Narrativa straniera Romanzi La vita sessuale delle gemelle siamesi
 

La vita sessuale delle gemelle siamesi La vita sessuale delle gemelle siamesi

La vita sessuale delle gemelle siamesi

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Nell’America di oggi, ossessionata dalla perfezione del corpo, può accadere che una personal trainer di Miami Beach finisca sotto i riflettori della televisione per aver disarmato un uomo, grazie a una testimone che ha avuto la prontezza di riprendere tutto. Le due donne sono Lucy Brennan, l’eroina sportivissima e salutista, e Lena Sorenson, artista bulimica. Dopo quell’incontro fortuito, l’obesa Lena si affida a Lucy per tornare in forma, solo perché non riesce a togliersela dalla testa. Sviluppano così un attaccamento morboso, una dipendenza psicologica tinta di sadomasochismo. Ma in questo nostro mondo così volubile ci vuol poco perché le vittime diventino carnefici.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La vita sessuale delle gemelle siamesi 2014-10-23 09:31:35 Donnie*Darko
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Donnie*Darko Opinione inserita da Donnie*Darko    23 Ottobre, 2014
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Gemelle diverse

Tutto comincia una notte d'estate a Miami, quando Lucy sventa con violenza un tentativo di omicidio bloccando il potenziale assassino. La ragazza è in perfetta forma, è una personal trainer esperta di varie arti marziali. La scena viene registrata dall' Iphone di Lena, corpulenta artista in momentaneo stallo creativo.
Lucy diviene ben presto un caso mediatico acclamato dai media, mentre Lena la ammira a tal punto da iscriversi ai corsi in palestra in cui l'eroina per caso, come il sergente di ferro di "Full metal jacket", tenta di far dimagrire le sue clienti sovrappeso.
Ciò che è in partenza un modo per trovare compagnia e riempire giornate troppo vuote sfocia ben presto in un rapporto morboso ed ossessivo. Lucy si sente perseguitata ma al tempo stesso gode nel vomitare addosso alla nuova conoscente l'odio accumulato in una vita funestata da frequenti momenti infelici.
Le loro vite si intrecciano e si legano senza che se ne rendano conto, una dipendenza bilaterale in cui il ruolo vittima/carnefice si alterna a sorpresa dopo un'introduzione soporifera in cui Welsh pone le basi per delineare le motivazioni di tale rapporto.
L' autore scozzese cambia marcia di colpo, fa esplodere la follia mediante un'escalation inarrestabile in cui sesso, turpiloquio e infine il sangue prendono il sopravvento.
Sicuramente i fans dell'autore troveranno tanti -per non dire troppi- punti in comune con i precedenti romanzi; l'utilizzo di un linguaggio forte appare ancor più ancor più compiaciuto e spesso puramente accessorio rispetto ad altre occasioni. Però, sposando toni ai limite del grottesco, Welsh trova tramite una scrittura feroce il bandolo emotivo, delineando una storia che da mediocre passa ad essere apprezzabile per quanto ricca di bizzarrie.
Il rapporto contrastante tra fisico perfetto e dipendenza da zuccheri e carboidrati è un'antitesi efficace nel mettere sul piatto dapprima due figure succubi di un impasse sentimentale, poi in grado di evolvere verso una forma più appagante, integra e simbiotica di quanto le apparenze mostrino.
Le gemelle siamesi del titolo, perennemente immortalate in sfacciati servizi televisivi, sono metafora della condizione delle protagoniste, costrette all'unione nonostante caratteri diametralmente opposti. Due anime confuse si incontrano e si scontrano fino a raggiungere un finale forse troppo buonista, comunque il tutto secondo le idee stralunate di Welsh.
Ci si può accontentare.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
180
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tre gocce d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il rogo della Repubblica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dove le ragioni finiscono
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
L'inverno dei Leoni. La saga dei Florio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Yoga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Il grido della rosa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri