Dettagli Recensione

 
La ragazza del treno
 
La ragazza del treno 2016-03-16 12:41:55 deborino
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
deborino Opinione inserita da deborino    16 Marzo, 2016
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

UN GIALLO QUASI SCONTATO

Era un po di tempo che non leggevo un "giallo", di certo non mi aspettavo fosse in stile "Uomini che odiano le donne" però dato il grosso successo che ha avuto questo romanzo, posso dire che mi aspettavo molto di più.
La storia è narrata dal punto di vista dei vari personaggi con salti di "scena" da un personaggio all'altro e soprattutto con salti temporali in base ai vari protagonisti, diciamo un po in stile Tarantino ma, a differenza dei suoi film, in questa storia questo stile mi ha messo un po in confusione perché ogni volta dovevo fermarmi e ragionare sul periodo di tempo (mesi avanti o indietro) di un personaggio rispetto all'altro, insomma, in sostanza mi ha confuso abbastanza le idee.
Un'altra cosa che ho notato è che solitamente mi affeziono sempre al protagonista, buono o cattivo che sia.
Stavolta, invece, odiavo la protagonista, speravo uscisse di scena (la speranza è sempre l'ultima a morire) e non sopportavo i suoi vuoti di memoria perché era praticamente sempre ubriaca.
La parte "gialla" del romanzo non è niente di inaspettato, anzi, un po la solita storia, semplice da intuire e abbastanza scontata.
Il libro di per sé è scorrevole e in linea di massima piacevole ma non aspettatevi granché, da leggere solo come passatempo, per curiosità ma date pure la precedenza ad altri libri perché non ne vale la pena.

Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

5 risultati - visualizzati 1 - 5
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Ciao, anche io sto leggendo la ragazza del treno in questi giorni e devo dire che la penso un po' come te, anche se a me non da così fastidio la protagonista. L'ho quasi finito ma come te mi aspettavo di più.
Marta
In risposta ad un precedente commento
deborino
17 Marzo, 2016
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao! Sono contenta che c'è qualcuno che la pensa come me anche perché invece in linea generale ha avuto tanto successo!
In risposta ad un precedente commento
noemi.musica
02 Aprile, 2016
Segnala questo commento ad un moderatore
Anche io trovo Rachel a dir poco irritante!! :-) L'ho appena finito
In risposta ad un precedente commento
deborino
21 Aprile, 2016
Segnala questo commento ad un moderatore
ohhh che bello, un' altra dalla nostra parte! :-)
Anche io ho avuto difficoltà a seguire la storia per via dei salti temporali. La stessa autrice ha detto in un'intervista che la protagonista è una donna che irrita gli altri, io però l'ho trovata simpatica pur con le sue stranezze
5 risultati - visualizzati 1 - 5

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'orizzonte della notte
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Five survive
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Compleanno di sangue
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La prigione
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Day
Day
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Morte nel chiostro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Pesci piccoli
Valutazione Utenti
 
4.1 (4)
Cause innaturali
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Tutti i particolari in cronaca
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
Dare la vita
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'età fragile
Valutazione Utenti
 
3.2 (3)
Il rumore delle cose nuove
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Sepolcro in agguato
Five survive
Cause innaturali
Compleanno di sangue
La prigione
Senza pietà
Il libro delle cose sconosciute
La casa delle tenebre
Omicidio a Manhattan
Lo scambio
L'ultima carta è la morte
Perché hai paura
Poirot e i quattro
Tempo di caccia
A cena con l'assassino
Teddy