Punto di origine Punto di origine

Punto di origine

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Warrenton, Virgina: un incendio distrugge le scuderie di una villa, uccidendo una donna e i suoi venti purosangue di formidabile valore. Questo è il primo di molti incendi che costringono l'ufficio di medicina legale di Richmond a un frenetico e macabro lavoro: interminabili e sofisticati esami sono condotti sui cadaveri che puntualmente vengono ritrovati. Un incubo di proporzioni inimmaginabili si materializza nel corso delle indagini e le identiche modalità degli omicidi disegnano una trappola mortale intorno a Kay Scarpetta e ai suoi collaboratori. Soltanto una mente contorta può concepire un progetto così orrendo. E nella mente di Kay un nome si sta formando, un nome che non avrebbe mai più voluto pronunciare.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Punto di origine 2017-09-17 18:42:08 mariaangela
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
mariaangela Opinione inserita da mariaangela    17 Settembre, 2017
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

PUNTO. E A CAPO.

Atmosfere tetre e buie, cariche di pericoli imminenti. Sento il pericolo incombente, nell’abitazione, alle spalle, rumori che non sono i soliti tranquillanti rumori. Non li riconosco. Tutto diventa movimento.
E’ una situazione di dolore acuto. È un autentico delirio. Mi sento nel racconto e nell’orrido e mi ritrovo a soffrire e pregare che ciò che sto’ leggendo non sia vero, che non sia ciò che sembra.
Succede.
Cambia tutto. Si ferma tutto. Si ferma il tempo.
Ripartire.

Eravamo rimasti a Temple Gault…il che ci riporta a Carrie Grethen. Un incubo nella vita di Lucy…sono tutti sulle sue tracce.

Kay competente per tutte le morti per cause innaturali della Virginia. Consulente dell’ATF e dell’FBI.
Wesley esperto di profili psicologici dell’FBI. E’ in pensione ma continua a occuparsi dei casi più violenti che necessitano delle sue super consulenze.
Lucy, che a causa di Carrie è costretta a lasciare tutto, dall’FBI, al sistema automatizzato che aveva creato, ai robot che aveva programmato, agli elicotteri che aveva imparato a pilotare.
Ora è diventata istruttore di volo. Sempre più chiusa in se stessa.
Marino del dipartimento di polizia di Richmond. All’epoca della sua conoscenza con Kay era investigatore alla Omicidi. Da quei tempi sono trascorsi undici anni di reciproche difese e rimproveri. Oggi è quasi cinquantacinquenne.
Si affiancano nella caccia Teun McGovern specializzata in incendi dolosi, è capace di scoprire in pochissimo tempo cosa ha innescato un incendio.
Il suo intervento è necessario in quanto una serie di incendi sospetti distrae l’attenzione da situazioni ben più urgenti.

..E poi tutto torna.
Si volta pagina. Mi spiace. Resto basita, dispiaciuta, provo rabbia. Caccio una lacrima.

Buone prossime letture a tutti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La donna degli alberi
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La donna da mangiare
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il libro della polvere. Il regno segreto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La biblioteca di mezzanotte
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
L'appello
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Buonvino e il caso del bambino scomparso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
V2
V2
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Amo la mia vita
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Gli ultimi giorni di quiete
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri