Dettagli Recensione

 
Frankenstein
 
Frankenstein 2012-10-29 08:10:41 Ginseng666
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Ginseng666 Opinione inserita da Ginseng666    29 Ottobre, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ognuno è artefice del suo destino...

Devo dire che il protagonista di questa storia non riscuote particolarmente le mie simpatie..
Per un principio di vanagloria e un delirio di onnipotenza costruisce un mostruoso essere, cercando di emulare il padre eterno che nella creazione ha rispettato comunque un certo equilibrio, e poi non appena compiuta l'opera, se ne disinteressa, lasciando "la creatura" al suo destino...
Uno scienziato pazzo, a mio avviso e per nulla responsabile.
C'è da chiedersi, inoltre chi è il mostro: lui o la creatura che ha creato, violando le tombe, impadronendosi di principi astrusi che comunque, sono vietati alla conoscenza umana...
In seguito, terrorizzato dai risultati conseguiti, che forse non risultano essere di suo gradimento, lo abbandona al suo destino.
E' come costruire una bomba e poi scagliarla sul mondo.
E' naturale che l'aspetto del mostruoso essere spaventa e colpisce gli esseri umani, giacchè l'umanità non è propriamente caritatevole verso coloro che sono diversi...
E così il povero mostro conosce il rifiuto, le percosse e tutte le variegate malvagità degli uomini...frutto
propriamente della paura che suscita il suo spaventoso aspetto.
Quando racconta i suoi disagi al suo fantasioso creatore, chiedendogli di creare una femmina per avere almeno una compagna che lo comprenda e con cui vincere la spaventosa solitudine che lo affligge si sente nuovamente opporre un rifiuto...
Una vita miseranda da trascorrere da solo e circondato dall'odio e dal rifiuto di tutti.
Che pena! A questo punto la creatura diviene malvagia e perseguita il suo creatore, distruggendogli
l'esistenza e uccidendo i suoi familiari, compresa la moglie.
E' naturale. Anche io mi sarei incattivita di fronte a un tale iniquo comportamento.
Tu mi dai la vita e poi mi abbandoni alla terribile sofferenza quotidiana....
Mettiamoci al posto del povero, sfortunato mostro, al quale è stato rifiutato tutto, anche una probabile compagnia...simile alla sua...
Che dire...
Non vogliatemene...cari amici...ma il mio pensiero è questo...
Ognuno è artefice del proprio destino.
Consigliare la lettura...Non saprei...
Vedete voi...se volete leggere una storia particolare, gotica....ma non romantica...
io ve la consiglio...ma in quanto a piacevole...no...io non l'ho trovata piacevole...mi spiace...
La stupidità umana non mi attrae...mai...e il guaio che spesso a farne le spese sono gli innocenti, come in questo caso...
Saluti.
Ginseng666

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
190
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Bella recensione, Gin! :)
Mi piace la tua interpretazione / recensione!
In risposta ad un precedente commento
Ginseng666
29 Ottobre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie, Sara...per l'apprezzamento...ma ho espresso semplicemente il mio parere...
Rob...grazie anche a te...
Purtroppo questo libro non mi è piaciuto molto, ma non potevo bocciarlo totalmente, perchè è stato un mio caro amico a consigliarmi la lettura...
Saluti amichevoli a tutti e due...
Gin
Lary
29 Novembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
un libro che mi ha particolarmente rattristato
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Caminito. Un aprile del commissario Ricciardi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un giorno come un altro
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quel tipo di ragazza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Schiava della libertà
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ombre
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
I ragazzi di Biloxi
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
La vendetta del ragno
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Piccole cose da nulla
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
La stella del mattino
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La casa delle luci
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Non aprite quella morta
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bournville
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
3.1 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

In affitto
In tribunale
Bandito
La fattoria delle magre consolazioni
Il possidente
Le torri di Barchester
Deephaven
Racconti di pioggia e di luna
La casa grigia
Il villaggio di Stepancikovo e i suoi abitanti
L'uccello nero
Il mago
Cristallo di rocca
Il racconto della vecchia balia
Casa Danesbury
Lontano nel tempo