Narrativa straniera Gialli, Thriller, Horror Il vangelo secondo Satana
 

Il vangelo secondo Satana Il vangelo secondo Satana

Il vangelo secondo Satana

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Quando Mary Parks, un'agente dell'FBI, inizia a indagare su un serial killer, non può immaginare che l'uomo cui sta dando la caccia è alla ricerca di un libro che la Chiesa per secoli ha cercato di occultare. Ma il Vangelo secondo Satana esiste, e il Vaticano è disposto a tutto per non diffonderlo.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 10

Voto medio 
 
3.9
Stile 
 
3.7  (10)
Contenuto 
 
3.6  (10)
Piacevolezza 
 
4.1  (10)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il vangelo secondo Satana 2015-05-09 15:18:15 ferrucciodemagistris
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
ferrucciodemagistris Opinione inserita da ferrucciodemagistris    09 Mag, 2015
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il segreto dei vangeli apocrifi

Devo premettere che ho voluto leggere questo romanzo in quanto, di primo acchito, sono stato attratto dal titolo “il Vangelo secondo Satana”; sì, è proprio vero, il titolo seduce in quanto annuncia la promessa di leggere qualcosa che è in antitesi con quanto da noli conosciuto per tradizione, cultura o, semplicemente, studio e divulgazione.

Un romanzo a forti tinte noir con frequenti inclusioni di di horror, mistero e segreti inenarrabili portatori di sconvolgimenti a carattere mondiale. La vicenda, ben scritta e di facile lettura, ha luogo ai giorni attuali con un saltuario alternarsi nel passato del famigerato anno 1348 in cui la peste fece scempio della popolazione in Europa e, nella fattispecie, in Italia. Marie Parks un agente profiler dell’F.B.I. deve affrontare un particolare tipo di serial killer che uccide le sue vittime dopo averle crocifisse nei luoghi più disparati e ameni.

Da questa investigazione la storia si dipana in maniera vorticosa in cui i protagonisti sono organizzazioni criminali, servizi segreti, sette mistiche delle quali non è nota l’esistenza, alti prelati che tramano contro la chiesa al fine di ottenerne il potere sia temporale che spirituale; una trama ricca di suspense con investigatori che inseguono spettri, preti esorcisti messi a dura prova nella loro fede, antichi e misteriosi ordini religiosi che hanno il compito, attraverso i secoli, di studiare, preservare e nascondere presso i propri monasteri manoscritti che risalgono ai tempi della passione e morte di Cristo che potrebbero mettere in serio pericolo l’istituzione bimillenaria della chiesa cattolica e, di conseguenza, provocare effetti collaterali di inspiegabili disastri.

Fatti storici e vicenda romanzata si intrecciano in un armonioso connubio che affascina il lettore che si pone delle domande e riflette sul cataclisma che tali scenari immaginari potrebbero avere qualora ci fosse qualche fondo di verità. Pagina dopo pagina, con capitoli molto brevi e quindi molto fruibili, si rincorrono enigmi, efferati delitti al limite della comprensione umana, misteri e dettagliate descrizioni di eremi medievali di clausura e fosche organizzazioni attuali forse solo inventate dalle dicerie giornalistiche e popolari ma sicuramente inquietanti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Romanzi noir a sfondo religioso
Trovi utile questa opinione? 
190
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il vangelo secondo Satana 2014-02-23 16:35:04 Maury14
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Maury14 Opinione inserita da Maury14    23 Febbraio, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una bella sorpresa

Ho preso questo libro per curiosità, poi per anni è stato un ospite dimenticato nella mia libreria.
L'anno scorso per curiosità l'ho preso in mano ed è stato una bellissima sorpresa.
Il libro è incentrato su Marie Park un agente dell'FBI che deve indagare su un serial killer, ma questo caso la porterà a indagare oltre le nebbie del tempo, infatti la vicenda inizia nel 1348 in un convento delle recluse un ordine custode di libri e manoscritti oscuri.
Ma il libro che il killer cerca non è un libro qualsiasi, bensì un vangelo scritto da satana in persona, un libro capace, un libro che la fumata nera un ordine oscuro insito all'interno del vaticano stesso vuole a tutti i costi.
Marie non sarà sola nella ricerca, ma padre Carzo un esorcista le andrà in aiuto, il quale le rivelerà che le ragazze assassinate non erano ragazze qualsiasi, ma erano legate alle recluse e che colui che credeva fosse un semplice killer in realtà è un'entità malefica che cerca il libro e non sarà facile fermarlo.
Il libro si legge tutto d'un fiato. scritto in maniera scorrevole, forse per i più delicati di stomaco è un po' violento.
Ma personalmente ne sono rimasto conquistato, lo consiglio a tutti gli amanti del thriller storico.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il vangelo secondo Satana 2013-11-23 01:40:30 Davidino
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
3.0
Davidino Opinione inserita da Davidino    23 Novembre, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un po’ deluso...

Le premesse per un buon libro c’erano tutte.
Nonostante una trama non proprio originale e oramai più che sfruttata, cospirazioni contro la Chiesa, “verità” occultate, mi sono cimentato nella lettura di questo libro attirato dalla presenza di alcuni elementi che mi hanno incuriosito. Prima di tutto mi sono chiesto quale ennesima verità su Cristo la Chiesa volesse ancora nascondere secondo Graham; poi la presenza, come protagonista, di un agente dell’ FBI che si occupa di killer seriali.
La vicenda narra della ricerca di un manoscritto antico, di cui si sono perse le tracce da più di 600 anni, redatto da Satana stesso. La Chiesa vuole nasconderlo a tutti i costi, in quanto contiene la verità su quanto successe a Cristo dopo la crocifissione (!) ma “qualcuno” vuole ritrovarlo. E in mezzo ci finisce proprio la nostra agente, Marie Park, che sta indagando su una serie di efferati omicidi, coadiuvata da Padre Carzo, un prete esorcista.
Il libro è coinvolgente già dalle prime pagine ed è ricco di colpi di scena. Tuttavia non mancano numerosi difetti.
La vicenda è ambientata ai giorni nostri ma visto che si parla di un libro molto antico, sono frequenti i flashback che ne ripercorrono le vicende nei secoli. E proprio questi fin troppo numerosi flashback rendono poco scorrevole la lettura e spesso confondono addirittura la trama. E a renderlo ancora più confusionario ci si mette pure lo stile: è un thriller con parecchio horror, un po’ paranormale, con una spruzzata di spiritismo a sfondo possessivo/demoniaco, un pizzico di cospirazione, il tutto condito con un po’ di storia. E per dessert i Templari (ancora!?). Insomma un qualcosa di già letto in 4 o 5 libri diversi e qui riuniti in un unico romanzo.
Leggetelo ma con riserva.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Glenn Cooper e Dan Brown
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il vangelo secondo Satana 2013-07-05 06:51:52 McLennon
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
McLennon Opinione inserita da McLennon    05 Luglio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un viaggio nel buio, una prospettiva agghiacciante

Il tema trattato da questo libro è uno di quelli "pesanti" e "pericolosi": esiste veramente Dio? Quello che la Chiesa nei secoli ci ha comunicato, fatto credere, corrisponde alla realtà dei fatti?
In chiave romanzata e ovviamente di pura fantasia l'argomento viene sfruttato per intelaiare una trama a dir poco avvincente e coinvolgente.
Senza dilungarmi troppo su di essa, come del resto evito quasi sempre di fare, vorrei segnalare che diverse parti della narrazione sono assai cruente e poco adatte ai "deboli di cuore", tanto macabre sono le descrizioni delle malvagità e dell'operato dei seguaci della "Bestia".
E' un viaggio verso l'oscuro, una vertiginosa caduta nel limbo e la sensazione che avvolge l'intera trama fino all'ultima riga è di assoluta tenebrosità.
Trattandosi di opera di pura immaginazione e dovendo escogitare colpi di scena "ad effetto", è chiaro che non mancano episodi forse al limite dell'assurdo e dell'inverosimile ma è pur vero che sono proprio essi ad imprimere alla narrazione quel senso di esoterismo e paura che mantengono saldo il lettore alle pagine, con uno stile scorrevolissimo e mai tedioso.
Se siete alla ricerca di uno di quei libri che vi regali forti emozioni siete su un titolo perfetto: non vedrete l'ora di ritornare a riprenderne la lettura non appena lo chiuderete.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Dan Brown
Glenn Cooper
Stephen King
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il vangelo secondo Satana 2013-01-16 09:32:41 Desirée
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Desirée Opinione inserita da Desirée    16 Gennaio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ave, o Marie

*spoiler*
Il vangelo secondo Satana è un romanzo ricco di buone idee, ben intrecciate, misteri che tengono sulle spine e personaggi ben delineati.
Ma non è perfetto. Ho trovato molte somiglianze con Angeli e Demoni di Dan Brown (uscito precedentemente), soprattutto riguardo al complotto all'interno della Chiesa con il camerlengo corrotto, verità celate al mondo e avvenimenti storici che fa da sfondo a tutto il resto. Ma ormai tutti i libri di questo genere seguono la scia di Brown.
Naturalmente la storia poi è ben diversa, tra possessioni, esorcismi, doni soprannaturali, Forze Maligne e Benigne che si scontrano, suore indemoniate e una grande menzogna raccontata a tutti i Cristiani.
Non mancano i colpi di scena, ma spesso sembra che alcune scene siano inserite senza uno scopo preciso, poco coerenti con il resto e magari si possono risparmiare.
MI è sembrato assolutamente ridicolo che Marie dopo una crocifissione e una settimana in ospedale torni a camminare e persino ad indagare in giro per il mondo, con relativo scherno dei colleghi.
L'autore si dilunga troppo nelle digressioni storiche, troppo confuse, pieni di nomi e date che mi hanno annoiato e che non sono riuscita a memorizzare, vista la gran quantità di informazioni da dover tenere a mente per proseguire la lettura.
Le scene sono ben descritte, in modo molto realistico. Tutto, dagli odori ai luoghi è raccontato, e rende la lettura del romanzo molto visiva.
Lo consiglio ma non lo consiglio, sta a voi scegliere. Io non mi sono lasciata coinvolgere molto da questa guerra tra Satana e Dio, in quanto non mi impaurisce nemmeno il film "L'esorcista" però l'intreccio è interessante, e quindi merita una lettura.
A volte forse cade nell'esagerazione.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Consigliato a chi ha letto...
Altri libri su Satana, esoterismo e complotti all'interno della Chiesa. Angeli e Demoni di Dan Brown
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il vangelo secondo Satana 2012-12-23 12:25:50 Andreas Sballetti
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Andreas Sballetti Opinione inserita da Andreas Sballetti    23 Dicembre, 2012
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Piacevolmente impressionato

Ho appena finito di leggere questo romanzo e devo dire che sono piacevolmente impressionato da questa storia che si sviluppa al confine fra esoterismo e soprannaturale.

Il duo Parks- Carzo indaga sui risvolti di un complotto secolare ordito in seno alla Curia romana volto alla rivelazione presso l'opinione pubblica delle verità relative al rinnegamento di Dio da parte di Cristo durante il supplizio sulla croce, contenuto nel Vangelo secondo Satana. Vangelo, la cui localizzazione si perde nel buio del medioevo e la cui caccia è sapientemente descritta dall'autore in un alternarsi di vicende che finiscono per intrecciarsi nel finale.

L'elemento soprannaturale che caratterizza i protagonisti della vicenda, Parks sensitiva dell'FBI e Carzo esorcista, limita l'effetto di inverosomiglianza di cui alcune parti del romanzo potrebbero
caratterizzarsi per i rigoristi del realismo, anche in un contesto narrativo di questo tipo.
Al netto dell'allergia che ho contratto rispetto la locuzione "la giovane donna" veramente abusata dallì'autore, lo stile si presenta in un crescendo ricco di descrizioni "per immagini" molto vivide che animano lo svolgersi della vicenda in maniera tale da avvicinare sensorialmente il lettore con i protagonisti ed amplificare il ritmo della storia.

Ottimo lo spunto storico di ordine religioso sul tema dei vangeli apocrifi, delle eresie e delle procedure secolari della Chiesa cattolica per affrontare situazioni e vicende "singolari". In particolare la storia dell'ordine delle Recluse che custodisce le ignominie della fede nel corso dei secoli, occultando ma conservando tali documenti, è stato un tema che ha solleticato le mie riflessioni in materia.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...

Amanti del thriller a carattere esoterico, soprannaturale
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il vangelo secondo Satana 2011-07-16 12:08:30 Caliel
Voto medio 
 
1.5
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
2.0
Opinione inserita da Caliel    16 Luglio, 2011

SCONSIGLIATO.

Aspettate un secondo, arrivo io ad abbassare questa media per me assolutamente inaspettata.
Questo libro sarebbe da 4.7/5? E' uno scherzo spero! Passi che la trama non è nulla di originale nel periodo post Brown; passi che alcuni passaggi sono noiosi o non coesi; ma che mi veniate a dire che una donna SPOILER viene crocifissa e 2 giorni dopo essere stata salvata è già guarita e partecipa all'autopsia del suo carnefice è assolutamente inaccettabile per me lettore.FINE SPOILER
''Sospensione dell'incredulità''. Cercatela su Google per capire cos'è. Anche su Wikipedia viene scritto (in soldoni) che quando è troppo è troppo, il lettore non può liberarsi a tal punto della logica e del senso critico.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il vangelo secondo Satana 2011-06-25 11:05:57 Matteo Rondoni
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Matteo Rondoni    25 Giugno, 2011

Un grande libro

Questo libro è frutto di una grande mente, mette in risalto cose che nessuno penserebbe mai, purtroppo non sapremo mai se quello che Graham scrive è vero o falso, se è vero che Cristo abbia rinnegato Dio o meno, ognuno può pensare quello che vuole, esiste la fede per questo.
Il libro non lascia mai nulla in sospeso, è scritto davvero bene, un libro che tutti dovrebbero leggere, molto bello e lascia con il fiato sospeso sino alla fine, davvero bello.
Patrick Graham racconta questa vicenda di Marie Parks e di Padre Carzo molto bene, sovrappone ottimamente le due vicende.
Libro che si legge tutto d'un fiato.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Questo libro lo consiglio a tutti gli appassionati di horror e thriller
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il vangelo secondo Satana 2010-05-07 08:03:47 Ginseng666
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Ginseng666 Opinione inserita da Ginseng666    07 Mag, 2010
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Nell'abisso profondo delle tenebre...

Un romanzo avvincente ed accattivante, sebbene tratti di argomenti che all'inizio ci possono sembrare alquanto oscuri...
Un serial killer uccide 4 ragazze dopo averle crudelmente mutilate
in una chiesa sconsacrata...
Un agente dell'FBI cerca di fermarlo e mentre corre sulle sue tracce
scopre che l'assassino sta cercando un libro arcano e misterioso:
"il vangelo secondo Satana" che è stato occultato in tempi passati da una suora, la badessa di un convento, per mettere fine al potere dei cavalieri Templari. Dopo la loro distruzione, infatti, questo volume avrebbe potuto cadere in mani non giuste, ed è per questa ragione che è stato fatto sparire...
Ma ora il serial killer lo cerca e per riaverlo uccide ed uccide ancora.
Segreti, intrighi, misteri, atmosfere tenebrose e cupe, oscure, fosche. Un viaggio agli inferi, con biglietto di ritorno, per fortuna.
Una lettura affascinante e godibilissima.
Consigliato e promosso a pieni voti.
Un mio complimento all'autore.
Saluti.
Ginseng666

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Agli amanti del genere horror...
Trovi utile questa opinione? 
122
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il vangelo secondo Satana 2009-07-04 19:45:43 amercecc
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
amercecc Opinione inserita da amercecc    04 Luglio, 2009
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ottimo

Non sono un amante dei libri horror, ma per questo ho fatto un eccezione e non me ne sono pentito.

Diciamo subito che non è un horror tradizionale e lo sfondo religioso dilusice, in parte, la crudezza di alcune scene. Dunque, parte forte, con scene davvero crude, rallenta leggermente al "centro" per poi accellerare nel finale.

La morale è: Dio ci ha creato e poi abbandonato sulla graticola dell'Inferno. Solo pochissimi di noi riescono a sfuggire alla violenza, alle lusinghe ed alla forza delle tenebre.

Consigliatissimo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
11
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Finestra sul vuoto
L'ultimo conclave
Prato all'inglese
Mio marito
Ti ricordi Mattie Lantry
The turnglass
Il pericolo senza nome
La donna che fugge
Un animale selvaggio
Sepolcro in agguato
Tutti su questo treno sono sospetti
Five survive
Cause innaturali
Compleanno di sangue
La prigione
Il mistero del treno azzurro