Fuga Fuga

Fuga

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Svegliandosi un mattino al fianco del marito, Julia sente l'irrefrenabile desiderio di ucciderlo. Da troppo tempo lo sopporta silenziosamente, tollerando le sue disattenzioni sessuali, i suoi difetti fisici, i suoi tic, le sue manie, i suoi odori. Se vuole evitare gesti inconsulti, è meglio fuggire lontano, abbandonare casa, marito, figli. Si rifugia così in Portogallo. E qui, in una località sconosciuta ai più, fra gente altrettanto sconosciuta, Julia farà di tutto per riscattare il grigiore della sua trascorsa identità, attraverso una dedizione assoluta al piacere in tutte le sue forme.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Fuga 2020-05-29 09:41:52 Little cozy world
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Little cozy world Opinione inserita da Little cozy world    29 Mag, 2020
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

"FUGA" COME TENTATIVO DI RITROVARSI

Come anticipato dal titolo, il romanzo parla di una fuga ma più che altro del tentativo della protagonista di ritrovarsi, dopo essersi persa tra le responsabilità di essere figlia, madre, moglie e lavoratrice.

Quello che mi è piaciuto particolarmente è la sensazione che l’autrice riesce a trasmettere con le sue descrizioni: l'atmosfera di quando sei in vacanza ed arrivi in un posto nuovo con i suoi odori sconosciuti, nuovi paesaggi, nuova routine, nuovi sapori e soprattutto nel caso di Julia la protagonista, persone nuove.
Quella atmosfera frizzante ed elettrica, quel ritrovare le energie che pensavi esaurite, ma che solo un posto nuovo e la consapevolezza di essere in vacanza, riescono a tirarti fuori.

Qualche colpo di scena, dialogo che Julia fa tra sé e sé che è decisamente divertente e surreale, me lo hanno fatto apprezzare.

Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tre gocce d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il rogo della Repubblica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'inverno dei Leoni. La saga dei Florio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Yoga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grido della rosa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una rosa sola
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I demoni di Berlino
Valutazione Utenti
 
4.8 (2)
L'uomo del bosco
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Il vizio della solitudine
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri