Dettagli Recensione

 
Il giro di vite
 
Il giro di vite 2014-04-15 07:53:22 aeglos
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
aeglos Opinione inserita da aeglos    15 Aprile, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

BASANDOSI SUL PSICOLOGICO....

Questo libro mi è stato regalato e ad essere sincera non sapevo nemmeno della sua esistenza. Devo dire che è un libro insolito per me, un libro con un modo di scrivere e raccontare l'horror in maniera diversa, in maniera molto fine e basandosi sul psicologico. Frasi dette e non finite, lasciate parole in sospeso, domande a cui nessuno troverà risposta, fantasmi che compaiono qua e là ma senza mai proferire parola. E la domanda è...ma questi fantasmi sono veramente cattivi o vogliono solo far parte ancora della famiglia? Interessante è anche, nell'edizione che mi hanno regalato, le varie recensioni ch si trovano all'inizio del libro, in particolare la spiegazione dell'intero racconto di Wilson. (cosa che ho fatto dopo la lettura del libro, non prima e cosa che consiglio vivamente, nonostante tutto questo si trovi all'inizio delle prime pagine.) Il racconto si basa su piccole cose, piccoli avvenimenti e l'ansia e la paura si fondono con supposizioni varie della nuova governante. La narrazione è magistrale, anche se qualcosa rimane senza una spiegazione, ma credo che questo sia ben voluto dallo scrittore stesso. La sua intenzione era di farci avere paura del buio, farci accendere la luce nel leggere questo libro.Seducente e capace di attirarci al di là della follia!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
170
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Sulla cattive intenzioni dei fantasmi ci sono pochi dubbi, anche se è un libro fatto di sfumature. Non è di facile lettura, come tutti quelli di Henry James, ma dà i brividi in un modo tutto particolare.
In risposta ad un precedente commento
aeglos
15 Aprile, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
sai perchè dico che i fantasmi in realtà forse non volevano fare del male?
Bhe prova pensare alla fine..... (ATTENZIONE SPOILER)
Chi ha in realtà ucciso il bimbo? :-)
In risposta ad un precedente commento
Cristina72
16 Aprile, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Infatti il romanzo si gioca tutto sul filo dell'ambiguità. Ma io tendo a credere all'istitutrice, anche se con quell'aria da buonina mi è più antipatica dei fantasmi :-))
Antonella, rispetto la tua opinione e la votazione bassina, ma, credimi, Il giro di vite è un classico, un capolavoro.Benjamin Britten ha scritto su questa trama un'opera lirica bellissima ,che amo molto...E ci sono state riduzioni cinematografiche di alto livello. D'altra parte anche a me è capitato di non restare coinvolta nella lettura di romanzi che andavano per la maggiore o che comunque avevano una solida fama alle spalle.
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Elefante a sorpresa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ladra di frutta
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La foresta d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La danza del Gorilla
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La vita gioca con me
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri