Dettagli Recensione

 
Sogno di una notte di mezza estate
 
Sogno di una notte di mezza estate 2012-07-17 18:10:52 Sydbar
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Sydbar Opinione inserita da Sydbar    17 Luglio, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sogno di una notte di mezza estate

Questo autore andrebbe fatto studiare in ogni ordine e grado scolastico, un po' come il nostro Buon Dante.
Unico argomento vero, poetica di tutta l'opera è l'Amore, un amore controverso che si avvolge su se stesso e si srotola in modo, seppur artefatto, molto naturale.
In questa sua opera William Shakespeare narra poeticamente di diverse storie d'amore a volte complicate ed a volte così ovvie e naturali da chiedersi cosa ci sia di così particolare... il genio, l'arguzia rappresentate sicuramente ed in modo essenziale dalla tragedia finale inscenata dagli attori dilettanti al cospetto del Signore Teseo e sua moglie Ippolita con il seguito dei loro ospiti.
Vengono narrate anche scene fantasy, i cui personaggi non temono assolutamente il confronto con le più autorevoli penne contemporanee di genere.
Una delle opere più rappresentate del celebre drammaturgo inglese...ma è vero che avesse origini italiane???
Consigliato per chi volesse davvero uscire dalla monotonia del quotidiano, un viaggio nell'amore più eclettico tra quelli mai raccontati.
Buona lettura a tutti.
Syd

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Drammi e tragedie
Trovi utile questa opinione? 
210
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

10 risultati - visualizzati 1 - 10
Ordina 
E' da una vita che lo voglio leggere e mi hai dato l'input giusto!
Grazie Syd! :)
Alcuni dicono che sì trattava di un conte italiano emigrato in Inghilterra... Il suo nome? Guglielmo Scrollalanza... Che tradotto in inglese...:)
Bella recenzione, Syd! Grazie. Mi hai fatto venire voglia di leggere una delle opere del grande Shakespeare.
In risposta ad un precedente commento
Sydbar
18 Luglio, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Per me è stata una riscoperta carissima...molto affascinante.
Concordo assolutamente sull'inizio della tua recensione. Non c'è niente di meglio che iniziare o finire la giornata con poche righe di questo Sommo Poeta............
In risposta ad un precedente commento
Sydbar
18 Luglio, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
@Amarilli...se hai qualche titolo dello stesso autore da suggerirci fatti pur avanti!!!
In risposta ad un precedente commento
Amarilli73
18 Luglio, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
@ syd: a parte i Sonetti e Romeo e Giulietta, che rimangono per me insuperati, ultimamente mi piace tanto rileggere il Giulio Cesare: .... il discorso di Antonio continua a darmi i brividi ...."Il male che si fa vive dopo di noi: il bene è spesso sepolto con le ossa".
In risposta ad un precedente commento
Sydbar
18 Luglio, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
bella citazione.
Grazie per le segnalazioni.
Molto bravo Syd, invita alla lettura! :)
In risposta ad un precedente commento
Sydbar
19 Dicembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Magic tieni presente che Guglielmo l'ha scritta per portarla in scena...
10 risultati - visualizzati 1 - 10

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Léon
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Angeli per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
Inchiostro simpatico
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri