Dettagli Recensione

 
22/11/'63
22/11/'63 Hot
 
22/11/'63 2018-06-12 07:49:47 Simona P.
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Simona P. Opinione inserita da Simona P.    12 Giugno, 2018
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Viaggio nel tempo

La trama è particolare, la storia avvincente e intensa, l’autore attraverso il suo stile inconfondibile, affronta un argomento, spesso preso in esame nel romanzo di fantascienza e molto amato dal cinema e dalla letteratura, cioè il viaggio nel tempo, attraverso, in questo caso, un varco situato dietro la dispensa di una comune tavola calda.
Il tema del ritorno nel passato oltre ad attirare per la sua spettacolarità, presenta anche un risvolto più profondo, filosofico e riflessivo; si può cambiare il passato in modo positivo, per poi magari avere un futuro migliore? Modificare alcuni grandi eventi della storia avrebbe potuto ridimensionare le sorti dell’umanità? Alcune catastrofi potevano essere evitate? Allora utilizzare un passaggio temporale per migliorare le sorti del mondo, è possibile? Dobbiamo anche pensare e tenere presente che intervenire nel passato potrebbe modificare il futuro in modo inatteso, non sappiamo come; in un tutto panteista, in un equilibrio cosmico, un battito d’ali di una farfalla può provocare un uragano dalla parte opposta del mondo.
La fantasia del maestro dei thriller-horror è inesauribile, il Re non delude mai; componimento narrativo molto ampio, il romanzo presenta una trama lunga ma che tiene bene; grazie al suo linguaggio accattivante e avvolgente, non ci sono momenti di noia, né pause riflessive stancanti, tutto è nella mente del protagonista. Jake Epping, professore separato, abbastanza metodico, onesto, caratterizzato da esistenza tranquilla e ritmata, forse annoiato e in cerca, senza saperlo, di una cambiamento, è amico di Al e frequentatore della sua tavola calda che offre agli avventori prezzi estremamente convenienti, garantendo cibi di qualità, i clienti nutrono sospetti sull’origine della carne utilizzata da Al per i suoi famosi piatti.
Un giorno Jake riceve una strana telefonata al lavoro, è Al che insiste per vederlo subito, deve parlargli, il professore rimane perplesso ma accetta di vedere l’amico; si reca all’appuntamento dove troverà una inquietante sorpresa. Incredulo ed estremamente confuso, incerto se proseguire nella irreale proposta di Al, Jake accetterà la sfida: un viaggio nel tempo, per la precisione nel 1958, una nuova identità, George Amberson.
Un romanzo che inizia con un tema scolastico in cui viene descritta una storia violenta, atroce e reale, un omicidio plurimo dei più efferati; una storia che prosegue negli anni cinquanta con i tabù sulla sessualità, la tv in bianco e nero, il fumo di sigaretta ovunque; una trama che porta nel Maine, in una citta-fantasma, Derry, fin dall’inizio descritta come ostile, dove sono successe cose terrificanti e sembra che ci siano occhi che spiano ovunque. Il riferimento a IT qui è immediato. Inoltre c’è la famosa data, quel 22 Novembre 1963.
Uno stile scorrevole e raffinato, spesso con sfumature di sottile ironia, che rimane costante anche nelle circostanze più inquietanti e un linguaggio duttile che si adatta a tutte le situazioni, dal monologo interiore alla descrizione, dall’avventura al brivido, caratterizzano questa lunga storia di Stephen King che ancora una volta lascia col fiato sospeso e stupisce i suoi lettori; la suspense non manca come le sorprese, il dubbio, la tensione, la paura, il brivido. Da leggere!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A TUTTI
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

8 risultati - visualizzati 1 - 8
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Bella recensione Simona, complimenti! Ho letto questo romanzo non molto tempo fa e concordo con la tua analisi.
In risposta ad un precedente commento
Simona P.
13 Giugno, 2018
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie! è sempre piacevole ricevere complimenti. A presto Chiara. Hai qualche suggerimento sul prossimo romanzo da leggere di S: King?
In risposta ad un precedente commento
Chiara77
13 Giugno, 2018
Segnala questo commento ad un moderatore
In realtà non conosco molto bene la produzione del Re, perché ho iniziato a leggere le sue opere da poco. Comunque, per l'idea che mi posso essere fatta personalmente, io vorrei leggere "Misery" e "Il miglio verde" , poi dipende dai gusti. A presto Simona!
In risposta ad un precedente commento
Valerio91
14 Giugno, 2018
Ultimo aggiornamento:
14 Giugno, 2018
Segnala questo commento ad un moderatore
Ottima recensione, Simona! Io ho amato follemente questo romanzo...
Se cerchi qualcos'altro di King da leggere, io ti direi senza ombra di dubbio "Il miglio verde" che è meraviglioso... oppure "It", che però è un gran bel mattone.

Vale.
In risposta ad un precedente commento
Simona P.
16 Giugno, 2018
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao grazie
In risposta ad un precedente commento
Simona P.
16 Giugno, 2018
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie! It che non ho letto mi attira molto, Il miglio verde deve essere molto bello, ho visto il film e mi è piaciuto. Grazie, a presto
In risposta ad un precedente commento
Pigottina
25 Giugno, 2018
Ultimo aggiornamento:
25 Giugno, 2018
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao, bellissima recensione, anche a me il libro è piaciuto molto. Se cerchi altro da leggere di King, oltre a "Il miglio verde" che ti hanno già consigliato a me è piaciuto molto "The dome" (piuttosto corposo anche questo ma, se ti piace il genere, si legge molto bene)
In risposta ad un precedente commento
Simona P.
25 Giugno, 2018
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie! Me lo segno. Il genere mi piace. Non lo conosco! Quasi tutti i libri di S. King sono corposi! Ciao, a presto
8 risultati - visualizzati 1 - 8

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Finestra sul vuoto
L'ultimo conclave
Prato all'inglese
Mio marito
Ti ricordi Mattie Lantry
The turnglass
Il pericolo senza nome
La donna che fugge
Un animale selvaggio
Sepolcro in agguato
Tutti su questo treno sono sospetti
Five survive
Cause innaturali
Compleanno di sangue
La prigione
Il mistero del treno azzurro