Narrativa italiana Fantasy Gala Cox. Il mistero dei viaggi nel tempo
 

Gala Cox. Il mistero dei viaggi nel tempo Gala Cox. Il mistero dei viaggi nel tempo

Gala Cox. Il mistero dei viaggi nel tempo

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Gala Cox Gloucestershire ha quindici anni e frequenta il liceo artistico. Ha un carattere indeciso, un'intelligenza fuori dal comune e la passione per le materie tecniche. E non sta affrontando un bel momento. Ha appena perso la sua migliore amica, Nadia, in un terribile incidente dai risvolti misteriosi e suo padre se n'è andato di casa. Ora vive solo con la mamma, Orietta, medium scostante e autoritaria, e alcuni spiriti vaganti tra i quali l'indiano Matunaaga e la monaca benedettina Ildegarda di Bingen. Gala crede di sapere tutto sull'aldilà, fino a quando non inizia a frugare nello studio del papà alla ricerca di una traccia che le permetta di ritrovarlo. Qui, una scoperta casuale le aprirà le porte di un mondo prima sconosciuto e lei dovrà ricredersi e affrontare una lotta che la renderà una ragazza più forte, molto più di quanto abbia mai potuto immaginare.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 4

Voto medio 
 
4.4
Stile 
 
4.5  (4)
Contenuto 
 
4.3  (4)
Piacevolezza 
 
4.5  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Gala Cox. Il mistero dei viaggi nel tempo 2015-05-15 15:57:24 Christy Unbuonlibro
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Christy Unbuonlibro Opinione inserita da Christy Unbuonlibro    15 Mag, 2015
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Non fatevi intimorire dalla mole del libro.

Gala Cox – Il mistero dei viaggi nel tempo è il tipo di libro che ti conquista, ti ammalia pagina dopo pagina. Nonostante la sua mole, si legge in brevissimo tempo, grazie allo stile chiaro e scorrevole usato dall'autrice. La lettura perciò risulta leggera e ciò favorisce a tenere alta l'attenzione del lettore.
Sicuramente anche questo è un elemento che ha contribuito ad aumentare il mio apprezzamento per il libro. Raffaella Fenoglio riesce a descrivere la sua storia con una facilità quasi unica, ogni dettaglio da lei raccontato si trova al posto giusto, senza futili elementi o azioni superflue che potrebbero disorientare chi legge.

Parlando della storia, anche questa apprezzata assolutamente, l'ho trovata molto originale perché mescola diversi generi letterari, spazia dal fantasy al fantascientifico, con alcune scene che si avvicinano al thriller.
La protagonista dell'intera storia è Gala Cox Gloucestershire, una ragazzina di quattordici anni, figlia di una medium e di un inventore. Nella vita di Gala nulla è mai stato normale, nella sua casa vivono insieme alla sua famiglia vari spiriti vaganti, tra i quali spicca sicuramente l'indiano Matunaaga che è sempre stato al suo fianco, fungendo da balia per la giovane.
Gala nonostante la giovane età dovrà affrontare diverse difficoltà, che andranno a minare la sua “tranquillità”, in quella tanto strana famiglia.
Dopo aver perso, in un incidente, la sua migliore amica Nadia, si ritrova a dover cercare, chissà dove, il padre scomparso da giorni.
Il lettore sarà catapultato all'interno della storia, insieme alla protagonista e si sentirà quasi lui stesso protagonista di ogni azione. Vivremo momenti emozionanti, altri di ansia e terrore, o momenti esilaranti ma vi assicuro che non vi scorderete facilmente di questo libro!

Le descrizioni fatte dall'autrice sono precise e dettagliate, i personaggi vengono presentati a 360°. Impareremo a conoscere ognuno di essi e a riconoscerli per vari aspetti, nonostante siano davvero tanti.
Insomma niente è lasciato al caso all'interno di questo libro. Tutto è studiato nei minimi dettagli.

