Dettagli Recensione

 
L'ultimo cavaliere
 
L'ultimo cavaliere 2017-04-14 16:03:12 Rebel Luck
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Rebel Luck Opinione inserita da Rebel Luck    14 Aprile, 2017
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Dentro la mia testa, dentro le mie vene.

L'uomo in nero fuggì nel deserto e il pistolero lo seguì
«The man in black fled across the desert and the gunslinger followed»

Così comincia il romanzo che apre il ciclo della "Torre nera".

Magico. Potente. Affascinante.
Questo romanzo è riuscito a carpirmi e trascinarmi nel mondo di Roland tantissime volte.
Avevo 14 anni quando ho rubato questo libro,e con il mio Fifty Top Mix rosso metallizzato, ed il libro dentro la cintura, nascosto sotto la maglietta, mi sentivo male per aver peccato, e mi sentivo eccitato per lo stesso gesto.
L'adrenalina mi pompava forte, quando arrivato a casa seduto in riva a un fosso, ho iniziato a leggere un romanzo che come un grande amore mi è entrato dentro, e come una droga non mi ha più lasciato in pace.
Al tempo i seguiti disponibili erano due "La chiamata dei tre" e "Terre desolate", li ho presi (stavolta pagandoli) e li ho divorati.
Anzi no sono loro che hanno divorato me.
Perchè questa storia mi è entrata nella testa, continuava a girarmi dentro come una canzone azzeccata, come "Sweet Child O' Mine" dei Guns, un delirio, un tormento bellissimo, un pensiero fisso, come l'amore a sedici anni.
Un grande amore, troppo forte, un amore che ti spezza le gambe, un amore che ti lascia senza fiato.

Faccio sempre molta fatica a scrivere la mia opinione sui miei romanzi preferiti, perchè non mi sembra mai all'atezza, continuo a scrivere e cancellare, riscrivere, rileggere e cancellare di nuovo, tutto quello che scrivo mi sembra inadeguato ad un opera così terribilmente bella!

Ho riletto questo romanzo almeno una decina di volte, e la sua magia, mi è sempre entrata dentro, ogni volta mi immergo nella sua trama, ed il mio personaggio affiora tra le sue righe. Io sono lì con loro. Io aiuto Roland nella sua ricerca spasmodica.
Ogni volta che veniva annunciato un seguito, l'ansia mi prendeva, e mi preparavo ad accoglierlo rileggendo quelli che avevo già.


"Figura enigmatica di eroe solitario alla ricerca della Torre nera"
Roland è Clint Eastwood, nella trilogia del dollaro, ma con ancora più carisma e determinazione, con più forza e magnetismo.
Lui ti trascina nella sua ricerca, ti strappa dalla tua realtà e ti catapulta nel deserto con lui.
La ricerca ti segna e ti lascia ogni volta lacerato dentro e fuori, sanguinante, ma pieno di forze per continuare la battaglia.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Mi ritrovo perfettamente in questa recensione. Sono le stesse identiche emozioni che provo io leggendo e rileggendo (l’ho appena ricominciata a leggere dopo anni) questa magnifica Saga Fantasy. Storia meravigliosamente coinvolgente. I personaggi ti si appiccicano addosso. Diventano parte del tuo vissuto. Li senti amici, vicini, parteggi per loro, sei uno di loro, completamente. Bimbolo compreso.
Davvero non vedo l’ora di finirla ancora una volta…
In risposta ad un precedente commento
Rebel Luck
26 Aprile, 2023
Ultimo aggiornamento:
26 Aprile, 2023
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie per il commento Sal_77,
se 77 è la tua classe, io e te siamo cresciuti nello stesso meraviglioso periodo, io sono del 1979 e gli anni 90 (quando ero ragazzo) continuano ad affiorare nei miei sogni.
Roland non mi ha mai deluso, anche se l'ultimo libro presenta qualche caduta di stile, lui si erge sempre sopra tutto!
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Finestra sul vuoto
L'ultimo conclave
Prato all'inglese
Ti ricordi Mattie Lantry
The turnglass
Il pericolo senza nome
La donna che fugge
Un animale selvaggio
Sepolcro in agguato
Tutti su questo treno sono sospetti
Five survive
Cause innaturali
Compleanno di sangue
La prigione
Il mistero del treno azzurro
Senza pietà