Dettagli Recensione

 
Memorie di una geisha
 
Memorie di una geisha 2014-09-09 20:08:44 mia77
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
mia77 Opinione inserita da mia77    09 Settembre, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Memorie di una geisha di Arthur Golden

Bello, elegante, fluttuante, coinvolgente e affascinante questo romanzo che parla della vita di Sayuri: una famosa geisha degli anni trenta del secolo scorso, che viveva a Kyoto in una okiya. Prima d'ora non conoscevo molte cose sulle geishe e sulla loro vita, pensando - come molti - che fossero una sorta di prostitute di livello (come le attuali escort di lusso). Invece loro erano molto più che questo: erano delle artiste, per la loro capacità di suonare, cantare e danzare, per intrattenere i loro ospiti (studiavano e si esercitavano tutti i giorni della loro vita, per poterlo fare nel migliore dei modi); ma soprattutto ho ammirato la loro capacità di essere una sorta di psicoterapeute, delle pseudo-psicologhe, grazie alla loro facoltà di saper ascoltare i loro ospiti e saper alleggerire le loro vite e i loro problemi quotidiani, permettendo loro di trascorrere piacevoli e spensierate ore in loro compagnia, accogliendoli. È questo un aspetto che che ha molto intrigata delle geishe (probabilmente perché è una dote che a me manca): l'accoglienza. Erano molto apprezzate le geishe dotate di spiccata intelligenza (la bellezza non era la caratteristica più ricercata) e quelle con senso dell'umorismo e arguzia. Erano molto eleganti nei loro atteggiamenti e mai volgari. Molte di loro erano anche delle vere donne d'affari, che sapevano far fruttare le loro doti per ottenere una vita piacevole e gradevole. Sicuramente non avevano la fortuna di poter amare chi volevano, se volevano continuare a svolgere il loro lavoro nel migliore dei modi, ma ritengo la loro vita interessante e particolare. Mi è piaciuto talmente questo romanzo, da essere la mia lettura esclusiva di questi ultimi cinque giorni: l'ho letto lentamente e approfonditamente, per poter capire la vita di Sayuri e riuscire ad immedesimarmi in lei e nel suo struggimento d'amore (durato una vita intera) per il suo amato presidente.
Bellissimo, coinvolgente, romantico, appassionato, sentimentale: decisamente lo consiglio!
La frase che più mi ha colpita: " Da bambina credevo che la mia vita non sarebbe stata turbata da nulla se il signor Tanaka non mi avesse strappata alla mia casa ubriaca; ora so che il nostro mondo è tanto instabile quanto un'onda che si innalza in mezzo all'oceano. Quali che siano stati i nostri conflitti e i nostri trionfi, per quanto indelebile sia il segno che questi abbiano potuto lasciare su di noi, finiscono sempre per stemperarsi come una tinta ad acquerello su un foglio di carta".

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Belmi
10 Settembre, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Anch'io l'ho trovato bellissimo come libro, anche il film non è male anche se non riesce a farti provare quello che senti grazie al libro. Visto che ti è piaciuto il genere, se non l'hai ancora letto di consiglio "L'ultima concubina". Ciao!
In risposta ad un precedente commento
mia77
12 Settembre, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie del consiglio, lo leggerò a breve!
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'orizzonte della notte
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Five survive
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Compleanno di sangue
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La prigione
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Day
Day
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Morte nel chiostro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Pesci piccoli
Valutazione Utenti
 
4.1 (4)
Cause innaturali
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Tutti i particolari in cronaca
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
Dare la vita
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'età fragile
Valutazione Utenti
 
3.2 (3)
Il rumore delle cose nuove
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Day
Ci vediamo in agosto
Il segreto della libraia di Parigi
Il club del pranzo della domenica
Il club delle fate dei libri
Il filo della tua storia
Un oceano senza sponde
L'ora di greco
Gli altri
Baumgartner
I lupi nel bosco dell'eterno
L'isola nello spazio
La stagione della migrazione a nord
Fino alla fine
L'ultima cosa bella sulla faccia della terra
Lezioni di chimica