Dettagli Recensione

 
La figlia dei ricordi
 
La figlia dei ricordi 2016-09-18 12:30:39 aeglos
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
aeglos Opinione inserita da aeglos    18 Settembre, 2016
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

EMOZIONI ALLO STATO PURO

Libro trovato per caso in una piccola libreria di Aosta, che ha avuto il potere di emozionarmi, coinvolgere e affezionarmi a tutti i personaggi, sopratutto alle figure femminili, figure davvero molto forti in questo racconto. Questo libro contiene al suo interno due storie parallele, ovvero quella di Elsie e quella di Reba.
Elsie è una ragazza tedesca di Garmisch, lavora nella panetteria dei suoi genitori e si trova costretta, suo malgrado, a soccombere alla seconda guerra mondiale durante il periodo dell'adolescenza.
La sua vita potrebbe essere tranquilla, nonostante infatti questo brutto avvenimento; assendo tedesca, si trova in una buona situazione, il cibo e il lavoro non mancavano, sebbene la gente ahimè faceva anche fatica a pagare un semplice pezzo di pane. La sua vita viene sconvolta quando alla sua porta bussa un bambino ebreo, Tobias, che le chiede aiuto……
Da qui la sua esistenza prende una strana piega, vive nel terrore che scoprano questo bambino e che tutto si perquota verso la sua famiglia.
E poi troviamo Reba, protagonista dei nostri tempi che conosce Jane, panettiera anche lei e scopre ben presto che questa amicizia che nasce tra le due porterà a qualcosa, sopratutto quando conoscerà sua madre.
Scoprirà gli orrori del nazismo, quanto una persona può amare veramente, fino a che punto si è disposti ad arrivare pur di salvare qualcun'altro. Ma ci saranno anche rimorsi, rancori, debolezze, il tutto condito magistralmente. Un libro che mi ha tenuta col cuore sospeso e mi ha veramente fatto venire le lacrime agli occhi. Che mi sia immersa troppo nella lettura? Ma questo è sicuramente merito della scrittrice e naturalmente, il sapere che quel brutto e triste periodo è stato purtroppo reale, l'ha fatta da padrone.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
"Avevano spento anche la luna " e "Il libro dei ricordi perduti "
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Giorno di vacanza
Génie la matta
Mattino e sera
L'anno che bruciammo i fantasmi
T
Il mondo invisibile
Moriremo tutti, ma non oggi
L'estate in cui mia madre ebbe gli occhi verdi
Una primavera troppo lunga
La vedova
Il bambino e il cane
Giù nel cieco mondo
Il mantello dell'invisibilità
Lunedì ci ameranno
Se solo tu mi toccassi il cuore
La salita verso casa