Pioggia nera Pioggia nera

Pioggia nera

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Quando Patrick Kenzie incontra Karen Nichols per la prima volta, resta colpito dal suo aspetto acqua e sapone, dalla sua aria innocente, di ragazza perbene, senza problemi, se non quelli provocati da un corteggiatore troppo insistente. Ma sei mesi dopo Karen si suicida buttandosi dalla finestra. Cosa può esserle successo di tanto terribile da spingerla a compiere un gesto così tragico e definitivo? Patrick scopre che in quei sei mesi Karen ha perso il lavoro, la casa e, in un incidente mortale, il fidanzato. E soprattutto capisce che tutto ciò non è dovuto al caso, ma è frutto di un progetto diabolico. Con l'aiuto di Bubba Rogowski e della sua ex fiamma Angie Gennaro, Patrick investiga...



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.5  (2)
Contenuto 
 
4.5  (2)
Piacevolezza 
 
4.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Pioggia nera 2014-03-10 18:07:13 gianfranco1
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
gianfranco1 Opinione inserita da gianfranco1    10 Marzo, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Pioggia Nera

In questo racconto scritto da Dennis Lehane non c’è il protagonista buono che vince sul cattivo ma l’intelligenza, l’astuzia e la caparbietà dell’essere umano.
Patrick Kenzie un investigatore privato conosce una ragazza karen Nicholson dopo averlo contattato per ricevere aiuto in quanto molestata da un individuo quando lei si reca in palestra. L’investigatore decide di aiutarla e dopo aver effettuato le sue indagini scopre chi è il molestatore e con i suoi metodi rudi e forti convince l’individuo a lasciare la ragazza in pace. Dopo alcuni mesi riceve ancora una volta un messaggio nella sua segreteria telefonica dalla ragazza dove invoca nuovamente aiuto, ma questa volta Patrick è in partenza per una vacanza e ignora il messaggio. Al suo ritorno mentre in auto ascolta la radio apprende la notizia della morte di una ragazza avvenuta perché si era lanciata nel vuoto dalla terrazza della Custom House.Quella Ragazza era Karen Nicholson.
Patrick è sconvolto pensa che la colpa sia sua per aver ignorato il messaggio di aiuto della ragazza e ripensando ai momenti in cui aveva conosciuto la ragazza, una persona carina e perbene, la ragazza della porta accanto, senza problemi gravi da portarla addirittura a scegliere di togliersi la vita in quel modo.
Tutti questi pensieri non convincono Patrick e cosi decide nonostante i verbali della polizia confermano per la morte di suicidio di indagare e di scavare nella vita della ragazza.
Da questo momento l’atmosfera intorno al racconto diventa sempre più cupa, pagina dopo pagina compaiono sempre di più nuovi elementi che si intrecciano fra di loro aumentando il battito cardiaco attraverso continui colpi di scena contro un avversario altrettanto intelligente e molto pericoloso.
Le ultime cinquanta pagine sono adrenalina pura e si arriva alla fine della storia scoprendo non una ma tante verità nascoste arrivando ad un finale col botto.
Nonostante la natura Noir del racconto non mancano attraverso il dialogo tra i personaggi sketch autoironici e divertenti, l’amicizia vera tra Patrick ed il suo amico Bubba e l’amore profondo e maturo con la sua ex Angie Gennaro, gli altri personaggi sono ben tratteggiati e descritti con maestria, tutti ingredienti che hanno reso la lettura di questo libro assai piacevole.
Un bel Thriller.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
230
Segnala questa recensione ad un moderatore
Pioggia nera 2014-01-26 16:40:51 MatteoADP10
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
MatteoADP10 Opinione inserita da MatteoADP10    26 Gennaio, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Finta di Lehane, dribbling di Angie, cross di Kenz

Il titolo che ho dato alla recensione rispecchia bene le ultime pagine. Vi è un lavoro corale. E per corale intendo che ognuno fa la propria parte in maniera ineccepibile. Ad un certo punto sembra essere catapultati in una rissa da strada a fazioni divise. Ma andiamo con ordine.

Doveva essere l'ultimo capitolo di una saga dal successo pazzesco. Doveva, ecco. Ma non è stato così. 12 mesi dopo La casa buia, Lehane ritorna con Pioggia nera, dark thriller immerso nella foschia completa e che a tratti spaventa perchè scopre il nervo sociopatico che vi è in ognuno di noi. Lehane adotta lo stile ai personaggi. Patrick Kenzie non vive più con Angie Gennaro, che l'ha scaricato dopo il caso della piccola Amanda. I due protagonisti sono dilaniati dal dolore, pallide controfigure dei giovanotti dei primi libri: ora parliamo di adulti formati e cresciuti, di persone con rabbia e rancore che abbandonano il consueto stile di vita e provano a cambiare. Senza riuscirci, dovrei aggiungere.

Patrick Kenzie ha una nuova donna, Vanessa, che però costituisce solo uno svago sessuale(e la cosa è ovviamente reciproca). Continua ad essere innamorato di Angie, che però è lontano da lui e vive un periodo di appannamento umano iniziato con la morte di Phil e proseguito con i due libri successivi. Una ragazza molestata, un pestaggio allo stalker eseguito da Patrick e Bubba, poi l'inevitabile: la ragazza si suicida. Così. Senza apparenti ragioni. Kenzie indaga e viene a sapere che negli ultimi mesi qualcuno ha distrutto la sua vita provocando al fidanzato un incidente e facendo sì che Karen si prostituisse e si desse alla droga e all'alcol. Ma chi è il folle che si diverte a stuprare le anime degli innocenti? E che legame hanno con lui i Dawe, genitori di Karen? Il finale è cinematografico, ma ancor di più non lascia spazio a lieti eventi e conclusioni pacifiche. No, la fine di Pioggia Nera è un pugno nello stomaco da parte di un tipo sornione che una volta che vi ha colpiti vi guarda sorridente e vi fa capire con il solo sguardo che al mondo niente è come sembra e che non v'è spazio per chi non si sa adattare.

Un libro forte, che prova a ricalcare le orme seminate a metà tra Buio prendimi per mano e Fuga dalla follia. C'è paura, c'è inquietudine, ma sono disseminate in dosi minori; c'è tanta introspezione, tanti pensieri, ragionamenti contorti, deduzioni e incontri. Si può parlare di un thriller diviso in due parti: le prime 200 pagine sono veramente ben scritte e ti fanno immergere nell'anima del protagonista; le successive 200 sono praticamente magistrali e si susseguono in un crescendo di phatos incredibile. In poche pagine avvertirete il cambio di ritmo e di tono.

Lehane conferma uno stile stupendo, ma per sua volontà adattato a ritmi più lenti(almeno per le prime 200 pagine). Contenuto con moralità altissima, piacevolezza estrema che rialza la testa nelle ultime 200 pagine. Un libro dotato di forza propria e che starebbe in piedi persino di fronte al più esigente critico.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'orizzonte della notte
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Five survive
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Compleanno di sangue
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La prigione
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Day
Day
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Morte nel chiostro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Pesci piccoli
Valutazione Utenti
 
4.1 (4)
Cause innaturali
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Tutti i particolari in cronaca
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
Dare la vita
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'età fragile
Valutazione Utenti
 
3.2 (3)
Il rumore delle cose nuove
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Sepolcro in agguato
Five survive
Cause innaturali
Compleanno di sangue
La prigione
Senza pietà
Il libro delle cose sconosciute
La casa delle tenebre
Omicidio a Manhattan
Lo scambio
L'ultima carta è la morte
Perché hai paura
Poirot e i quattro
Tempo di caccia
A cena con l'assassino
Teddy