Dettagli Recensione

 
Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve
 
Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve 2011-05-03 08:36:50 LuigiDeRosa
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
LuigiDeRosa Opinione inserita da LuigiDeRosa    03 Mag, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Malmkoping non è un paese per giovani

Malmkoping, nel Sormland, siamo ancora una volta in Svezia, ma non arricciate il naso, non voglio raccontarvi dell'ennesimo erede di Stieg Larsson, nel testo ci sono morti assassinati,killer e commissari depressi, ma nessun uomo che odia le donne, anzi un centenario arzillo che sembra un Barone di Munchausen dei giorni nostri alle prese anche lui con avventure surreali ed esilarante, ed è il sorriso che non vi abbandonerà mai durante la lettura di questo scritto.Dunque al compimento del suo centesimo anno Allan Karlsson decide di scappare dalla casa di riposo, dove tutto il paese è pronto a festeggiarlo compresa la terribile infermiera Alice, con agilità insospettata si getta dalla finestra al primo piano e via verso la libertà!Allan nonostante le ginocchia malconce raggiunge la stazione dei bus,con i pochi soldi che ha in tasca, acquista un biglietto per il paese più lontano.Nella sala d'aspetto dei bus c'è un ragazzo segaligno alle prese con un valigione e un bisogno impellente di andare nel W.C. dove non c'è spazio per l'enorme bagaglio. Il ragazzo, che appartiene all'organizzazione mafiosa "Never again" chiede al vecchio bruscamente di dare un'occhiata al bagaglio mentre lui andrà ad usufruire del bagno.Allan , giunto il suo bus, sensa pensarci su,(quando mai si è fatto scrupoli nella sua lunga vita?)prende il valigione e fugge via sul bus. Il giovane spacciatore, uscito dal bagno, 1) non riesce a mandar giù il fatto di essere stato gabbato da un vecchio, 2) il suo capo Per Gunnar insieme ai Colombiani lo scuoierà vivo quando saprà che si fatto fregare una valigia con 30 milioni di corone, 3) il vecchio è un uomo morto! Parte l'inseguimento!
Intanto la casa di riposo di Malmkoping è in subbuglio, non si trova Allan, è stato rapito?, magari una setta satanica? , è fuggito?,perchè?Il commissario Aronsson parte a sua volta all'inseguimento del centenario. Alla fine tutti si ritroverranno a Bali con un gruppo di amici "strani",un elefante di nome Sonia e una "giovane" ottantaquatrenne Amanda Einstein, parente di quell'Albert che contribuì alla costruzione della bomba atomica ed anche le bombe giocheranno un ruolo centrale in questo racconto...esplosivo!
di Luigi De Rosa

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Romanzi umoristici
Trovi utile questa opinione? 
101
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Five survive
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Compleanno di sangue
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La prigione
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Day
Day
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Morte nel chiostro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Pesci piccoli
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Cause innaturali
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Tutti i particolari in cronaca
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Dare la vita
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'età fragile
Valutazione Utenti
 
3.2 (3)
Il rumore delle cose nuove
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
L'America in automobile
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Day
Il segreto della libraia di Parigi
Il club del pranzo della domenica
Il club delle fate dei libri
Il filo della tua storia
L'ora di greco
Gli altri
Baumgartner
I lupi nel bosco dell'eterno
Fino alla fine
L'ultima cosa bella sulla faccia della terra
Lezioni di chimica
Sotto la pioggia gentile
Seni e uova
Abbacinante. Il corpo
Quando la nostra terra toccava il cielo. Una saga tibetana