Come avrete capito, il libro mi è piaciuto e pure parecchio. Davvero sono rimasta piacevolmente colpita. Non mi aspettavo una lettura tanto entusiasmante.
Consiglio questo libro a tutti voi lettori, perché sono sicura possiate apprezzare. Non vi lasciate intimorire dalla sua mole, perché come già detto si legge facilmente.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

Gala Cox. Il mistero dei viaggi nel tempo 2015-04-15 07:29:26 »мσяgαиα«
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
»мσяgαиα« Opinione inserita da »мσяgαиα«    15 Aprile, 2015
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una bellissima rivelazione

Cosa posso dire di questo romanzo, se non che è stato davvero una sorpresa? Sapete, spesso e volentieri si rimane affascinati, in primo luogo, dal trinomio cover-titolo-sinossi (non necessariamente in quest'ordine, badate bene) per poi rimanere delusi dal contenuto. Non è di certo il caso di Gala Cox che rappresenta una di quelle letture che consigliere ad occhi chiusi a chiunque. Infatti, lo stile narrativo ed il modo con cui l'intera vicenda è stata portata avanti, è in grado di catturare l'attenzione di giovani e meno giovani, di pubblico femminile e maschile.

Gala ha passato un anno difficile, dopo la morte della sua migliore amica e l'allontanamento - per un viaggio - del padre, che l'ha portata a vivere solo con la madre - una medium - nella vecchia "Impressionantisssssima e disorientatisssima" [ndr. Dennis] villa a quattro piani, grande come un isolato, circondata da salici piangenti. In realtà, e questo lo tiene ben nascosto, le due non vivono completamente da sole.. infatti, a far loro compagnia ci sono gli spiriti del saggio indiano Matunaaga e dell'austera monaca benedettina Ildegarda. Un alone di mistero avvolge la giovane che non ama parlare dell'attività della madre o degli ospiti che vivono con loro o che, talvolta, sono solo di passaggio. La perdita di una persona cara potrebbe spiegare quelle che, alla gente comune, potrebbero apparire come allucinazioni ma.. c'è un'altra verità che ai più rimane celata e sarà proprio questa a stravolgere la tranquilla vita di Gala.

Come avrete notato non mi sono addentrata troppo nella trama, anzi direi di essere stata praticamente evasiva, ma vi garantisco che questo romanzo (e la storia che esso racchiude) merita di essere scoperto pagina dopo pagina. Attraverso le minuziose descrizioni delle location e dei vari personaggi, riusciamo a percorrere l'avventura assieme alla protagonista; anzi, vi dirò di più, in qualche modo il punto di vista della ragazza è talmente nitido da far calare il lettore nei suoi panni. Ogni singolo personaggi è caratterizzato in maniera impeccabile e capace di stuzzicare la simpatia (o antipatia) di chi legge; personalmente ho adorato un po' tutte le figure presenti, compreso il famigerato Black Coat (come villain non è male), e in modo particolare Dennis.

Lo stile, nonostante le ampie descrizioni, è semplice e scorrevole tanto da adattarsi senza alcun problema sia alla lettura da parte del giovane pubblico a cui si rivolge che a quella dei più grandicelli. La trama è originale e portata avanti in modo da ottenere il massimo sviluppo, cercando di non tralasciare nulla o quasi. Ho amato l'inserimento degli spiriti così come l'ambientazione Vittoriana che s'interpone a quella moderna; il tutto è stato amalgamato in modo da non apparire forzato e/o incoerente. Giungo ora alla fine del mio commento, consigliandone la lettura a chi ama il genere steampunk, la Londra Vittoriana e i viaggi nel tempo. Non ne resterete affatto delusi, ve lo garantisco.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
Gala Cox. Il mistero dei viaggi nel tempo 2015-02-08 16:17:57 Lady Aileen
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Lady Aileen Opinione inserita da Lady Aileen    08 Febbraio, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Piacevole scoperta

