Dettagli Recensione

 
Il cacciatore di aquiloni
 
Il cacciatore di aquiloni 2011-09-11 09:12:00 DanySanny
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
DanySanny Opinione inserita da DanySanny    11 Settembre, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Tutto può essere perdonato......

Leggere Il cacciatore di aquiloni è come viaggiare in una storia di segreti, tradimenti, guerre, amori, colpe e responsabilità su cui aleggia costantemente un velo di disperazione; è la storia di due ragazzi, legati fino alla morte da un legame taciuto, ma divisi dalla loro condizione..... uniti solo nel gioco degli aquiloni. L'autore ci parla di amicizia, un'amicizia che sembrava indissolubile, ma che alla fine si spezza a causa della viltà e della gelosia, l'amicizia tra Hamir ed Hassan. E dopo la loro divisione, la vita per Amir sembrava continuare: una moglie, il matrimonio, il desiderio di avere bambini, ma il passato non si può cancellare. Perché è proprio quando tutto sembra perfetto che esso riemerge ed è pronto ad afferrarti con i suoi artigli e trascinarti in un mondo che si era cercato di dimenticare. Così Amir dovrà fare i conti con il suo passato, espiare la sua terribile colpa ed affrontare le sue responsabilità. Il tutto sullo sfondo a tinte forti, di un' Afganistan distrutto, martoriato dalla guerra, in cui ci si abbandona alla disperazione e dove, purtroppo, non c'è più spazio per giocare agli aquiloni. Un cammino di redenzione che porterà Amir a correre di nuovo, ad imparare la semplicità di una vita non corrotta e a far volare di nuovo in alto un aquilone. Una storia toccante, che non può lasciare indifferenti, che è come un pugno in pieno stomaco. Questo, è un romanzo crudo, forte, che non lascia scampo al Lettore, lo trascina alla conoscenza di un dramma che noi, non abbiamo mai conosciuto fino in fondo. Il cacciatore d'aquiloni è un romanzo di vita, la testimonianza triste, ma nello stesso tempo vivace di eventi terribili da cui stracolma disperazione. Un libro che dovrebbe far riflettere, una pagina della Storia che non si può e non si deve dimenticare, un testo che rapisce e scuote l'anima con la forza delle parole, semplici, ma efficaci. L'autore traccia un ritratto indimenticabile del suo paese e conduce il Lettore in un viaggio nostalgico, nel quale si contrappongono disperazione e vivacità; Khaled Hosseini indaga i rapporti umani, la loro fragilità e mutabilità, nella speranza del perdono che non può mai essere negato. Nonostante abbia letto il libro qualche mese fa, ogni volta che ripenso ad un labbro leporino, ho un tuffo al cuore. Consigliatissimo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A tutti quelli che amano i valori e vogliono capire un paese che pur essendo su tutti i giornali, non si conosce veramente: l'Afganistan.
Trovi utile questa opinione? 
180
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.


11 Settembre, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Complimenti per le bellissime recensioni che scrivi!!! ;-)
In risposta ad un precedente commento
DanySanny
11 Settembre, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie
Bravo Daniele!!!! Recensione equilibrata e affascinante!!!!!
In risposta ad un precedente commento
DanySanny
21 Agosto, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Una delle prime, mi ero dimenticato anche di averla scritta ;-)
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'orizzonte della notte
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Five survive
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Compleanno di sangue
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La prigione
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Day
Day
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Morte nel chiostro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Pesci piccoli
Valutazione Utenti
 
4.1 (4)
Cause innaturali
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Tutti i particolari in cronaca
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
Dare la vita
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'età fragile
Valutazione Utenti
 
3.2 (3)
Il rumore delle cose nuove
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Day
Ci vediamo in agosto
Il segreto della libraia di Parigi
Il club del pranzo della domenica
Il club delle fate dei libri
Il filo della tua storia
Un oceano senza sponde
L'ora di greco
Gli altri
Baumgartner
I lupi nel bosco dell'eterno
L'isola nello spazio
La stagione della migrazione a nord
Fino alla fine
L'ultima cosa bella sulla faccia della terra
Lezioni di chimica