Dettagli Recensione

 
Il mercante di Venezia
 
Il mercante di Venezia 2021-01-28 22:51:43 ALI77
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
ALI77 Opinione inserita da ALI77    29 Gennaio, 2021
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

UNA COMMEDIA SULL'INTOLLERANZA

A mio gusto personale ho trovato quest'opera teatrale davvero meravigliosa, con personaggi delineati e vividi, con una trama ben congeniata e una storia ricca di spunti di riflessione. In particolare ho amato il famoso monologo di Shylock nell'atto terzo scena 1.

Il testo è pervaso dall'intolleranza, dal disprezzo reciproco tra cristiani ed ebrei.

Gli ebrei erano ghettizzati in quartieri dove venivano sorvegliati e dovevano indossare un cappello rosso, nel 2019 quando andai a visitare Venezia, sono passata proprio per quel quartiere, non così turistico ma che in un qual modo mi ha affascinato.

Gli altri temi importanti che tocca l'autore, sono l'amore, l'amicizia e il senso di giustizia, come la legge dipende sempre dalla persona che la applica e da come lo fa.

Antonio è il mercante del titolo, è cristiano, e chiede un prestito a Shylock per aiutare l'amico Bassanio a conquistare Porzia, ricca ereditaria di Belmonte.

Shylock è un usuraio ebreo, che non ha mai ben visto Antonio per tutte le volte che ha prestato del denaro ad alcune persone in difficoltà senza chiedere nulla in cambio.

L'usuario è da sempre vista come una professione immorale, ma gli ebrei erano quasi costretti a professarlo perché a loro non era consentito fare molti altri lavori.

Per i cristiani quello che Antonio fa prestando denaro gratuitamente incarna propria i valori cristiani, ma anche la lealtà nei confronti dell'amico, si inserisce in questa prospettiva religiosa.

Il monologo di Shylock mi ha colpito moltissimo perché l'ho trovato sincero, attuale, un vero e proprio inno contro le intolleranze, riconoscere gli ebrei come essere umani al pari dei cristiani, ci fa capire come Shakespeare fosse molto avanti per l'epoca in cui ha vissuto.

Visto il clima di antisemitismo che si respirava in Inghilterra nel 1500, sicuramente Shakespeare ha inserito un monologo così forte e toccante, per ridare credibilità e per "riscattare" il personaggio di Shylock che può essere considerato come l'antagonista della commedia.

Shakespeare, però non si schiera né dalla parte degli ebrei né da quella dei cristiani, sembra che nel testo non ci sia da parte sua una completa approvazione dei valori cristiani.

Infatti si evince il fatto che i cristiani odiano gli ebrei per quanto tali e nonostante i valori in cui loro stessi credono, come la pietà, la carità, l'amore per il prossimo, con loro, non lo mettono in pratica.

Questa commedia mi ha fatto riflettere molto, in un qual modo Shakespeare ha messo i due protagonisti, Shylock e Antonio, sullo stesso piano con i loro pregi e i loro difetti e non giudicando nessuno, per la loro religione o per la loro professione.

In questo io l'ho trovato geniale.

Un'opera che mi ha affascinato e sicuramente da recuperare se non l'avete ancora letta.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Alice, anche me è piaciuta quest'opera, ma meno di altre opere del grande autore inglese, come "Amleto" , "Macbeth" , "Re Lear" ...
In risposta ad un precedente commento
ALI77
31 Gennaio, 2021
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao, io sono ancora molto indietro con Shakespeare ma sto recuperando a poco a poco.
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri