Dettagli Recensione

 
It
It
 
It 2014-03-09 11:32:14 Jack_84@yahoo.it
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Jack_84@yahoo.it Opinione inserita da Jack_84@yahoo.it    09 Marzo, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una storia di amore di amicizia

Per questo romanzo del Re sono stati spese fiumi di parole ed un motivo ci sarà! Non voglio indugiare sulla trama perchè anche chi non ha mai letto il romanzo la conosce, poichè la fama di questo romanzo - anche grazie al lungometraggio omonimo - non ha eguali. Voglio spendere perciò qualche parola essenzialmente su quello che questo romanzo riesce a trasmettere. Innanzitutto vorrei avvertire i lettori di non farsi assolutamente impressionare dalla mole di pagine, come feci io a suo tempo, perchè è un romanzo scritto veramente bene, con una sintassi semplice e scorrevole ed allo stesso tempo efficace.
"IT" è stato classificato come un romanzo horror: su questo punto vorrei davvero dissentire. Il mostro Pennywise infatti non è altro che un pretesto per raccontare una romantica ed infinita storia di amicizia e di amore che coinvolge i protagonisti del romanzo, che attraversa li accompagna dall'età della fanciulezza sino all'età adulta. E per quanto i protagonisti vogliano dimenticarsi l'uno dell'altra a causa dei tragici eventi che li ha uniti, la loro unione ne uscirà ancora più solida e forte.
Proprio per questo motivo la caratterizzazione dei personaggi è superlativa, la descrizione delle loro introspezioni psicologiche e delle vicissitudini che li riguardano - sia singolarmente che quando sono riuniti in gruppo - tengono sempre alta l'attenzione e non risultano mai banali.
Paradossalmente ho amato meno le parti in cui compare IT: sono poco avvezzo al genere fantasy perciò tutte quelle descrizioni artatamente create per spaventare il lettore, personalmente mi dicono poco e niente ed anzi mi infastidiscono perchè risultano confusionarie e troppo fantasiose.
Questo nulla ha tolto alla qualità del romanzo, sia chiaro, ma è come se ci trovassimo dinanzi ad un quadro di inestimabile valore incorniciato con una cornice - sì di valore - ma non all'altezza del quadro stesso. In ogni caso è un libro che consiglio vivamente a tutti, è un libro che va letto almeno una volta nella vita e magari riscoperto qualche anno dopo la prima lettura. E' talmente "pieno" che anche alla seconda lettura saprà emozionarvi e dirvi qualcosa di nuovo

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
"Stand by me" di Stephen King
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Insomma... Per me horror e' horror eccome. Io a distanza di anni appena vedo un tombino ancora mi spavento !!!
Posso concordare con te ma limitatamente alle battute iniziali del romanzo. L'idea del clown, figura così amata dai bambini, che si rivela essere un feroce assassino sovrannaturale è efficace e spaventosa. A mio avviso, però, la paura va scemando da subito perchè l'autore ha voluto togliere questa caratterizzazione del mostro in favore di una creatura mutevole che sicuramente toglie l'unicità del personaggio, così ben definito ed identificabile all'inizio. Sicuramente se avesse mantenuto questa impostazione e una trama meno "fantasiosa" per quanto riguarda gli incontri-scontri tra di lui e i vari personaggi del romanzo, il risultato sarebbe stato decisamente migliore anche sotto il profilo della fobia. Ovviamente trattasi di una opinione personale. Personalmente ho letto altri titoli sicuramente più spaventosi.
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Lena e la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Canta, spirito, canta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
Un caso speciale per la ghostwriter
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Alba nera
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Chiedi alla notte
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Cose più grandi di noi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cronaca nera
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mars room
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
La macchina del vento
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La gabbia dorata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le cose che bruciano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il macellaio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri