Archangel Archangel

Archangel

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Davanti a Fluke Kelso, in una immobile notte moscovita, siede Papu Rapava, veterano dell'esercito sovietico. La storia che ha da raccontare è di quelle che possono sconvolgere la vita di un'intera nazione. Papu era presente alla dacia di Stalin la sera in cui il dittatore morì, e giura di aver asistito al furto delle sue carte, in particolare di un misterioso quaderno a cui molti neo-comunisti danno la caccia. Sarà per questo che poche ore dopo Kelso trova Papu Rapava assassinato? Difficile dirlo. Di certo im una Russia squassata dalle lotte di potere, qualcosa sta per succedere. Forse Stalin vuole tornare.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.1
Stile 
 
4.0  (2)
Contenuto 
 
4.5  (2)
Piacevolezza 
 
4.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Archangel 2011-04-27 08:45:28 dmcgianluca
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
dmcgianluca Opinione inserita da dmcgianluca    27 Aprile, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una Russia diversa

Robert Harris e' uno storico e, come molti suoi colleghi che si prestano alla narrativa, ha uno stile di scrittura interessante ma piuttosto lento. Sopperisce a questa lacuna regalandoci pagine di interessantissimi argomenti poco approfonditi in altri testi. Benchè sia un romanzo ( e va preso come tale ) ne esce una Russia che non conoscevamo. Una Russia che non si può più chiamare "madre" perchè ha dimenticato i suoi figli, lasciandoli orfani del proprio passato. Un popolo che, nella ricerca disperata di una libertà che gli è sempre stata negata, finisce per fare incetta della peggiore merce occidentale: prostituzione, droga, alcol. Un popolo che, perdendo i propri riferimenti sociali di colpo, si trova a brancolare in un mondo cinico, in cui i più forti scrivono le regole, spesso più dure di quelle appena cancellate.

Bello, una buona lettura, interessante. Probabilmente, se sapessi leggere in lingua originale, un punticino in più allo stile lo potrei dare; perchè si sa, per quanto bravi possano essere i traduttori, la penna non è mai quella originale.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore
Archangel 2010-12-26 10:19:22 Jan
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Jan Opinione inserita da Jan    26 Dicembre, 2010
  -   Guarda tutte le mie opinioni

La città dell'Arcangelo.

Robert Harris, a mio parere, raggiunge il suo vertice con questo libro.
Mosca, 2009, conferenza di storici sovietisti.
Un professore inglese, Fluke Kelso, entra in contatto diretto con un ex agente del KGB.
Non è il solito mitomane.
Prima di essere ammazzato, l'ex agente rivelerà a Kelso l'esistenza di un diario molto particolare del dittatore Stalin.
Archangel è il nome di un paese sperduto a centinaia di km da Mosca.
Chi si trova nel villaggio dell'Arcangelo?

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
21
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'orizzonte della notte
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Five survive
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Compleanno di sangue
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La prigione
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Day
Day
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Morte nel chiostro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Pesci piccoli
Valutazione Utenti
 
4.1 (4)
Cause innaturali
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Tutti i particolari in cronaca
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
Dare la vita
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'età fragile
Valutazione Utenti
 
3.2 (3)
Il rumore delle cose nuove
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Day
Ci vediamo in agosto
Il segreto della libraia di Parigi
Il club del pranzo della domenica
Il club delle fate dei libri
Il filo della tua storia
Un oceano senza sponde
L'ora di greco
Gli altri
Baumgartner
I lupi nel bosco dell'eterno
L'isola nello spazio
La stagione della migrazione a nord
Fino alla fine
L'ultima cosa bella sulla faccia della terra
Lezioni di chimica