Narrativa straniera Romanzi La libreria stregata
 

La libreria stregata La libreria stregata

La libreria stregata

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

La trama e le recensioni di La libreria stregata, romanzo di Christopher Morley edito da Sellerio. Intorno a un volume rilegato che scompare e ricompare - Lettere e discorsi di Oliver Cromwell di Thomas Carlyle, libro da comodino per il presidente americano Wilson - e attorno a una bottega di colti testi usati - diretta da una coppia spiritosa, e luogo di incontro di bibliofili originali -, si svolge questa specie di storia di spionaggio, antimilitarista e singolarmente antitedesca (ma più che antitedesca, contro quello spirito tenace ordinato e prepotente di cui lo svago libresco e il divagare polveroso attorno alle pagine sono il naturale avversario). E si dipana lentamente questa storia di spionaggio, perché in realtà nella Libreria stregata i protagonisti sono appunto quello svago e quel divagare. Christopher Morley scrisse questo «divertimento», negli anni dell'immediato dopoguerra, come seguito dell'altro, Il Parnaso ambulante, in cui la libreria, gestita dalla stessa coppia, è un bibliobus che corre avventure di strada, come qui è centro di un complotto.

L'americano Christopher Morley (Haverford, Pennsylvania, 1890-Roslyn Heights, New York, 1937), rientrato in patria dopo gli studi ad Oxford, trovò impiego nell'editoria newyorchese, scrivendo allo stesso tempo per testate come «The Bookman», «The Smart Set», «The Metropolitan» e successivamente la «Saturday Review of Literature». Di Morley questa casa editrice ha riproposto nel 1992 i celebri romanzi: Tuono a sinistra, del 1925, Il Parnaso ambulante e La libreria stregata, entrambi del 1948.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La libreria stregata 2012-05-17 11:41:47 andrea70
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
andrea70 Opinione inserita da andrea70    17 Mag, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Piacevole lettura

I coniugi Mifflin, già protagonisti del precedente "Il parnaso ambulante", aprono una libreria di volumi usati a Brooklyn. Nella loro quotidianità scandita dalle bizzare abitudini del signor Roger e dai suoi monologhi sull'arte , la letteratura e altri argomenti come una certa critica antimilitarista, si inseriscono vari personaggi e il mistero relativo ad un vecchio libro che scompare e ricompare nella libreria senza una apparente spiegazione . Un giovane pubblicitario indaga , incuriosito dalla vicenda ma soprattutto invaghito della giovane commessa dei Mifflin, mettendo a repentaglio la propria incolumità a causa di un losco intrigo. Personaggi ben tratteggiati, storia non da giallo al cardipalmo ma comunque interessante, periodo storico descritto con una certa cura, si respira l'aria polverosa della libreria , l'odore della carta stampata, il fascino dei vecchi libri, la soddisfazione ormai antica di parlare di buoni libri accanto ad un fuoco con un bicchiere di qualcosa di forte in mano...
Questo libro porta con sè un'atmosfera quasi perduta ma ancora di un certo fascino, è stato scritto nel secondo dopoguerra, si sente, e non è un demerito.
Lettura piacevole.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Il parnaso ambulante
Trovi utile questa opinione? 
161
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Che razza di libro
L'arte di bruciare
Il figlio del dio del tuono
Come amare una figlia
La casa di Leyla
Senza toccare
L'improbabilità dell'amore
La grande foresta
La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola
Vita in vendita
L'uomo che aveva visto tutto
Serge
La foresta della notte
L'eredità
Dove sei, mondo bello
Maimai