Narrativa straniera Classici Le ali spezzate
 

Le ali spezzate Le ali spezzate

Le ali spezzate

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

La presentazione e le recensioni di Le ali spezzate, opera di Khalil Gibran edita da BUR Rizzoli. La gioventù ha ali di poesia e nervi d’illusione che fanno volare al di là delle nuvole per vedere l’universo illuminato; ali che le tempeste dell’esperienza distruggeranno, facendo precipitare i giovani nello specchio stregato della realtà. Così Gibran racconta in questo breve romanzo il sogno d’amore del poeta, ragazzo solitario e libero, per la gentile e bellissima Salmè, spezzato dalla brutalità di una società piegata a convenzioni sociali e vecchi pregiudizi. Un sogno soffocato, oppresso e vilipeso, ma non annientato. Il dolore anzi lo rafforza, così come rende tesa e vibrante la voce di un Gibran ancora acerbo, ma già sublime interprete e cantore delle passioni umane.

Gibran Kahlil Gibran (Bisharri 1883 – New York 1931) fu poeta, narratore, filosofo e pittore. Nelle sue opere tenta di fondere la sapienza della Bibbia e del Corano, la poesia orientale con quella occidentale.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Le ali spezzate 2013-02-25 17:07:09 mauriziocasamassima
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
mauriziocasamassima Opinione inserita da mauriziocasamassima    25 Febbraio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il coraggio di volare


Spesso andiamo alla ricerca del senso del dolore. Qualcuno dice che il dolore, come l'amore è insensato. Invece Gibran ci indica una strada, che passa per un luogo scavato nel cuore di una roccia, in cui si incontrano due dipinti, quello di Astarte, dea dell'Amore con le sue ancelle e quello di Gesù Nazareno Crocifisso, con ai piedi sua madre e la sua umanità...Salma Karama la protagonista, prigioniera di un dolore che ne sublima l'anima, si inginocchia davanti al Nazareno, nell'atto di un'estrema rinuncia, apoteosi della carità e del dono per l'altro. Perché la strada della completa realizzazione dell'amore passa necessariamente per il dolore. E la morte, non è nulla.
Citazioni
"Abbi pietà Signore, e dona forza a tutte le ali spezzate"
"L'amore è un tesoro prezioso, che Dio colloca nelle anime grandi e sensibili"
"In quella tomba hai sepolto anche il mio cuore, amico. Hai braccia forti"
"Un uccello con le ali spezzate può strisciare tra le rocce, ma non può volare e librarsi nel cielo"
"Solo un amore limitato reclama il possesso della persona amata"

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri