Dettagli Recensione

 
Il prigioniero del cielo
 
Il prigioniero del cielo 2017-06-02 21:12:28 Mane
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Mane Opinione inserita da Mane    02 Giugno, 2017
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Benvenuti nella libreria Sempere...

Inizio la popolare saga con “Il prigioniero del cielo”, attenendomi, curioso e affascinato, alla prescrizione fatta sulle prime pagine introduttive di questa bella edizione (Oscar Bestseller Mondadori, copertina nebulosa e retro blu elettrico), secondo la quale, al labirinto letterario costituito dai 4 testi della serie (L’ombra del vento, Il gioco dell’angelo, Il prigioniero del cielo, Il labirinto degli spiriti), si può accedere come meglio si crede o lasciandosi condurre dal caso, liberi da un ordine preciso univocamente praticabile.

In una Barcellona spettrale, sovrastata dall’ombra della dittatura franchista, priva dei radiosi attributi della città catalana visitabile nell’immaginario comune attuale, è attorno alla Libreria dei Sempere che si snodano le misteriose vicende che magicamente annodano un passato apparentemente sepolto con un presente colmo di quesiti insoluti.

Personaggi alla costante ricerca di sé stessi ma votati all’autodeterminazione popolano le scene; se ne fa la conoscenza attraverso le pagine, accolti e guidati dalla confortevole scrittura di Zafon che ammanta tutto di quell’aura suggestiva di nostalgia ed incanto propria delle storie ben narrate.

- “Quel mese di gennaio arrivò vestito di cieli cristallini e di una luce gelida che spolverava neve sui tetti della città. Il sole brillava ogni giorno e strappava schegge di luce e ombra alle facciate di una Barcellona trasparente in cui gli autobus a due piani circolavano con il tetto vuoto e i tram, passando, lasciavano un alone di vapore sui binari.” -

Il mio prossimo passo dentro al “labirinto” sarà rappresentato con ogni probabilità da “L’ombra del vento”, anche se mi riservo di compierlo senza troppa fretta.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
A me L'ombra del vento era piaciuto molto, poi pero' non ho più letto gli altri libri della serie per timore che fossero tutti molto simili. Forse mi sbaglio?
In risposta ad un precedente commento
Mane
04 Giugno, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao Elena,
leggerò senz'altro "L'ombra del vento" in futuro,
che a detta di molti è il vero capolavoro della saga.
Avendo letto per ora solo "Il prigioniero del cielo" non posso fare bilanci complessivi,
ma credo che le tematiche ruotino sempre attorno ai misteri legati ai libri e alle loro storie,
per cui si aggiungono nuovi tasselli e prospettive di volta in volta.
Dato che però hai apprezzato tanto il primo capitolo,
perchè non provare ad approfondire le trame del piccolo universo ideato da Zafon?
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri