Dettagli Recensione

 
L'anno della lepre
 
L'anno della lepre 2012-12-18 17:38:45 Dilo
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Dilo Opinione inserita da Dilo    18 Dicembre, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'anno della Lepre

Narrazione schietta e diretta, senza termini ricercati o fronzoli di qualche tipo e si capisce fin dalla prima frase del libro: "Sull'automobile viaggiavano due uomini annoiati.". Non so se il merito sia più dell'autore o del traduttore, molto probabilmente di entrambi. Se mettiamo insieme frasi schiette e brevi e un narratore in terza persona che non perdona nulla ai suoi personaggi, abbiamo come risultato una lettura veramente divertente.
Siamo in Norevegia e un uomo scende dalla macchina per vedere se l'autista ha investito una lepre. L'uomo nel bel mezzo di una crisi di mezza età comincia a viaggiare per il paese insieme alla sua piccola amica servatica. Il protagonista che prima faceva il giornalista per un'importante testata nazionale, comincia a fare i lavori più disparati e incontra individui sempre più strani e di ogni livello sociale, così l'uomo comincia a fare esperienze che prima non aveva neanche osato immaginare. Come sfondo i fantastici paesaggi Norvergesi, descritti così bene che scorrono davanti agli occhi del lettore e fanno venir voglia di prendere un aereo e partire. L'unico lato un po' negativo, giusto a voler essere pignoli è il fatto che spesso lo scrittore faccia ubriacare il protagonista per tirarlo fuori da situazioni poco chiare (un po' come quando Dante sviene durante la Divina Commedia) e quindi ci ritroviamo con dei buchi temporali. Un viaggio interessante e divertente, vale la pena leggerlo dall'inizio alla fine

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Piccoli suicidi fra amici
Trovi utile questa opinione? 
210
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

5 risultati - visualizzati 1 - 5
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Ho deciso, lo compro.
;-)
In risposta ad un precedente commento

19 Dicembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
beh complimenti, tu veramente sai come consigliare la lettura di un libro. Questo di Paasilinna è veramente un gioiello e spero che grazie al tuo commento tanti lo leggano con piacere.
Dilo
19 Dicembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
beh, grazie a entrambi
Voglio leggerlo anche io. Non conosco questo scrittore. Quali sono i libri migliori?
In risposta ad un precedente commento
Dilo
19 Novembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Io ti cosiglio questo ma soprattutto "piccoli suicidi fra amici" ancora più spassoso! Buona lettura
5 risultati - visualizzati 1 - 5

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Un animale selvaggio
Valutazione Utenti
 
3.1 (4)
Ambos mundos
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dalla parte del ragno
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Ci vediamo in agosto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Mattino e sera
L'anno che bruciammo i fantasmi
T
Il mondo invisibile
Moriremo tutti, ma non oggi
L'estate in cui mia madre ebbe gli occhi verdi
Una primavera troppo lunga
La vedova
Il bambino e il cane
Il mantello dell'invisibilità
Lunedì ci ameranno
Se solo tu mi toccassi il cuore
La salita verso casa
La mia Ingeborg
Lucy davanti al mare
Day

Copyright 2007-2024 © QNetwork - Tutti i diritti sono riservati
P. IVA IT04121710232