Dettagli Recensione

 
La sirena
 
La sirena 2014-04-05 12:07:53 SARY
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
SARY Opinione inserita da SARY    05 Aprile, 2014
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il passato a volte ritorna

Giallo scandinavo dal ritmo lento. Il noto team ha tra le mani un nuovo caso da risolvere, lettere minatorie e scomparse/comparse sospette legate ad un passato ignoto e ad un libro d’esordio dal contenuto inquietante. I protagonisti strada facendo capiscono che si raccoglie ciò che si semina, con rassegnazione si accetta. Riuscirà la squadra a svelare l’arcano?
Una trama promettente dalle potenzialità inutilizzate, per un buon numero di pagine i fatti si susseguono fiaccamente, le operazioni investigative raffreddano il detective-lettore e i punti cruciali sono privi di suspense. La partenza è debole, i pochi elementi centellinati dall’autrice non permettono di affiancare gli investigatori (o si tratta forse di una tattica ben studiata per celare sotto una coltre di mistero indizi e dettagli?) e l’aggiunta di dati superflui non impreziosiscono la narrazione. La seconda metà del libro decolla diventando un thriller coinvolgente, gli interrogativi e le risposte sorgono in via naturale seppur in ritardo rispetto alle aspettative e la fine è una corsa a perdifiato.
I personaggi, dalle scarse personalità, sono presentati sotto ogni punto di vista, gli ambienti, invece, sono descritti sommariamente. Ci sono continui collegamenti alle precedenti opere della bella Läckberg, nota importante per capire fino in fondo la storia.
Lo stile semplice, i toni informali, il contenuto leggero e i capitoli brevi rendono la lettura scorrevole. La copertina è accattivante, il titolo trova spiegazione verso l'epilogo.
Concludendo, un appuntamento per gli affezionati turisti di Fjällbacka.

“Alcune donne avevano una determinazione tale che nulla avrebbe potuto spezzarle. Piegarle, forse, ma mai spezzarle”

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
altri libri della stessa autrice
Trovi utile questa opinione? 
280
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

6 risultati - visualizzati 1 - 6
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Bellissima recensione...splendida la frase finale !
Ciao Sary...Pia
In risposta ad un precedente commento
SARY
06 Aprile, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Pia, sei sempre gentilissima, un caro saluto.
Ottime segnalazioni in questa recensione per chi è interessato a questo romanzo.
Ciao Sary.
Bene Sary!! Una Camilla e una Fjällbacka inflazionata...come la frase che hai citato :D

18 Aprile, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
mah...Lakberg sa il suo mestiere , ma in questo caso sembra quasi aver scritto un horror soprannaturale mancato. Molte cose restano non spiegate e forse in un'ottica volutamente realistica sono proprio inspiegabili. Sempre convincente quando tratta la sofferenza umana, tratto distintivo dei veri scrittori, sembra non saper cosa far fare ai personaggi fissi della serie. Vedremo il seguito, ce ne sono già altri tre!

28 Mag, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Naturalmente la trama è avvincente, ho letto il libro in due giorni. Tuttavia mi hanno stancato i siparietti familiari, Erika che assomiglia sempre più a Don Matteo o alla Signora in giallo e la caricatura dell'ispettore burbero e incompetente che si scioglie con il nipotino. Troppi luoghi comuni. La Lackberg sta virando sempre più verso uno stile commerciale, forse scrive pensando già alla serie TV. Viene spesso accostata al compianto Larsson, in modo inappropriato, secondo la mia opinione. Nonostante il "cliffhanger "finale, non penso che leggerò il prossimo libro.
6 risultati - visualizzati 1 - 6

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Un animale selvaggio
Valutazione Utenti
 
3.1 (4)
Ambos mundos
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dalla parte del ragno
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Ci vediamo in agosto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Finestra sul vuoto
Prato all'inglese
Ti ricordi Mattie Lantry
The turnglass
La donna che fugge
Un animale selvaggio
Sepolcro in agguato
Tutti su questo treno sono sospetti
Five survive
Cause innaturali
Compleanno di sangue
La prigione
Il mistero del treno azzurro
Senza pietà
Il libro delle cose sconosciute
La casa delle tenebre

Copyright 2007-2024 © QNetwork - Tutti i diritti sono riservati
P. IVA IT04121710232