Dettagli Recensione

 
Il chirurgo
 
Il chirurgo 2010-11-07 15:25:40 Cristina V
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Cristina V Opinione inserita da Cristina V    07 Novembre, 2010
  -   Guarda tutte le mie opinioni

eccellente thriller!

Non poteva mancare all'appello l'"amica" Rosy ( alias Cristina V), quella che con il suo consiglio- da un altro forum- ha ispirato l'apertura di questo topic! E' un onore per me.
Grande Gerritsen!!!!!
Ho letto nel lontano 2003 questo giallo; l'autrice mi era sconosciuta, e da quel momento sono stata una sua fan.
"Il chirurgo" mi aveva entusiasmata per la trama , agghiacciante; la scena delle donne torturate nel sonno da mani crudeli ma espertissime..mi aveva gelato il sangue, e incitata a leggere a più non posso.

Già l'incipit del romanzo era tutto un programma:
"Oggi troveranno il corpo.
So come accadrà. Riesco ad immaginare, molto vividamente, la sequenza degli eventi che porteranno al ritrovamento.
........
Vorrei essere là, quando arriverà la polizia, ma non sono stupido.
Sanno che il mio impulso di tornare è forte.....Non farò quell'errore.
L'urlo di una sirena in lontananza: mi stanno chiamando.
Mi sento come Ulisse che lotta contro le corde, ma queste sono molto robuste.
Oggi troveranno il corpo.
OGGI SAPRANNO CHE SIAMO TORNATI."

Da qui si snoda una vicenda incalzante, che non lascia respiro e che chiede di arrivare alla soluzione finale...
La protagonista femminile di questa storia è la detective Jane Rizzoli, che apparirà in successivi romanzi.

Tess Gerritsen è un medico americano, nata nel 1953.
Durante la maternità, iniziò a scrivere quasi per hobby il suo primo medical-thriller, e da allora non ha più smesso di scrivere.
I suoi romanzi più conosciuti sono IL CHIRURGO , FORZA DI GRAVITA' , LEZIONI DI MORTE , IL PREZZO, IL SANGUE DI UN'ALTRA, CORPI SENZA VOLTO.

Come per altri "giallisti" già citati, anche la Gerritsen ha protagonisti ricorrenti nei suoi romanzi.
Le storie camminano perciò su doppio binario: il "caso" di ciascun romanzo, e la storia personale delle sue donne, che sono due.
La prima - e principale- è la detective Jane Rizzoli; poliziotta "dura", totalmente impegnata nel suo lavoro, che non dà spazio -o almeno, TENTA di non darlo -ai sentimenti , alle debolezze.
La seconda è la dottoressa - anatomopatologa Maura Isles, con cui spesso Jane Rizzoli ha a che fare per questioni di lavoro, esami autoptici ed analisi varie.
Tra le due donne si instaura un rapporto di collaborazione, ma anche una specie di amicizia, pur essendo molto diverse fra loro.
Queste storie hanno una freschezza, pure in argomenti già trattati da altri, che non ho trovato altrove .

Consigliatissimo!


Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Un animale selvaggio
Valutazione Utenti
 
3.1 (4)
Ambos mundos
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Ci vediamo in agosto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il mantello dell'invisibilità
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'orizzonte della notte
Valutazione Utenti
 
4.2 (5)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Finestra sul vuoto
Prato all'inglese
Ti ricordi Mattie Lantry
The turnglass
La donna che fugge
Un animale selvaggio
Sepolcro in agguato
Tutti su questo treno sono sospetti
Five survive
Cause innaturali
Compleanno di sangue
La prigione
Il mistero del treno azzurro
Senza pietà
Il libro delle cose sconosciute
La casa delle tenebre