Dettagli Recensione

 
Follia
 
Follia 2014-08-23 16:56:27 FrankMoles
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
FrankMoles Opinione inserita da FrankMoles    23 Agosto, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Amore e malattia

"Già l'amore" dissi. "Parliamo di questo sentimento che non riuscivi a dominare. Come lo descriveresti?". Qui Stella fece un'altra pausa. Poi, con voce stanca, riprese: "Se non lo sai non posso spiegartelo".
"Allora non si può definire? Non se ne può parlare? È una cosa che nasce, che non si può ignorare, che distrugge la vita delle persone. Ma non possiamo dire nient'altro. Esiste, e basta".
"Queste sono parole, Peter" mormorò Stella.

Già leggendo questo breve stralcio sulla fascetta alla fine del libro, si può facilmente capire da che angolazione l'amore viene trattato in questo libro. Lo psichiatra Peter Cleave ci racconta la storia di Stella Raphael, infelicemente sposata col suo collega Max (con cui ha anche un figlio, Charlie), nel più classico dei matrimoni caduti nell'abitudine e nella monotonia della quotidianità. I sensi di Stella, donna bellissima e passionale, saranno risvegliati dall'arrivo all'ospedale psichiatrico di Edgar Stark, efferato uxoricida per gelosia compulsiva. L'attrazione tra i due scatta definitivamente al ballo d'ospedale, che segnerà l'inizio di una storia d'amore e soprattutto di passione che porterà Stella a mettere a repentaglio la stabilità della vita sua e della sua famiglia, ignorando i consigli della ragione e seguendo gli istinti. Ma Edgar è malato e, quando Stella aprirà gli occhi, sarà troppo tardi per uscirne mentalmente illesa; dovrà dunque affrontare le violentissime conseguenze di questa passione vissuta senza un briciolo di razionalità. Il punto finale del libro coincide con l'anniversario di quando tutto è iniziato e ancora una volta, 365 giorni dopo, il secondo ballo d'ospedale segnerà la svolta finale, chiudendo il cerchio di questa passione distruttiva.

Un libro che scorre via velocemente, catturando l'interesse di chiunque sia appassionato alla conoscenza della psiche umana e di ciò che la può sconvolgere. Essendo filtrato dalle riflessioni e dalle parole di un narratore psichiatra, necessariamente la caratteristica principale del libro è la profonda indagine dei comportamenti e dei pensieri di ciascun personaggio. Al centro dell'analisi vi è l'amore inteso come passione che travolge i sensi e scombussola la vita di chi, come Stella, si lascia guidare dagli ardori del proprio corpo, inebriando la propria mente di un sentimento in grado di curare l'insofferenza per l'apatia del suo matrimonio. L'assenza di razionalità nel modo di vivere questo sentimento lo porta però a degenerare in follia e ossessione, al punto da giungere a dimenticare il figlio, fino ad arrivare al disprezzo per sè e per la propria vita, che sopraggiungono, inevitabilmente, nel momento in cui Edgar rivela la sua natura.
Nella contesa tra la fallacia razionale di tale passione e la forza indomabile di questa stessa, il finale sarà il trionfo dell'istinto, che appare inevitabile fin dall'inizio del libro ma che allo stesso tempo risulta inaspettato nei suoi esiti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Ciao Frank.
Hai scritto una bella recensione.
Cito una frase tratta da un libro del grande scrittore S. Marai:
" La passione non ha niente di festoso ".
In risposta ad un precedente commento
FrankMoles
24 Agosto, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao! Citazione vera nel caso di Stella, ma non sempre a mio parere! Comunque grazie!
Tra tutti i commenti su "Follia" il tuo rientra di sicuro nella rosa dei migliori....
In risposta ad un precedente commento
FrankMoles
28 Agosto, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie mille! Mi fa piacere il tuo apprezzamento!
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Un animale selvaggio
Valutazione Utenti
 
3.1 (4)
Ambos mundos
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Ci vediamo in agosto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il mantello dell'invisibilità
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'orizzonte della notte
Valutazione Utenti
 
4.2 (5)
Chi dice e chi tace
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Prato all'inglese
Ti ricordi Mattie Lantry
The turnglass
La donna che fugge
Un animale selvaggio
Sepolcro in agguato
Tutti su questo treno sono sospetti
Five survive
Cause innaturali
Compleanno di sangue
La prigione
Il mistero del treno azzurro
Senza pietà
Il libro delle cose sconosciute
La casa delle tenebre
Omicidio a Manhattan

Copyright 2007-2024 © QNetwork - Tutti i diritti sono riservati
P. IVA IT04121710232