Narrativa straniera Romanzi Ritorno a Granada
 

Ritorno a Granada Ritorno a Granada

Ritorno a Granada

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Sonia Cameron ha circa trent’anni ed è sposata con James. In tenera età è rimasta orfana di madre, una spagnola che viveva a Londra. Quando insieme alla sua folle amica Maggie arriva a Granada animata dal desiderio di imparare il flamenco e di prendersi una pausa da una vita coniugale che sembra diventare ogni giorno più difficile, non sospetta minimamente che quelle strade celano la verità sul passato della sua famiglia e insieme il suo destino. Durante una conversazione con l’anziano proprietario di un caffè - Miguel, depositario di molte storie della città - resta affascinata da una fotografia che l’uomo le mostra insieme a molte altre: ritrae una seducente giovane rapita in un passionale flamenco. Per quella misteriosa figura, Sonia avvertirà subito una strana attrazione e un’ambigua familiarità; poi, attraverso le parole del suo interlocutore, si troverà a rivivere gli amori della madre e la sua avventurosa fuga da una Granada oppressa dal giogo franchista, i misteri dell’esistenza di suo padre, per arrivare a scoprire la vera identità di quel narratore gentile che la sta accompagnando in un viaggio nel quale si mescolano sentimenti e memoria.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
2.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Ritorno a Granada 2013-05-25 14:55:13 sandra
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Opinione inserita da sandra    25 Mag, 2013

nessuno rilegge la traduzione?

Stessa "costruzione" letteraria de L'isola: una figlia che, un po' per caso, ripercorre le origini della madre e, con esse, la storia del paese di origine. Libro interessante, e la storia sarebbe ancor più interessante se non fosse tradotto molto male, in un italiano, a dir poco approssimativo.
Oltre agli errori più eclatanti (a pag 17 " caffè straboccanti di gente" STRABOCCANTI????; o, terribile, a pag 140 " Anche se Sonia si sarebbe stata aggrappata al minimo particolare, erano poche le cose che legavano Maggie" EEEHHH???) mi hanno molto infastidito l'italiano pessimo e l'uso casuale della punteggiatura. Forse Bompiani farebbe bene ad affiancare un italianista al traduttore! Un vero peccato, perché il libro vale la pena di essere letto, a me capita raramente di finire un libro mal scritto (o mal tradotto) e questo è stato uno di quei rari casi.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri