Corsa verso l'inferno Corsa verso l'inferno

Corsa verso l'inferno

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Il chirurgo plastico Elijah Creem è famoso per i miracoli che sa compiere in sala operatoria, ma anche per i suoi festini con escort minorenni. Questo finché l’ispettore Alex Cross lo arresta. Il denaro però permette a Creem di pagarsi la cauzione e il chirurgo è pronto a tutto pur di non finire in carcere, persino a cambiare letteralmente volto. Cross però non ha tempo da dedicare a quel caso: una donna viene trovata morta nel bagagliaio della propria auto. Poco dopo arriva la notizia di un secondo ritrovamento: un'altra ragazza, impiccata. Al terzo cadavere, orribilmente mutilato, l’opinione pubblica è terrorizzata: sembra che a Washington imperversino tre serial killer. E se invece i tre omicidi fossero collegati? Cross è talmente impegnato nelle indagini che non si accorge che qualcuno lo sta spiando. A tenerlo d’occhio è un folle che vuole vendetta. E non intende fermarsi davanti a niente.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.5  (2)
Contenuto 
 
4.5  (2)
Piacevolezza 
 
4.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Corsa verso l'inferno 2016-11-22 15:22:35 cesare giardini
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
cesare giardini Opinione inserita da cesare giardini    22 Novembre, 2016
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Alex Coss, sul filo del rasoio, rishia la morte

Il giudizio lusinghiero su James Patterson, che mi ero già fatto leggendo “L.A.Private”, viene confermato dopo aver letto quest’ultima impresa del leggendario ispettore Alex Cross, uno dei personaggi più riusciti dello scrittore statunitense, che conferma anche in questo thriller la sua buona vena narrativa. E’ un romanzo che non ha pause, tempi morti: l’azione è sempre incalzante, piena di colpi di scena, anche a scapito del protagonista, che, prima di riuscire a dipanare e risolvere complicate indagini, dovrà subire l’onta di accuse infamanti. La narrazione segue due filoni di indagini: la caccia a due spietati assassini, che agiscono compulsivamente e riescono a sfuggire in vari modi alla polizia e le manovre di un losco individuo che, per vendetta, tenta di colpevolizzare Cross, tramite azioni di spionaggio e servendosi di messaggi in rete. Alex Cross è sempre sul filo del rasoio, la sua capacità di resistenza è messa a dura prova, anche perché viene colpito negli affetti familiari e deve far fronte ad un ambiente di lavoro che lo ostacola e tenta di escluderlo dalle indagini. Ma il bravo Cross, pur rischiando la morte, anche stavolta la spunta, in un inatteso e drammatico colpo di scena finale. Bravo James Patterson (o la sua scuola) che è riuscito stavolta a confezionare un thriller di buon livello ed a presentarci uno dei suoi abituali protagonisti, Alex Cross, in una veste con contorni ben delineati, sia sotto l’aspetto lavorativo che come buon padre di famiglia. Il personaggio ne esce in modo convincente, anche se non raggiunge, a mio avviso, ancora la capacità di coinvolgimento di altri eroi del giallo come Lincoln Rhime (di Jeffery Deaver) o come i ben noti medici legali Kay Scarpetta e Temperance Brennan (rispettivamente delle scrittrici Patricia Cornwell e Kathy Reichs). Un buon giallo, comunque, che dimostra che pur avendo notoriamente una produzione straordinariamente ricca con milioni di copie vendute (non sempre proporzionale ad una buona qualità) qualche volta Patterson ci azzecca con prodotti di buonissimo livello.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Gli altri romanzi di Patterson (della serie Alex Cross).
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Corsa verso l'inferno 2016-10-07 14:01:57 Pupottina
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    07 Ottobre, 2016
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Non guardare, non pensare, corri, corri e basta, A

Non guardare, non pensare, corri, corri e basta, Alex Cross.
La saga di James Patterson, dedicata al personaggio di Alex Cross, ha un nuovo fenomenale capitolo, pregno di adrenalina, con CORSA VERSO L'INFERNO.
La creatività di James Patterson è infinita. Non è mai ripetitivo nelle situazioni che descrive. Come è già stato detto di lui, è un talento naturale per la narrazione. Non è presente nessun momento "morto" nella dinamicità della trama, ma semmai una sequenza di omicidi, apparentemente scollegati.
Forse il colpevole è un'unica mente folle, che orchestra tutto? Al lettore non è dato saperlo, senza scoprirlo leggendo, un capitolo dopo l'altro, di lunghezza progressivamente inferiore per intensificarne la rapida "discesa verso l'inferno". Alex Cross è l'uomo che guarda e vede qualcosa dove nessuno sa di dover guardare e vedere. La sua, come sempre, e come viene ribadito nel titolo, è l'ennesima "corsa" da compiere verso le verità da scoprire, una lotta contro il tempo per prendere l'assassino o gli assassini o tutti i cattivi, che ruotano nella sua sfera di competenza dell'agente dell'FBI.
Questa volta, Alex deve essere pronto ad agire, contemporaneamente, su più fronti. Infatti, mentre Alex raccoglie le prove del caso su uno spietato ed efferato chirurgo plastico, tanto bravo nel suo lavoro, quanto geniale per la sua mente criminale, un nuovo, pericoloso e malvagio, individuo trama contro di lui per vendicarsi. Infatti, in passato, Alex Cross non ha saputo impedire che una donna venisse uccisa sotto i suoi occhi. Di chi è la colpa? Chi il o i criminali? Da chi deve difendersi Alex Cross? Quel che è certo è che Alex Cross deve anche guardarsi le spalle, mentre dà la caccia a chi commette crimini sempre più efferati.
Un capolavoro di suspense e adrenalina. Una lettura che cattura il lettore, dalla prima all'ultima pagina.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.5 (3)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri