Dettagli Recensione

 
Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve
 
Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve 2015-03-04 13:37:45 cosimociraci
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
cosimociraci Opinione inserita da cosimociraci    04 Marzo, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La vita che avrei voluto vivere

Esilerante romanzo di Jonasson Jonas.
Tutto si incentra su una improbabile fuga del vecchio Allan Karlsson, che il giorno del suo centesimo compleanno, decide di scappare dalla finestra della casa di riposo invece di festeggiare in pompa magna come la direttrice della stessa aveva previsto.
Allan decide di fuggire in pullman ma nell'attesa si imbatte in uno strano ragazzo biondo che non potendo entrare nella piccola cabina dei bagni pubblici insieme all'ingombrante valigia, chiede ad Allan di vigilare sulla stessa. La corriera sta per partire ed Allan senza pensarci due volte parte con la valigia del ragazzo. A mettersi sulle sue tracce, oltre alle autorità, allertate dalla direttrice della casa di riposo, si aggiunge anche il ragazzo biondo che tenta di recuperare la sua valigia. Questa corsa surreale alla ricerca del centenario può sembrare eccezionale per Allan. Ma lo è davvero? Si scoprirà come Allan da giovane abbia vissuto avventure più incredibili e di come abbia infuenzato i più potenti uomini del '900.

Il libro non è assulutamente impegnativo, la lettura è piacevole e in certi passi molto divertente. Per niente banale poiché gli intrecci della storia restano molto interessanti e ben studiati. Nonostante sia un testo disimpegnato, l'autore ci lascia un profondo insegnamento: prendere la vita alla leggera. Forse Allan lo fa fin troppo alla leggera, ma ad ogni modo gli va sempre bene.
Buon libro per l'esordiente cinquantenne Jonas Jonasson.
Discorso diverso è per il film tratto dal romanzo. Come spesso accade in questi casi il film non regge mai il confronto con il libro. C'è da dire però che non era assolutamente facile rappresentare l'intricata serie di eventi della vita di Allan.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
John Niven - A volte ritorno
Jose Saramago - Le Intermittenze Della Morte
Rolf Bauerdick - Come la Madonna arrivo sulla luna
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Giorno di vacanza
Génie la matta
Mattino e sera
L'anno che bruciammo i fantasmi
T
Il mondo invisibile
Moriremo tutti, ma non oggi
L'estate in cui mia madre ebbe gli occhi verdi
Una primavera troppo lunga
La vedova
Il bambino e il cane
Il mantello dell'invisibilità
Lunedì ci ameranno
Se solo tu mi toccassi il cuore
La salita verso casa
La mia Ingeborg