La sonnambula La sonnambula

La sonnambula

Letteratura straniera

Classificazione
Autore

Editore

Casa editrice

La trama e le recensioni di La sonnambula, romanzo di Essie Fox edito da LIT. Quando, nella Londra di fine Ottocento, la diciassettenne Phoebe Turner aveva accettato la proposta dell'eccentrico Nathaniel Samuels e, dalla capitale inglese, si era trasferita a Dinwood Court, pensava che tutto si sarebbe risolto in una nuova esperienza; lavorare come dama di compagnia per Lydia, la moglie del signor Samuels, una donna fragile e malata di nervi. Ma c'è un passato tenebroso che non vuole essere dimenticato: un'ombra che segue la giovane Phoebe in quell'isolata residenza di campagna per svelarle la vicenda di un'amante dal cuore spezzato, di una giovane attrice costretta ad abbandonare il palcoscenico, di un maggiordomo in preda a desideri inconfessabili e di una povera ragazza, Esther, la figlia di Nathaniel e di Lydia, ritrovata morta assiderata, tanto tempo prima, nei campi che circondano la casa di Dinwood Court. Al centro di questo labirinto di inganni e tradimenti, Phoebe scoprirà di non essere la persona che aveva sempre creduto. E che la sua venuta a Dinwood Court non era certo stata frutto del caso. Ma dopo aver regalato il suo amore a un ragazzo che potrebbe essere suo fratello e ora che, nel cuore della notte, i tormenti della povera Esther puntano il dito contro un insospettabile assassino, Phoebe è costretta a spalancare le porte che sbarrano i segreti di una casa. Ma scoprirli sconvolgerà la sua vita.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0  (1)
Contenuto 
 
2.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La sonnambula 2014-07-17 16:45:32 LittleDorrit
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
LittleDorrit Opinione inserita da LittleDorrit    17 Luglio, 2014
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

God save the Queen

Giugno 2014.
Tre libri letti, tre fallimenti collezionati.
Questo è il primo.
Vi è mai capitato di leggere una storia e di non riuscire, attraverso le descrizioni dell'autore/ce, ad immergervi totalmente e comprenderne i contorni?
Ed essere costantemente distratti, durante tutta la lettura, perché la forma del testo non possiede la struttura adeguata a catturare attenzione?
O ancora, leggere un "romanzo leggero", ma pur sempre a sfondo storico, e trovarvi errori/orrori?
Il romanzo incriminato è "La sonnambula" dell'esordiente scrittrice inglese Essie Fox che racconta la storia di Phoebe Turner, una diciassettenne che vive con la madre Maud e la zia Cissy in una casa dove, la presenza imponente di un quadro o meglio " il quadro", quello di Millais denominato per l'appunto "La sonnambula", la fa da padrone.
Phoebe e sua zia Cissy, ex diva teatrale, hanno un rapporto che va oltre quello apparente di zia e nipote. Sono legate in modo particolare ma, la stessa cosa, non si può dire del rapporto tra Phoebe e sua madre, donna soffocante e repressa da una sorta di "moralismo mistico" della serie: "tutto è peccato", "il demonio regna sovrano sulla Terra" e "Iddio ti punirà".
La morte improvvisa della zia Cissy, coglie tutti di sorpresa e costringe Phoebe ad accettare un lavoro offertole dall'ex amante della zia.
Nathaniel Samuels, uomo affascinante e misterioso, vive a Dinwood court e Phoebe dovrà recarsi lì per essere la dama di compagnia di sua moglie, malata di nervi.
Casa Samuels è un'imponente dimora vittoriana che nasconde storie, segreti e verità sepolte dal tempo e che premono per venire allo scoperto.
Lasciata quella casa, Phoebe Turner non sarà mai più la stessa e dovrà crescere inevitabilmente.
Sprecherò poche parole.
Questo romanzo, edito Lit, dalla brillante copertina rosa shocking e dal titolo enigmatico, è una vera e propria trappola per topi.
Si resta tramortiti davanti alle frasi che compongono la quarta di copertina ma, una volta immersi nella lettura, ci si renderà subito conto che è tutto un grande bluff.
Un grosso buco nero inghiotte la magia del romanzo, la spensieratezza della lettura, la trama e molto altro. Resteranno a farci compagnia solo le ceneri della fantasia scadente della scrittrice.
Baggianate a non finire. Una delle tante? Facciate vittoriane con gargoyles.
Temo fortemente che la scrittrice durante una personale crisi di sonnambulismo abbia sbattuto la testa in qualche stipite della biblioteca contenente il Notre dame de Paris e ne sia rimasta influenzata;
tuttavia, non ne sono troppo convinta perché la Notre Dame di Hugo non si abbasserebbe mai a presenziare, anche sotto mentite spoglie, in tali discutibili romanzetti.
Mi fermo qui.
Non aggiungo altro.
Delusa.
Nauseata.
Vittima.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
230
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Giorno di vacanza
Génie la matta
Mattino e sera
L'anno che bruciammo i fantasmi
T
Il mondo invisibile
Moriremo tutti, ma non oggi
L'estate in cui mia madre ebbe gli occhi verdi
Una primavera troppo lunga
La vedova
Il bambino e il cane
Giù nel cieco mondo
Il mantello dell'invisibilità
Lunedì ci ameranno
Se solo tu mi toccassi il cuore
La salita verso casa