Dettagli Recensione

 
Gala Cox. Il mistero dei viaggi nel tempo
 
Gala Cox. Il mistero dei viaggi nel tempo 2014-10-29 07:17:50 Pupottina
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    29 Ottobre, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Vi presento Gala Cox

“Allungai una mano verso il bottone rosso. Un fiotto di adrenalina e panico mi percorsero da capo a piedi. Rimasi bloccata col braccio alzato.
Già si intravedeva il Liceo.”

Ad agire è Gala Cox, un’adolescente “quasi” normale, visto che la sua vita affianca la quotidianità fatta degli abituali impegni del Liceo ad appassionanti ed avventurosi viaggi nel tempo. Ma questo non basta per descrivere la sua esistenza, “quasi” normale. Gala Cox Gloucestershire ha sì quindici anni e frequenta il liceo artistico, ma ha anche frequenti dialoghi con gli spiriti che affollano la sua casa (quali l’indiano Matunaaga e la monaca benedettina Ildegarda di Bingen).
Ciò avviene perché la madre, Orietta, è una medium, dal carattere scostante e autoritario. E, a quanto sembra, anche Gala lo è.
Invece, Gala ha un carattere indeciso, ma anche un’intelligenza fuori dal comune, e la passione per le materie tecniche, nonostante frequenti il liceo artistico.
Gala, però, ha un grande rimpianto: non sa quale fine abbia fatto suo padre. Sa soltanto che un giorno se ne è andato per non tornare più, abbandonando la sua famiglia, senza un motivo apparente.
Però, se qualcuno se ne è andato per non tornare più, qualcun altro, invece, ha deciso di non abbandonarla. Si tratta della sua migliore amica, Nadia, morta in un terribile incidente dai risvolti misteriosi. Il suo spirito continua a starle accanto. Così che Gala si convince di sapere tutto sull’aldilà: si ritiene un’esperta in materia, fino a quando non inizia a frugare nello studio del padre alla ricerca di una traccia che le permetta di ritrovarlo. Nello studio, Gala fa una scoperta casuale che le aprirà le porte di un mondo prima sconosciuto, catapultandola in una realtà parallela e pericolosa. Inizierà così a viaggiare nel tempo.
Gala Cox Il mistero dei viaggi nel tempo è il romanzo d’esordio di Raffaella Fenoglio. È un miscuglio tra paranormale e fantascienza, ma ha anche gli elementi del urban fantasy con riferimenti storici e ambientali precisi, l’Ottocento e Londra.
È un romanzo di formazione, scritto con uno stile fluido che non risparmia colpi di scena. I personaggi subiscono un’evoluzione, rivelando aspetti inaspettati e forti motivazioni. La struttura dell’intreccio rende le vicende sorprendenti.
GALA COX è un interessantissimo esordio letterario nella narrativa italiana contemporanea.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
200
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Bel commento Pupottina, avevo adocchiato questo romanzo ed ora sono curiosissima di leggerlo :-)
SARY
29 Ottobre, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Sì, questo mi sembra proprio leggero, carino, rilassante, da provare!
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli affamati e i sazi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Pietro e Paolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Macchine come me
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Il silenzio delle ragazze
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il grande romanzo dei Vangeli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un dolore così dolce
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dodici rose a Settembre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
La ragazza che doveva morire. Millennium 6
Valutazione Utenti
 
2.8 (2)
The chain
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti di QLibri