Narrativa straniera Romanzi Viaggio di nozze
 

Viaggio di nozze Viaggio di nozze

Viaggio di nozze

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

A Milano, nell’afa che opprime la città nei giorni prima di Ferragosto, una turista francese si suicida in una camera d’albergo. Jean la conosceva. Si chiamava Ingrid Teyrsen. L’aveva incontrata in un mattino di un’altra estate, vent’anni prima. E sarà sempre d’estate molto tempo dopo, che Jean deciderà all’improvviso di lasciare la moglie e il lavoro e sistemarsi in incognito in un albergo parigino, trascinato dall’impulso irrefrenabile a indagare su Ingrid e sulla sua vita. Nel corso di un itinerario che lo porta a vagare per Parigi, ricomporrà i frammenti di una vita spezzata, abbandonandosi a un malinconico tuffo nel passato e nella nostalgia.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Viaggio di nozze 2022-01-31 10:00:34 Belmi
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Belmi Opinione inserita da Belmi    31 Gennaio, 2022
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un Modiano meno convincente

Modiano è un grandissimo autore e, almeno per me, la sua peculiarità, che ho riscontrato nei libri letti, non è tanto il tema volta volta trattato nei suoi romanzi, ma il suo stile. Gli altri libri mi hanno sempre soddisfatta; con “Viaggio di nozze” uscito nel 1991, invece le aspettative non hanno retto il confronto con gli altri testi.

Gli “ingredienti Modiano” ci sono ma la storia non mi ha minimamente preso. Jean è il narratore-protagonista e ci troviamo in un afoso agosto a Milano e quello che può sembrare una coincidenza in realtà è molto di più.

“È così che ci muoviamo negli stessi posti in momenti diversi e malgrado la distanza degli anni, finiamo coll'incontrarci”.

In questo libro ho trovato delle somiglianze e dei dettagli che poi ritroveremo in “Dora Bruder” libro invece che ho apprezzato tantissimo, che questo fosse un primo approccio alla caccia al passato?

Lo stile anche questa volta non delude ma la storia pur coinvolgendo il presente e il passato non mi ha convinta.

Buona lettura.

Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Giorno di vacanza
Génie la matta
Mattino e sera
L'anno che bruciammo i fantasmi
T
Il mondo invisibile
Moriremo tutti, ma non oggi
L'estate in cui mia madre ebbe gli occhi verdi
Una primavera troppo lunga
La vedova
Il bambino e il cane
Giù nel cieco mondo
Il mantello dell'invisibilità
Lunedì ci ameranno
Se solo tu mi toccassi il cuore
La salita verso casa