senza successo. Saranno l'intuito del capo patologo della Virginia e soprattutto la forza delle prove raccolte dalla scientifica a portare a una soluzione del mistero.
Romanzo coinvolgente e incalzante, dove tutto ci viene spiegato nei dettagli senza deviare nella pedanteria dello scienziato che spiega cose per lui ovvie a chi non ne sa nulla. Le informazioni vengono dosate con cura, lasciando sempre spiragli per più di una ipotesi Infine la soluzione arriva al momento giusto: prima che il lettore inizi a chiedersi se lo scrittore stia giocando come il gatto come il topo, ma allo stesso tempo non tanto presto da dare l'impressione che abbia voluto liquidare frettolosamente il finale.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
Oggetti di reato 2014-01-27 09:49:45 cuspide84
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
cuspide84 Opinione inserita da cuspide84    27 Gennaio, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

UN MANOSCRITTO PERICOLOSO

Beryl Madison è una giovane scrittrice con alle spalle vari successi letterari e un passato misterioso e contorto, che sta raccontando minuziosamente nel suo ultimo manoscritto. Da tempo però qualcuno la perseguita, ovunque vada un’ombra misteriosa segue i suoi passi, i suoi movimenti… fino alla peggiore delle conclusioni: il suo corpo viene infatti ritrovato straziato da numerose ferite, quasi irriconoscibile, distrutto da una brutalità impressionante.

Kay Scarpetta deve ricostruire la vita della giovane, capire chi o cosa possa aver scatenato questa ferocia, che pare non fermarsi… a breve altri due corpi andranno a far compagnia a quello di Beryl e tutta la vicenda sembrerà restringersi attorno al fatale manoscritto che non si trova più da nessuna parte.

Che fine avrà fatto? Cosa conterrà di così compromettente? Chi può avere ucciso Beryl e perché? Sarà qualcuno legato al suo passato o uno stalker semplicemente respinto?

Chi conosce lo stile della Cornwell ritroverà i soliti ritmi serrati che accompagnano il lettore fino alla risoluzione del caso; lo svolgersi della trama è infatti sempre lo stesso: si parte dalla vittima, si prosegue con le minuziose indagini in cui Kay si fa coinvolgere completamente, per finire con la risoluzione del caso caratterizzata dallo scampato pericolo per la patologa e dalla cattura del colpevole.

Secondo volume della serie che si presenta come una piacevole lettura per gli amanti del genere e per chi apprezza quest’autrice.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
190
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La donna degli alberi
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La donna da mangiare
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il libro della polvere. Il regno segreto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La biblioteca di mezzanotte
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
L'appello
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Buonvino e il caso del bambino scomparso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
V2
V2
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Amo la mia vita
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Gli ultimi giorni di quiete
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri