Dettagli Recensione

 
Peccato originale
 
Peccato originale 2017-12-31 05:20:42 Bruno Elpis
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
4.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
3.0
Bruno Elpis Opinione inserita da Bruno Elpis    31 Dicembre, 2017
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L’unica banca offshore nel centro di Roma

La prefazione (Papa Francesco e le sette domande) di Peccato originale pone sette domande, alle quali tenta di rispondere Gianluigi Nuzzi nelle tre parti del saggio-inchiesta che tanto scalpore ha prodotto (principalmente per la parte terza). I titoli delle tre sezioni corrispondono a pulsioni allitterate da tre esse: Sangue – Soldi – Sesso.

La prima parte (Sangue) ha i toni del romanzo giallo e verte su due grandi misteri vaticani: la morte di papa Luciani e la scomparsa di Emanuela Orlandi. È forse la parte più avvincente, si snoda tra rivelazioni e passaggi critici che delineano la teoria dell’autore su ciascuno dei due eventi misteriosi e tragici.

La seconda parte (Soldi) è un’inchiesta documentata e argomentata sui principali scandali economici degli ultimi decenni, che vedono la banca vaticana (“Benvenuti allo Ior, l’unica banca offshore nel centro di Roma”) in pole position nella black list delle bad bank, e scusate i tre inglesismi! Queste pagine inducono una constatazione: sì, i mercanti occupano ancora il tempio!

La terza parte (Sesso), quella maggiormente anticipata dalla stampa per l’effetto scandalo, include le rivelazioni di un ex “chierichetto del papa”, che viene intervistato dall’autore. Qui sgorga l’ottava domanda: esiste una lobby gay in Vaticano?

Il saggio, tra l’altro, formula un’ipotesi che consente di meglio inquadrare la figura di papa Ratzinger e il significato della sua rinuncia al pontificato.

Giudizio finale: analitico, a tratti certosino nelle ricostruzioni di conti vaticani e truffe, intrigante.

Bruno Elpis

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

siti
31 Dicembre, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
Che schifo! Povera Emanuela Orlandi .Viene quasi da pensare in toni blasfemi : si fossi papa a tutti tagliarei lo capo a tondo, modificando leggermente l'invettiva. Buon anno, Bruno.
In risposta ad un precedente commento
Bruno Elpis
31 Dicembre, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
La vicenda di Emanuela Orlandi è davvero incredibile, il saggio ne fornisce una ricostruzione che grida scandalo e vendetta.
Cara Laura, sì, speriamo che il 2018 sia un anno felice! Auguri :-)
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Un animale selvaggio
Valutazione Utenti
 
3.1 (4)
Ambos mundos
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Ci vediamo in agosto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il mantello dell'invisibilità
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'orizzonte della notte
Valutazione Utenti
 
4.2 (5)
Chi dice e chi tace
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Donne sacre
Ore d'ozio
Il piccolo libro dell'ikigai
Il grande romanzo dei Vangeli
La notte del Getsemani
Sodoma
Ipotesi su Gesù
Viaggio negli Islam del mondo
Noi e l'Islam
L'ultima beatitudine
Peccato originale
Il discernimento spirituale
Vedere l'amore
Avarizia
Lo zen e la cerimonia del tè
Le ultime diciotto ore di Gesù

Copyright 2007-2024 © QNetwork - Tutti i diritti sono riservati
P. IVA IT04121710232