Dettagli Recensione

 
La caduta
 
La caduta 2019-12-19 14:54:33 Pelizzari
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Pelizzari Opinione inserita da Pelizzari    19 Dicembre, 2019
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Trappola al lettore

Spunto di lettura nato dalla proposta di partecipazione ad un gruppo di lettura con i QFriends. Il libro si apre e si presenta come un lungo monologo, in cui il protagonista si auto-presenta quasi come un supereroe, ma con discrezione, e sembra quasi con eleganza e garbo. Il ritmo è lento, scandito, induce il lettore alla pazienza, cresce il senso dell’attesa e proprio tu, lettore, sei il compatriota cui il protagonista si rivolge. Escamotage per coinvolgere, per irretire, quasi per tendere una trappola. Perché molto presto ti accorgi che non siamo di fronte ad un personaggio così positivo. Anzi, una risata è il giro di boa di questo piccolo romanzo. Subito dopo si scopre la vera natura di questo uomo, un po’ meschino, un po’ misogino. Un Giano bifronte, che può risultare anche non così antipatico pur essendo un personaggio negativo, oppure tremendamente insopportabile, a seconda della sensibilità del lettore. Il testo, seppur breve, può essere fonte di incredibili collegamenti e trasposizioni letterarie, che non avrei colto senza la possibilità di questa lettura copartecipata, che è stata un’esperienza davvero speciale.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
210
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

13 risultati - visualizzati 1 - 10 1 2
Ordina 
Queste sono le recensioni più utili. Vengono al dunque senza rivelare tutto. Grazie Marika per il tuo contributo!
siti
19 Dicembre, 2019
Segnala questo commento ad un moderatore
Eh Marika, ancora ci sto pensando, a parte la spontanea e immediata irritazione provata sul finale, questo giudice-penitente forse ha conquistato la mia simpatia..., impopolare, vero?
Camus ha una scrittura efficace. Ma com'è triste e deprimente!
In risposta ad un precedente commento
Molly Bloom
20 Dicembre, 2019
Segnala questo commento ad un moderatore
Emilio, ti sorprenderà ma qui usa molta ironia che riesce a smorzare la tristezza degli argomenti e di strappare anche qualche risata.
In risposta ad un precedente commento
archeomari
20 Dicembre, 2019
Segnala questo commento ad un moderatore
Sono d'accordo con Ioana! Ci sono ben altri libri deprimenti. Tra l'altro Camus ne "L'uomo in rivolta" fa capire che non tutto è senza senso. Ottimisti è fuori luogo, ma essere pessimisti non è l'unica via
In risposta ad un precedente commento
Molly Bloom
20 Dicembre, 2019
Segnala questo commento ad un moderatore
Marianna, so che hai letto anche tu La Nausea e che tra l'altro non ti è piaciuto granché, ma al di là di quello, ho trovato Sartre molto più triste e deprimente e senza scampo rispetto a Camus in questa opera. Non mi esprimo in generale su Camus perché ho letto solo La caduta per il momento.
In risposta ad un precedente commento
Molly Bloom
20 Dicembre, 2019
Segnala questo commento ad un moderatore
La cosa che in Camus mi ha colpito e che, a differenza di altri scrittori pessimisti e di quella corrente depressa, lui accetta la sua condizione non con rassegnazione o tristezza o passività ma reagisce! si adatta alla nuova presa di coscienza facendo leva sulle negatività per ottenere benessere e "risalire".
In risposta ad un precedente commento
archeomari
20 Dicembre, 2019
Segnala questo commento ad un moderatore
Esatto Ioana, infatti ci sarà rottura definitiva con Sartre..come dire questi vedeva tutto nero, laddove Camus ad un certo punto intravvedeva qualche spiraglio. Uno passivo, l'altro attivo, perché reagisce
In risposta ad un precedente commento
Pelizzari
20 Dicembre, 2019
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie !!!
In risposta ad un precedente commento
Pelizzari
20 Dicembre, 2019
Segnala questo commento ad un moderatore
Sì, però ti capisco...all'inizio a me intrigava...
13 risultati - visualizzati 1 - 10 1 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.5 (3)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri