Dettagli Recensione

 
Le fortune e sfortune della famosa Moll Flanders
 
Le fortune e sfortune della famosa Moll Flanders 2012-09-17 16:23:42 peucezia
Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
2.0
peucezia Opinione inserita da peucezia    17 Settembre, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una antica donna moderna

E dopo Robinson venne Moll. Defoe, giunto tardivamente alla letteratura dopo mille avventure che gli costarono persino una condanna alla gogna, decise inconsapevolmente di lanciare un nuovo genere letterario: il finto romanzo autobiografico, finto perché ovviamente i suoi personaggi che vergavano diari poi fortunosamente rinvenuti e dati alle stampe erano in realtà totalmente inventati anche se molto ispirati alla vita reale. Moll Flanders, ladra, prostituta, galeotta deportata nelle Americhe e infine settantenne devota, racchiude molte donne reali all'epoca dello scrittore. Moll è una donna moderna che vuole essere autonoma e che è costretta a usare mezzi impropri proprio perché schiava del suo tempo, un tempo che impediva alle donne di emergere e di farsi strada lecitamente soprattutto la buona sorte non ha dato loro degni natali. Moll è anche il simbolo dell'arrivismo della classe media che si fa lentamente strada in Inghilterra anche a colpi bassi per poi rifugiarsi nella preghiera. Scritto in prima persona e con occhio benevolo nonostante racconti di condotte decisamente riprovevoli il romanzo è forse troppo lungo per un lettore moderno, e appare confuso visto che Defoe non lo divide in capitoli. Interessanti le descrizioni precise e puntigliose che Defoe, giornalista prima di essere scrittore, da' di molte zone di Londra, degne sicuramente di un Baedeker. Classico sempreverde, va letto considerando però che stile e situazioni pur ancora piacevoli e quasi attuali vanno inserite nel contesto dell'epoca di ambientazione e redazione.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Robinson Crusoe, romani inglese del 700, letteratura picaresca
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri