Dettagli Recensione

 
Guerra e pace
 
Guerra e pace 2019-09-21 22:05:10 cristiano75
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
cristiano75 Opinione inserita da cristiano75    22 Settembre, 2019
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

per una volta si può fare, ma solo una volta.....

Come premesso, per una volta nella vita si può leggere ed affrontare questo mattone, ma solo per una volta....almeno per il sottoscritto.
Un alternanza micidiale fra periodi di pace e di guerra, ma la ciliegina finale, che mi stava per portare alla disperazione sono i capitoli finali, in cui l'autore si dimentica completamente di aver finito la storie e si lascia andare a decine di pagine, prive di ogni senso compiuto, di estenuanti riflessioni su tattiche di guerra, metodi strategici di affrontare il nemico e una serie di riflessioni su come affrontare un periodo bellico....come se non fosse ancora contento di aver portato il lettore in giro per mesi per poter leggere 1000 e più pagine di storia Russa.
Per carità le scene di battaglia sono grandiose. Mosca che va a fuoco e l'esercito nemico che ormai non è più un esercito ma bivacca ozioso in quello che resta delle ceneri della città e del Paese.
La lezione che non è stata imparata tempo dopo dai Nazisti quando hanno invaso i territori sconfinati russi ed hanno fatto la fine del topo, proprio come aveva raccontato Tolstoj in questo libro....la stessa fine dell'esercito francese....segno che il territorio di Madre Russi è sacro e non ammette usurpatori e conquistatori.....ma a parte questo, è un libro che si lascia troppo andare a descrizioni, pensieri, personaggi secondari che sono una miriade senza fine, che spariscono all'improvviso o muoiono con la faccia nel fango....una intera epopea russa, che è un po l'epopea dell'uomo.
Ripeto ci vuole coraggio ad iniziarlo e ancora più sangue freddo per riuscire a finirlo...se poi sopravvivete al finale a quel punto potere affrontare qualsiasi tipo di lettura e sarete pronti a qualsiasi sfida.....

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
i Demoni
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Sottoscrivo le tue parole: lettura grandiosa, però che tedio! Soprattutto nella parte finale come dici tu: non sopportavo più i tempi di pace con i vari intrighi e nemmeno l'attuale stagione di Beautiful. Ho apprezzato moltissimo le pagine sulla guerra e sulle battaglie che sono appunto grandiose anche se spesso Tolstoj si lasciava andare con tono saccente, ripetitivo e a volte troppo orgoglioso della tenacia della madre Russa! Ho preferito il russo "Vita e destino" di Grossman dove la Russia fa un'altra difesa memorabile però te la lascia scoprire a te lettore e non te la ripete ogni due pagine. Grandiose anche le pagine su Napoleone con una ironia che oscillava tra ammirazione e rivolta.
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Il male che gli uomini fanno
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Una buona madre
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
La maschera di marmo
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

In affitto
In tribunale
Bandito
La fattoria delle magre consolazioni
Il possidente
Le torri di Barchester
Deephaven
Racconti di pioggia e di luna
La casa grigia
Il villaggio di Stepancikovo e i suoi abitanti
L'uccello nero
Il mago
Cristallo di rocca
Il racconto della vecchia balia
Casa Danesbury
Lontano nel tempo