Gala Cox.Il mistero dei viaggi nel tempo è romanzo adatto ad un pubblico adolescenziale (sono convinta che gli adulti lo apprezzeranno come l'ho apprezzato io) che mescola "giallo", fantascienza, time travel, ghost story e romanzo di formazione.
Il libro racconta la storia di Gala Cox, un'adolescente molto intelligente con una grande passione per le materie tecniche che sta vivendo un momento particolare. La sua migliore amica è morta mentre il padre è andato via senza una spiegazione. La mamma Orietta, invece, è una medium autoritaria e non sembra molto preoccupata di questa scomparsa, e come se non bastasse la stessa Gala è sempre tenuta d'occhio da due spiriti vaganti: l'indiano Matunaaga e Ildegarda di Bingen, la monaca benedettina. A scuola non ha amici, l'unico che vuole starle accanto è Dennis, figli di un famoso artista è un ragazzo appassionato di teatro molto espansivo tanto che a volte risulta un po' soffocante per Gala.
Le vicende sono raccontate in prima persona da Gala (unico punto di vista) e nonostante sia un volume
di quasi 500 pagine, le pagine scorrono veloci (anche se devo ammettere che forse in alcuni punti lo avrei sfoltito un po'). A giudicare dal finale, che ho trovato perfetto, sembra che questo sia solo l'inizio di una storia piena di avventure, segreti, misteri e colpi di scena. Non mi dispiacerebbe scoprire che ci sia in programma un sequel.
Il risvolto romantico è appena accennato perché la storia ruota principalmente sulle avventure che vive la protagonista e la cosa non mi è dispiaciuta particolarmente.
Intreccio ben costruito (all'inizio è vero che vengono presentate varie situazioni con un intento non subito chiaro al lettore su dove andrà a parare la storia ma mano mano che si procede con la lettura tutto diventerà più chiaro e avvincente), ben scritto, trama originale, personaggi ben delineati e non mi sono dispiaciuti nemmeno i richiami a Jack lo squartatore e dottor Jekyll e Mr Hyde.
Adoro i romanzi in cui sono presenti viaggi nel tempo per cui era impossibile resistere a questo.
Consigliato!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore
Gala Cox. Il mistero dei viaggi nel tempo 2014-10-29 07:17:50 Pupottina
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    29 Ottobre, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Vi presento Gala Cox

“Allungai una mano verso il bottone rosso. Un fiotto di adrenalina e panico mi percorsero da capo a piedi. Rimasi bloccata col braccio alzato.
Già si intravedeva il Liceo.”

Ad agire è Gala Cox, un’adolescente “quasi” normale, visto che la sua vita affianca la quotidianità fatta degli abituali impegni del Liceo ad appassionanti ed avventurosi viaggi nel tempo. Ma questo non basta per descrivere la sua esistenza, “quasi” normale. Gala Cox Gloucestershire ha sì quindici anni e frequenta il liceo artistico, ma ha anche frequenti dialoghi con gli spiriti che affollano la sua casa (quali l’indiano Matunaaga e la monaca benedettina Ildegarda di Bingen).
Ciò avviene perché la madre, Orietta, è una medium, dal carattere scostante e autoritario. E, a quanto sembra, anche Gala lo è.
Invece, Gala ha un carattere indeciso, ma anche un’intelligenza fuori dal comune, e la passione per le materie tecniche, nonostante frequenti il liceo artistico.
Gala, però, ha un grande rimpianto: non sa quale fine abbia fatto suo padre. Sa soltanto che un giorno se ne è andato per non tornare più, abbandonando la sua famiglia, senza un motivo apparente.
Però, se qualcuno se ne è andato per non tornare più, qualcun altro, invece, ha deciso di non abbandonarla. Si tratta della sua migliore amica, Nadia, morta in un terribile incidente dai risvolti misteriosi. Il suo spirito continua a starle accanto. Così che Gala si convince di sapere tutto sull’aldilà: si ritiene un’esperta in materia, fino a quando non inizia a frugare nello studio del padre alla ricerca di una traccia che le permetta di ritrovarlo. Nello studio, Gala fa una scoperta casuale che le aprirà le porte di un mondo prima sconosciuto, catapultandola in una realtà parallela e pericolosa. Inizierà così a viaggiare nel tempo.
Gala Cox Il mistero dei viaggi nel tempo è il romanzo d’esordio di Raffaella Fenoglio. È un miscuglio tra paranormale e fantascienza, ma ha anche gli elementi del urban fantasy con riferimenti storici e ambientali precisi, l’Ottocento e Londra.
È un romanzo di formazione, scritto con uno stile fluido che non risparmia colpi di scena. I personaggi subiscono un’evoluzione, rivelando aspetti inaspettati e forti motivazioni. La struttura dell’intreccio rende le vicende sorprendenti.
GALA COX è un interessantissimo esordio letterario nella narrativa italiana contemporanea.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
200
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il detective selvaggio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il mistero degli Inca
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Marie la strabica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una perfetta bugia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La bella sconosciuta
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il confine
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il tempo dell'ipocrisia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La maledizione delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'eredità di Mrs Westaway
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Sorelle sbagliate
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una vita in parole
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri