Poesia Poesia italiana L'uomo che vendeva il cielo
 

L'uomo che vendeva il cielo L'uomo che vendeva il cielo

L'uomo che vendeva il cielo

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Un tempo, un vecchio uomo girava fiere e mercati vendendo pezzi di cielo. Quello sereno era costoso, quello con le nuvole più a buon mercato. I frammenti nascondevano pensieri e meditazioni che, proprio come il cielo, possono essere tumultuosi o sereni, chiari come l’alba o rossi come alcuni tramonti. Certi squarci di grande bellezza, con i loro profili sinuosi, evocavano racconti e storie fantastiche; sorprendevano per la loro poesia richiamando alla memoria versi suggestivi, evocando la forza inestinguibile dell’amore. Come quell’uomo, in queste pagine Romano Battaglia compone una raccolta di pezzi di cielo per regalarci un’occasione unica di riflessione sulla bellezza del mondo, ripercorrendo lo stesso cammino di Ho incontrato la vita in un filo d’erba e parlando ancora una volta al nostro cuore.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.5  (2)
Contenuto 
 
3.5  (2)
Piacevolezza 
 
4.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'uomo che vendeva il cielo 2013-05-23 15:49:44 Nadiezda
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Nadiezda Opinione inserita da Nadiezda    23 Mag, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Poesia per l’umanità

Si tratta di una raccolta di pensieri, meditazioni e poesie.
Alcuni di questi sono tratti da altri libri scritti in precedenza da questo autore.
Attraverso i brevi capitoli, le frasi e le poesie ci fa riflettere sulla bellezza del mondo e di tutto quello che possediamo e che ci circonda.
Ci fa percorrere un cammino interiore fatto di semplicità e tanto amore.
Ci fa sognare con le sue parole poetiche e semplici al tempo stesso.
Ci fa vivere per qualche ora in un mondo fantastico.

Il protagonista è un uomo anziano che gira per fiere e mercati a vendere frammenti di cielo.
Vende due tipi di cielo: quello sereno, ma anche quello nuvoloso. Il secondo ha un prezzo nettamente inferiore.
Proprio in questi frammenti i compratori trovano: poesie, pensieri e racconti.

È un libro che ci fa pensare e ci fa vivere qualche ora in armonia.

Buona lettura!

“Ad un certo punto bisogna tornare con il treno della sera per ritrovare ciò che abbiamo perduto, i sentimenti dimenticati, i ricordi della fanciullezza per fare un bilancio della nostra vita.”

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
210
Segnala questa recensione ad un moderatore

L'uomo che vendeva il cielo 2011-03-03 16:46:26 LuigiDeRosa
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
LuigiDeRosa Opinione inserita da LuigiDeRosa    03 Marzo, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Di nulla vestita

Romano Battaglia è uno scrittore che ha la capacità col disarmante aplomb che ne caratterizza lo stile narrativo di affrontare i temi più ostici e complicati della convivenza fra l'uomo e la donna, fra l'uomo e il suo prossimo e renderli semplici,come un bravo professore che a scuola, con poche, chiare, semplici frasi ti illumina su di una traduzione latina o un'equazione lineare con più incognite.Questa,pubblicata da Rizzoli, è una raccolta di poesie e aforismi che abbracciano svariati temi della condizione umana, fra tutte le poesie che ho letto, mi fa piacere citarvi questa sulla "Verità" mai così attuale di questi tempi.

Vestita di nulla
La Verità passa ogni giorno
dalla strada che costeggia la collina.
E' vestita di nulla, cammina lenta
aspetta che qualcuno la fermi.
Non accade niente, nessuno la riconosce
potrebbe essere non vera e la lasciano
andare per paura di compromettersi.
La verità passa ogni giorno sul crinale della nostra
coscienza.
di Romano Battaglia da L'Uomo che vendeva il cielo Rizzoli,2011.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Appassionati di poesia
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La vita gioca con me
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Questione di Costanza
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri