Billy Billy

Billy

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Barton Royal è un uomo sovrappeso di 40 anni ossessionato dai ragazzi. Vive a Los Angeles, ma viaggia fuori dallo stato per trovare e rapire un ragazzo adatto per poter essere il suo "padre". Quando vede il dodicenne Billy Neary in un centro commerciale dello Iowa, segue il ragazzo a casa e lo rapisce quella stessa notte. La narrazione include scorci della miserabile infanzia di Barton, in particolare gli abusi fisici e sessuali che ha sofferto per mano di suo padre e i suoi ricordi di ciò che ha fatto ad altri ragazzi prima di Billy.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Billy 2018-09-11 09:21:18 aeglos
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
aeglos Opinione inserita da aeglos    11 Settembre, 2018
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

DURA REALTA'

Questo libro credo forse non adatto a genitori, in particolare troppo ansiosi...
Non perchè sia un libro da evitare o perchè sia scritto male, anzi, tutt'altro...
Il problema è la sua trama, di ciò che parla. Al giorno d'oggi molti, troppi bambini sia in Italia, sia all'estero, sono scomparsi o sono stati ritrovati morti, troppe persone fanno loro del male e i genitori sono a casa nella speranza di poterli un giorno riavere indietro, anche solo avere il loro corpo per dare loro una sepoltura... Triste ciò che scrivo, è vero, ma è ciò che mi è venuto in mente leggendo questo libro. Una sorta di caccia al ladro di bimbi, un uomo che non è capace di amare, che non ha mai avuto il calore di una famiglia, uno psicopatico e squilibrato. Farà del male a Billy? La sua famiglia riuscirà a riaverlo? Un libro che tiene col fiato sospeso fino all'ultima pagina.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Foundryside
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Flashback
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
La vita prima dell'uomo
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La voce dell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Gli ultimi giorni dell'Europa
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Cena di classe
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Bersaglio. Alex Cross
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Sarti Antonio e l'amico americano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale dell'oblio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il lampadario
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Carne e sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il peso
La vita prima dell'uomo
Mao II
Il sale dell'oblio
La casa dell'oppio
Un circolo vizioso
Un'altra donna
Lo squalificato
I quaderni di don Rigoberto
Il lampadario
Carne e sangue
Casa di giorno, casa di notte
In una notte buia uscii dalla mia casa silenziosa
Conversazione nella Catedral
Questo post è stato rimosso
Mia diletta