Dettagli Recensione

 
Shirley
 
Shirley 2012-04-19 12:07:35 nik87
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
nik87 Opinione inserita da nik87    19 Aprile, 2012
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

FACCIAMO CONOSCERE SHIRLEY!

Caroline è considerata dalla comunità nella quale vive come la riservata e timorosa nipote del reverendo Helstone; ma la giovane donna nutre, in segreto, un profondo e sincero amore per il cugino Robert. L'uomo, bello ma burbero, antepone ad ogni sorta di sentimento il buon andamento della propria fabbrica, per la quale ha acquistato le nuove macchine industriali che riporteranno in auge il buon nome della famiglia.
Il periodo storico, però, non è dei migliori: le guerre napoleoniche e la nuova organizzazione anti-industriale dei luddisti affossano i piani imprenditoriali di molti impresari inglesi. L'arrivo della bella e vivace ereditiera Shirley restituisce fiducia a Robert ma distrugge il sogno d'amore di Caroline: tutto il paese infatti mormora di un imminente matrimonio.
Ma le due ragazze, nonostante le varie divergenze, legate anche alla diversa estrazione sociale e al differente temperamento, creano un profondo rapporto d'amicizia e di rispetto reciproco, che porterà alla realizzazione di entrambe.

Opera semisconosciuta della dotatissima Charlotte Bronte. Pubblicata nel 1849, non ebbe grande successo nei salotti letterari dell'epoca e per molto tempo non se ne parlò. Ma il successo non era certo ciò che aveva spinto la Bronte a scrivere il libro: Infatti i personaggi principali della storia, Shirley e Caroline, rievocano perfettamente i caratteri delle due sorelle da poco perse, Emily sicura e sfrontata, ed Anne dolce e schiva.
Impossibile non ammirare la volontà d'animo della scrittrice che in un momento così duro nella sua vita è riuscita a farci dono di un'opera ricca di speranza e ottimismo per il futuro.

La lettura è stata scorrevole e piacevolissima nonostante le dettagliate descrizioni di paesaggi e personaggi che spesso si incontrano in romanzi di questo genere. Inoltre la storia non è delle più originali, perchè mi ha ricordato, per certi aspetti, Jane Eyre e Cime tempestose. Ciò che più mi ha colpito, però, sono le varie informazioni storiche e sociali del tempo, sopratutto l'atteggiamento della dona di classe medio-alta verso il proprio ruolo di moglie.
Il libro è consigliatissimo perchè è un romanzo rimasto all'ombra di altre opere brontiane ma vi assicuro che alla prima lettura capirete anche voi quanto vale, in realtà, questo libro.
Facciamo conoscere Shirley!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Cime tempestose, Jane Eyre
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

I delitti della salina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'altra donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il teatro dei sogni
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cose che succedono la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Midnight sun
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jane va a nord
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una grande storia d'amore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Proprio come te
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Il mantello
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Croce del Sud
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri