L'uomo della pioggia L'uomo della pioggia

L'uomo della pioggia

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Rudy Baylor, giovane studente di legge, offre gratuitamente assistenza legale in un centro anziani. Qui incontra coloro che saranno i suoi primi clienti: gli viene presentato infatti un grosso caso di frode assicurativa. L'inesperto Rudy si trova a dover fronteggiare una causa nei confronti di una delle più grosse compagnie d'America, causa che però potrebbe farlo diventare un uomo della pioggia, colui che, nel gergo legale americano, conquista le cause più remunerative.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 4

Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.3  (4)
Contenuto 
 
4.3  (4)
Piacevolezza 
 
4.3  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'uomo della pioggia 2012-10-04 08:48:20 Ally79
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Ally79 Opinione inserita da Ally79    04 Ottobre, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Immutabile Grisham

Ingredienti:

- 1 avvocato,intelligente,sfigato,sull’orlo della miseria e con un alto senso morale.
- 1 prestigioso studio legale disposto a tutto pur di vincere.
- 1 multinazionale che guadagna milioni di dollari sulla pelle della gente.
- 1 causa civile che vede contrapposti i buoni contro i cattivi.

Adesso mischiate tutto insieme,aggiungete un bella dose di descrizioni,qualche colpo di fortuna e qualche colpo di genio,una discreta introspezione psicologica e un morto.
Mettete tutto in frigo per circa tre ore.......et voilà!

Signore e signori ecco a voi un romano di John Grisham.

Sia chiaro,leggerlo è sempre gradevole,ma ogni volta ha lo stesso,identico sapore.
Nessuna esplosione di gusto,nessun ingrediente nascosto che scopriamo durante la degustazione e ci stupisce.
No.Niente.
Grisham è sempre Grisham.

Ora se siamo dei lettori abitudinari che non amano il gusto della scoperta e della sorpresa lui va benissimo.Ma se abbiamo voglia di rischiare,di trovare un autore che si mette in gioco e che ci mette in gioco,allora dobbiamo lasciarlo in libreria.

Non è che io lo sconsigli,ma letto uno,letti tutti.
Altrimenti è solo una indigestione.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
192
Segnala questa recensione ad un moderatore
L'uomo della pioggia 2012-08-19 14:19:32 Fabio
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Fabio    19 Agosto, 2012

Prontuario per ogni giovane avvocato

Sfido ogni giovane avvocato, o aspirante tale, a non immedesimarsi in Rudy Bailor, il giovane protagonista, brillante studente universitario, che prova in tutti modi a farsi spazio nella giungla giudiziaria per avere finalmente il suo riscatto: diventare un avvocato di successo(l'uomo della pioggia), con le sue sole forze e nonostante mille difficoltà(non è certo un figlio di papà,insomma).
Il romanzo è entusiasmante in quanto non lascia niente al caso. Il nucleo centrale della storia gira attorno alla causa che il rampante novello avvocato intenterà contro una grande compagnia assicurativa. Nonostante ciò, saranno tutti gli altri aspetti, all'apparenza secondari, ad appassionarvi ed affezionarvi al giovane Rudy: le mille peripezie per trovare uno studio pronto ad assumerlo, i guai giudiziari, l'amore per la giovane donna maltrattata dal marito. Ecco, un romanzo che esce fuori dal suo genere, legal thriller, e che affascina il lettore per le miriadi di sfumature che ne fanno parte. Ne è stato tratto un famoso film, diretto da Francis Ford Coppola, ma consiglio vivamente di godervi il libro in prima battuta e, solo successivamente, se proprio volete raffrontare la vostra immaginazione con quella del regista, confrontarlo con il film(che,a parer mio, vi deluderà).

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Il socio; La giuria.
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
L'uomo della pioggia 2011-03-03 21:39:00 andrea70
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
andrea70 Opinione inserita da andrea70    03 Marzo, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il miglior Grisham ?

Facile immedesimarsi nel giovane Rudy Baylor : chi, scegliendo di fare l'avvocato non si sentirebbe animato da "sacro furore" in una causa come quella intentata dal giovane protagonista?
Grisham una volta tanto non si limita ad una profusione di gergo legale, a 100 pagine per spiegarci come si sceglie una giuria e altre cose che ad oggi mi hanno sinceramente stancato nei suoi libri...ci mette umanità, racconta una storia una volta tanto vicina a noi piccole persone comuni , niente supereroi , trame intricate ed inverosimili di complotti tra mega-aziende, ma semplicemente il destino di un ragazzo di fronte all'opportunismo truffaldino delle compagnie assicuratrici.
Bello , avvincente, commovente, a tratti ironico, credo il miglior Grisham in assoluto assieme al "Momento di uccidere" per profondità e morale.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
L'uomo della pioggia 2011-01-13 16:09:38 faye valentine
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
faye valentine Opinione inserita da faye valentine    13 Gennaio, 2011
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

The rainmaker

Uno tra i migliori romanzi di Grisham: a tratti la storia di questo giovane studente di legge, timido e inesperto, può sembrare abbastanza scontata e sempliciotta, invece l'autore ci trascina in un vortice di tensione e sentimento, che non potrà far altro che farci apprezzare questo bel libro. Non solo azione legale quindi, ma anche contenuti dai risvolti importanti e profondi, con qualche spruzzata umoristica. Mi è piaciuto molto il rapporto che il giovane Rudy instaura con i suoi adorabili clienti: è descritto con semplicità ed arriva dritto al cuore. Un'ottima prova del "primo Grisham". Lo consiglio!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
legal-thriller
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Finestra sul vuoto
L'ultimo conclave
Prato all'inglese
Ti ricordi Mattie Lantry
The turnglass
Il pericolo senza nome
La donna che fugge
Un animale selvaggio
Sepolcro in agguato
Tutti su questo treno sono sospetti
Five survive
Cause innaturali
Compleanno di sangue
La prigione
Il mistero del treno azzurro
Senza pietà