Dettagli Recensione

 
Grandi speranze
 
Grandi speranze 2013-02-12 08:10:01 *Monica*
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
*Monica* Opinione inserita da *Monica*    12 Febbraio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

GRANDI SPERANZE

Protagonista del libro è Pip, un orfano di umili origini cresciuto dalla sorella e dal marito di lei, che riceve "grandi speranze" da un misterioso benefattore. La cospicua fortuna gli permette di trasferirsi a Londra e diventare un signore. Preso dalla sua nuova vita, si dimentica delle persone che gli vogliono bene e che ora considera inferiori a lui. Le sue grandi speranze sono però destinate a durare poco...

All'inizio il libro non mi ha preso molto, poi però la storia si è fatta avvincente e non sono mancati i colpi di scena. I personaggi sono descritti molto bene. Bello e profondo il messaggio che Dickens affida al libro: le vere speranze vanno riposte negli affetti e non nel denaro. Una lettura piacevole e a tratti divertente che consiglio.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
51
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La vita gioca con me
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Questione di Costanza
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri