Ossa fredde Ossa fredde

Ossa fredde

Letteratura straniera

Classificazione
Autore

Editore

Casa editrice

Kate Hanson, psicologa forense e professoressa universitaria, è una delle più fidate collaboratrici della polizia di Birmingham. Quando, nei dintorni della città, vengono ritrovate le ossa di una ragazza, tutto fa pensare a Molly James, un’adolescente scomparsa diversi anni prima. Il caso è complesso e l’Unità delitti insoluti lo affida subito alla Hanson. Non appena Kate esamina l’intera documentazione, le appare evidente che troppi particolari sono stati trascurati al momento della scomparsa della ragazza, e la cosa non sembra casuale. Mentre le indagini sono a un punto morto, vengono alla luce altri resti umani nella radura in cui Molly era stata seppellita: due ragazze molto simili a lei. L’assassino quindi è un killer seriale, un «recidivo», che sceglie le sue prede in base a criteri prestabiliti e che si diverte a rimuovere con precisione chirurgica il tessuto dei loro volti.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.1
Stile 
 
3.0  (2)
Contenuto 
 
3.5  (2)
Piacevolezza 
 
3.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Ossa fredde 2015-08-27 18:16:20 cuspide84
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
cuspide84 Opinione inserita da cuspide84    27 Agosto, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

VITTIME SILENZIOSE, OSSA PARLANTI

Kate è una psicologa forense, profesoressa universitaria, mamma nonchè una delle più importanti collaboratrici dell' Udi, ovvero Unità delitti irrisolti.

La sua vita frenetica si suddivide per lo più tra le prime attività: è infatti appena iniziato il suo nuovo corso all'università, sta attraversando la difficile fase di mamma di un adolescente e... è chiamata a partecipare alla risoluzione di un vecchio caso piuttosto cruento.

Sono state infatti ritrovate delle ossa vicino alla tangenziale, si presume appartengano a una giovane ragazza di cui si erano perse le tracce anni fa, sparita di sua spontanea volontà? Rapita? Sta di fatto che le sue ossa ora stanno per parlare, e non sono le sole a riaprire un caso sepolto nei meandri dei sotterranei della polizia contententi prove, indizi e quant'altro possa essere utile alle indagini che all'epoca dei fatti non hanno assicurato i responsabili dei crimini alla giustizia.

Nel frattempo altre ragazze vengono rapite...modus operandi analago, che sia lo stesso Killer? Uno stalker con manie ignote? Per quale motivo le rapisce? Perchè sfregia i cadaveri con così tanta violenza?Perchè questa violenza si concentra in particolare sui volti delle vittime?

Un thriller simile in molti aspetti ai libri di Kathy Reichs, personaggi definiti il giusto, si capisce benissimo infatti che il libro sarà solo il primo di una serie, perchè quindi dover precisare nei dettagli vita morte e miracoli di ciascuno di loro? Non l'ho trovato per nulla confusionario, nè pieno di nomi e soggetti simil "meteore", questo è infatti un thriller in cui un'intera squadra, non due persone, indaga su dei crimini, ci sono di mezzo giornalisti, vittime, parenti delle vittime, è assolutamente normale che attorno alla storia transitino più soggetti.

Unica pecca a mio dire è il finale: il libro ti tiene incollato fino all'ultimo senza far capire nulla del possibile responsabile e poi? Nelle ultime trenta pagine finisce tutto, come se il finale fosse "tirato via".

Consigliato agli amanti del genere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore
Ossa fredde 2013-08-20 16:11:30 noemi.musica
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
2.0
noemi.musica Opinione inserita da noemi.musica    20 Agosto, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Inquietante

Si vede che questo libro non è stato scritto da uno scrittore di professione. La storia di per se stesso è inquietante quindi tende a catturarti lasciandoti il mistero su chi sia l'assassino e quindi portandoti a leggere il libro fino alla fine. Tutto il libro però è scritto in modo confusionario, vengono spiegati e trattati personaggi che non si rivedranno più per tutta la storia, e vengono tralasciati personaggi invece chiave nello svolgimento. Per di più ci sono troppi nomi propri e cognomi, tanto che il lettore tende a "perdersi" e a confondersi (a meno che non se li scriva giù tutti). La protagonista ha un carattere un po' ambiguo, che non è stato, a mio avviso, tracciato con cura. Non consiglio quindi questo libro, nonostante la trama sia interessante, forte e avrebbe potuto appassionare se scritto con maggiore cura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Pimpernel. Una storia d'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita è un romanzo
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Come foglie di tè
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Annette e la signora bionda e altri racconti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il metodo del dottor Fonseca
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il dono di Antonia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quello che manca
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Riccardino
Valutazione Utenti
 
4.7 (5)
La linea del sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri