Dettagli Recensione

 
Il naso
 
Il naso 2014-09-18 19:07:58 Nicolò Bonato
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Nicolò Bonato Opinione inserita da Nicolò Bonato    18 Settembre, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

GOGOL CI PIGLIA PER IL NASO?

Un racconto completamente folle, tanto da sembrare una favola per bambini, nasconde in realtà una critica efferata alla burocrazia russa.
Proprio per questa critica e per la surreale serenità con la quale il protagonista accetta la sconvolgente perdita che subisce, questo racconto ricorda molto le opere di Kafka, principalmente “Il processo” (nella critica ad un apparato burocratico lento e pachidermico, gestito da persone incompetenti e superficiali) e “La metamorfosi”.

Assistiamo così decisamente spiazzati alla tragica scoperta di Kovalev, piccolo burocrate, che si risveglia senza la sua appendice olfattiva.
Anzichè consultare un medico o comunque dimostrare grande stupore per questo fatto assurdo, Kovalev, dopo aver tentato la denuncia di scomparsa, comincia a pensare a chi possa aver avuto interesse a privarlo del naso, imprescindibile accessorio per la vita in società.

Kovalev infatti è uno yuppie ante-litteram, intenzionato a scalare la piramide sociale grazie alle sue doti affabulatorie e la sua presunta avvenenza.
Ma tutto ciò è impossibile senza naso!

Quello che quindi potrebbe sembrare un innocuo divertissement è invece, ancora una volta, una critica ad una società in cui Gogol si trova immerso e dalla quale non prende aristocraticamente le distanze, puntualizzandone comunque idiosincrasie e follie varie.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Bandito
La fattoria delle magre consolazioni
Il possidente
Le torri di Barchester
Deephaven
Racconti di pioggia e di luna
La casa grigia
Il villaggio di Stepancikovo e i suoi abitanti
L'uccello nero
Il mago
Cristallo di rocca
Il racconto della vecchia balia
Casa Danesbury
Lontano nel tempo
L'americano
Ritorno nel South Riding