Dettagli Recensione

 
Hyperversum next
 
Hyperversum next 2016-01-20 18:07:54 Claire
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Claire Opinione inserita da Claire    20 Gennaio, 2016
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La nuova generazione Hyperversum

"Hyperversum Next" come dice la stessa Randall non è da considerarsi come il 4° libro della serie ma è molto altro, si perché qui viene raccontata la storia ben 20 anni dopo l'ultimo episodio narrato nel libro precedente.
E' vero che ritroviamo i vecchi personaggi come Ian , Daniel, Isabeu ma la storia si concentra molto sulle nuove leve come appunto Alex e Marc.
La Randall non ci fa mancare nulla: pathos, avventura, inseguimenti, duelli, batticuori e giovani amori.
Non so Voi ma io mi sono innamorata di questa storia, vi immaginate lo sconcerto di Alex nel ritrovarsi nel vero Medioevo a lottare contro dei criminali mentre l'attimo prima il suo unico pensiero al mondo consisteva nello studio di una materia antipatica come la fisica ?
Una delle cose belle secondo me è che la scrittrice ha saputo creare un personaggio come Alex molto veritiero, è una ragazza normale che si ritrova suo malgrado nei guai e che nonostante la paura affronta al meglio delle sue possibilità il pericolo, certo con una buona dose di incoscienza e coraggio dettato dalla paura .
Si ritrova in un mondo completamente diverso da suo, ma rimarrà fedele a se stessa e nonostante tutto si innamorerà perdutamente di quel ragazzo incontrato per caso senza averlo preventivato, un ragazzo così diverso da quelli della sua scuola molto più superficiali e frivoli.
Marc a 18 anni è ormai quasi un uomo soprattutto per la sua epoca e aspira a diventare un cavaliere come il padre nominato "Il Falco del Re" ma ha un carattere impulsivo, coraggioso e impetuoso, si butta a capofitto nelle imprese noncurante dei problemi che le sue azioni possano scatenare, e l'incontro con la bella Alex farà uscir fuori anche il suo lato possessivo e più primitivo, si innamora di lei per il suo coraggio e il suo carattere forte e diretto così diverso dalle dame altolocate che invece ha sempre avuto vicino.
Hyperversum Next è un turbine di azione, avventura e sorprese , una volta iniziato il libro non sono riuscita a staccarmi se non alla fine , inoltre le ricostruzioni storiche sui tornei medioevali sono tutti molto dettagliati così come i duelli e non vi nego che questo aspetto mi ha veramente stupita, perché sono poche le scrittrici che riescono nell'intento di saper descrivere un duello rendendolo vivido , avevo quasi il batticuore !
Per quel che mi riguarda questo libro è fantastico e se avete letto i precedenti libri della serie sono sicura che non ve lo lascerete sfuggire, ma se anche non avete ancora avuto il piacere allora posso assicurarvi che vale la pena di leggerlo anche perché Hyperversum Next è un libro autoconclusivo ;)
Io spero vivamente ce ne possa essere un altro ma chi lo sa ?
Buona lettura

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Grazie! Ho letto gli altri libri e non sapevo dell'esistenza di questo...lo leggerò!
Federica
In risposta ad un precedente commento
Claire
26 Gennaio, 2016
Segnala questo commento ad un moderatore
Figurati , è uscito proprio questo mese !
Te lo consiglio
Ciao
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.5 (3)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri